Volley Cassano promossa in serie C

288850565 584447523289739 2037047702899323007 n

Una delle stagioni più lunghe e avvicenti di sempre nella storia della Volley Cassano si chiude nel migliore dei modi, con la promozione  e il ritorno in Serie C.

Un obiettivo prefissato ma al tempo stesso non scontato dato il grande equilibrio e il buon livello delle squadre che hanno preso parte alla regular season e alla successiva fase Playoff e difficile da raggiungere anche per le innumerevoli difficoltà di una stagione ancora tormentata dall’incubo Covid . Lo splendido risultato raggiunto, inoltre, è sicuramente un motivo di orgoglio per tutta la società ma anche per tutta la comunità cassanese ,dato che i ragazzi di mister Masiello sono una delle squadre più giovani del campionato (con ben quattro under23 nel sestetto iniziale) e soprattutto sono una squadra composta per più di tre quarti da giocatori cassanesi frutto del vivaio della società. Una vittoria bellissima che ha riacceso la passione per questo sport del pubblico cassanese che ha sempre risposto presente e ha sempre riempito il palazzetto nelle gare casalinghe anche nei mesi in cui la capienza era ridotta al minimo a causa delle restrizioni per il covid. La grande affluenza di pubblico e il calore dei tifosi hanno reso il Pala Vitarella un vero e proprio fortino per la Volley Cassano e uno dei campi più difficili da espugnare: ben 14 vittorie su 15 gare casalinghe , una sola sconfitta e 40 punti conquistati sui 45 totali.

Riavvolgiamo il nastro della giornata di domenica 19 Giugno. Le due squadre , la Volley Cassano e la Pallavolo Fasano, si trovano in parità (1-1)  nella serie della finale promozione ,dopo aver conquistato una vittoria per parte, rispettivamente in gara 1 e gara 2,  si affrontano dunque in  gara 3 per stabilire chi delle due formazioni otterrà il pass per la serie C. La partita si presenta come uno spareggio e le emozioni non mancano. Il pubblico casalingo del PalaVitarella risponde ancora una volta presente e l’atmosfera è incandescente. La partita ha inizio alle ore 18,30. Nel primo set  mister Masiello schiera Masiello in cabina di regia in diagonale con Porfido, Bruno e Monfreda in posto 4, Raimondi e Mincuzzi al centro e D’Erasmo come libero. Il primo set ,come un po’ tutto il match, è caratterizzato da un grande equilibrio. I ragazzi di Masiello scendono in campo con la giusta mentalità e riescono a esprimere sin da subito un buono livello di gioco. Con una buona fase break e con un’alta intensità al servizio e in attacco le tigri ottengono un paio di break vincenti e di punti di vantaggio sugli avversari, chiudendo il primo set 25-23 con  l’attacco finale di Porfido. Nel secondo set la reazione degli ospiti non manca. Le tigri, schierate con lo stesso sestetto del primo set, si fanno sorprendere. Il Fasano scappa 16-21, ma grazie ai cambi (doppio cambio Boccuto-Petruzzellis) operati da Masiello e grazie alla spinta del pubblico il vantaggio ospite viene pressochè azzerato con le tigri che recuperano e conquistano anche  il secondo set 25-22. Il traguardo è vicinissimo. Il terzo set è una vera e propria esplosione di agonismo. L’intensità e la mole di gioco dei ragazzi di Masiello mettono letteralmente il Fasano allo sbando. Otto punti di vantaggio conquistati, punteggio fermo sul 19-11 per i locali. A questo punto però le tigri subiscono un calo vertiginoso. Troppi errori in ricezione e in attacco, cambio palla bloccato, con  il Fasano che  mette la freccia e ne approfitta, aggiudicandosi il parziale per 22 a 25. Una doccia fredda che però non spegne l’entusiasmo del pubblico e dei ragazzi. Nel quarto set si combatte punto a punto, ogni volta che le tigri provano a scappare vengono riprese dal Fasano. Nel finale di set ,però, si registra la svolta. Un paio di difese sull’opposto avversario, il principale terminale offensivo della squadra ospite, consentono ai ragazzi di Masiello di guadagnare break vincenti e staccare il Fasano a +3.  Sul match point (24-22) il regista fasanese cerca ancora una volta l’attacco del suo opposto da seconda linea, il quale questa volta ,sovraccaricato, sbaglia spedendo la palla al di fuori dei 9 metri. Triplice fischio dell’arbitro, la Volley Cassano è promossa in Serie C! Pubblico in delirio e può partire la la festa al Pala Vitarella.

Una promozione speciale che tutta la società e tutti i giocatori dedicano al caro Gino, storico dirigente venuto a mancare precocemente nel febbraio 2021. Tutti avrebbero voluto festeggiare, gioire e vivere questo momento con lui. Più che un comune dirigente, un motivatore e un vero “papà” di adozione che con i suoi aneddotti e le sue storie è entrato nel cuore di tutti. D’altronde sul completo delle tigri, proprio all’altezza del cuore, è stampata la scritta ‘Gino sempre con noi’. Dalla prima gara di questa stagione, disputata ad Ottobre, fino all’ultima le tigri hanno festeggiato tutte le vittorie casalinghe con una foto di rito scattata sotto la targa in onore di Gino, posta proprio dove lo stesso era solito posizionarsi durante le partite e da dove era solito esultare, dispensare dei suoi consigli e caricare la squadra. La vittoria è tutta per lui.

Dopo il successo ottenuto, le tigri adesso si apprestano al recupero e al riposo estivo prima di tornare nuovamente in palestra per preparare al meglio la nuova stagione e onorare il campionato appena conquistato con grande entusiasmo e voglia di sorprendere che da sempre caratterizzano questa società. 

 

Da sx in piedi: Ragucci.G (2 allenatore),Spinelli.G, Monfreda.M, Raimondi.M, Masiello.A, Porfido.D, Mincuzzi.G, Masiello.A (Allenatore), Lacasella.L (Presidente).
Da sx in basso:
Lovecchio.F, Petruzzellis.D, Boccuto.I, Spinelli.P, Bruno.M, D’erasmo.V, Petruzzellis.N.