Domenica 17 Ottobre 2021
   
Text Size

L'Atletico Cassano al 6° posto: niente play-off

176604694_4090319504367216_8766095320025365344_n

 

L’Atletico Cassano chiude in sesta posizione la stagione 2020-2021: con 28 punti i “pellicani” non riescono nell’impresa di conquistare i play off del Girone C di Serie A2 che restano lì, distanti appena due punti.

Impresa, sì. Perché agli uomini di mister Chiereghin serviva vincere contro il Tenax Castelfidardo con uno scarto considerevole, e sperare che le altre squadre invischiate nella bagarre per la conquista degli spareggi promozione non facessero risultato: alla fine i “pellicani” sono stati bloccati sul 4-4 dal Tenax Castelfidardo e a spuntarla è stato il Vis Gubbio che battendo 8-3 il CLN CUS Molise ha conquistato l’ultima posizione utile per i play off.

LA PARTITA

Orfano di capitan Cutrignelli (fermato per una giornata dal giudice sportivo), mister Chiereghin schiera Dibenedetto, Perri, Caio, Moraes e Alemão Glaeser. Gli ospiti, ormai condannati ai play out per la permanenza in Serie A2, provano a sorprendere i “pellicani” con l’ex Vallarelli che quando la sua squadra è in possesso palla si stacca dai pali e va a fare il quinto uomo di movimento. Leit motiv di tutta la partita.

La prima occasione, però, capita sui piedi di Moraes che dalla propria metà campo prova, senza fortuna, a sorprendere il portiere avversario. Prese le misure alla tattica dei marchigiani, l’Atletico Cassano trova il gol del vantaggio al 3’ con Alemão Glaeser che riceve palla al limite dell’area di rigore e con un rasoterra beffa Vallarelli.

I “pellicani” provano subito a dilagare con lo stesso Alemão Glaeser che fa da sponda a Caio che manda fuori di poco. Il Tenax Castelfidardo risponde con Grasso che, servito in area da Torres, non centra lo specchio della porta.

Al 9’ Moraes impegna Vallarelli, bravo a chiudere in corner. Sugli sviluppi palla a Lorusso che non sbaglia il gol del 2-0. Dall’altra parte, invece, è attento Dibenedetto che nega il gol a Grasso e, poco dopo, respinge anche un calcio di punizione di Pereira. L’Atletico Cassano insiste con De Cillis, Vallarelli respinge sui piedi di Perri che è impreciso. Ha più fortuna, al 12’ Alemão Glaeser che, a porta vuota su assist di Rella, mette a segno il 3-0. Lo stesso Rella, al quarto d’ora, subisce fallo da Grasso che poi lancia Torres che con un destro dal limite beffa Dibenedetto e riporta in partita i suoi.

L’Atletico Cassano chiude la prima frazione di gioco in attacco e colpisce un palo con De Cillis, mentre Vallarelli nega il gol a Rella e Lorusso manda fuori di poco. Il gol del 4-1 arriva a quaranta secondi dal suono della sirena con Moraes che mette in rete a porta vuota.

In avvio di ripresa gli ospiti trovano subito il gol del 4-2 con l’ex Vallarelli che sbuca in area su schema da calcio d’angolo. L’Atletico Cassano tenta il forcing con Caio, Moraes e Perri, ma a segnare è nuovamente il Tenax Castelfidardo con Torres che approfitta di una palla persa da De Cillis a centrocampo per ripartire e portare i suoi sul 4-3 al 9’.

Passano due minuti e De Cillis viene espulso per somma di ammonizioni. L’Atletico Cassano si chiude bene e lascia poco spazio agli attacchi degli ospiti che devono accontentarsi di un palo colpito da Torres. Tornata la parità numerica è Perri a liberare il suo destro dalla distanza: l’incrocio dei pali ribatte. Vallarelli, invece, nega il gol a Caio e Alemão Glaeser.

A trenta secondi dalla fine della gara, una sfortunata deviazione di Moraes su tiro del defilato Pereira regala il 4-4 al Tenax Castelfidardo. Nel finale l’Atletico Cassano ci prova con Lorusso che va a fare il portiere di movimento: il mai domo Alemão Glaeser, da due passi, vede respingersi il pallone da un attento Vallarelli.

Finisce dunque 4-4. Uno sfortunato pareggio specchio di una stagione tribolata per l’Atletico Cassano che, come dicevamo, chiude in sesta posizione in classica, ad un passo dai play off. Un risultato che, visti gli inizi, sembrava davvero lontanissimo.

 

ATLETICO CASSANO – TENAX CASTELFIDARDO 4-4 (p.t. 4-1)

ATLETICO CASSANO: Dibenedetto, Perri, Caio, Moraes, Alemão Glaeser; Rella, Lorusso, De Cillis, D’Ambrosio, Pellecchia, Schiavarelli. Allenatore: Roberto Chiereghin

TENAX CASTELFIDARDO: Vallarelli, Capriolo, Grasso, Torres, Pereira; Lucescoli, Guandeline, Canale, Giannattasio, Lemos, Callegari. Allenatore: Marco Pierini

ARBITRI: Gabriele Gerardi di Pescara e Luca Moscone de L’Aquila

CRONO: Domenico De Candia di Molfetta

MARCATORI: 2’12’’ pt Alemão Glaeser (AC) - 8’09’’ pt Lorusso (AC) - 12’52’’ pt Alemão Glaeser (AC) - 15’05’’ pt Torres (TC) - 19’21’’ pt Moraes (AC) - 0’21’’ st Vallarelli (TC) - 9’25’’ st Torres (TC) - 19’31’’ st aut. Moraes (TC)

AMMONITI: 10’16’’ pt Caio (AC) per proteste - 12’38’’ pt De Cillis (AC) per gioco scorretto - 10’01’’ st Moraes (AC) per proteste dalla panchina - 18’14’’ st Lorusso (AC) per gioco scorretto

ESPULSI: 11’12’’ st De Cillis (AC) per somma di ammonizioni

Fotografia di Alessandro Caiati

 

 

Commenti  

 
#1 Mimmo Tarsitano 2021-04-23 23:43
Una vittoria che vi consenta di accedere ai play off, ma ancora nel ricordo del grande amico "GINO". ????????????
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.