Domenica 17 Ottobre 2021
   
Text Size

Futsal, “Pellicani” sconfitti 3-0 a Pistoia

atletico cassano - gisinti pistoia 5-1 gol zafra 1-0

Si ferma a sei la striscia di risultati utili positivi per l’Atletico Cassano che ieri, sabato 27 febbraio, ha subito la sesta sconfitta stagionale perdendo 3-0 in casa del  Gisinti Pistoia nella 17ª giornata del Girone C di Serie A2.

I “pellicani” hanno pagato la sterilità sotto porta cedendo alle ripartenze avversarie in una partita che non ha regalato molte emozioni condannando l’Atletico Cassano ad uno stop inaspettato che arriva in un momento delicato per le sorti della stagione dei biancocelesti.

LA PARTITA

 

Senza gli indisponibili D’Ambrosio e “Sheva” De Cillis, mister Chiereghin si affida al quintetto iniziale ormai collaudato composto da Dibenedetto, Perri, Caio, Moraes e Alemão Glaeser ma l’avvio di gara non è esaltante per entrambe le formazioni in campo.

Pochi gli “squilli” nella prima frazione di gioco: l’Atletico Cassano ci prova con Perri che imbuca per Alemão Glaeser al limite dell’area di rigore, Roman in anticipo chiude lo specchio all’italo-brasiliano. Berti, dall’altra parte, riceve in area si gira e calcia a botta sicura con il pallone respinto dalla traversa. Funambolica azione di Caio in banda destra, palla ad Alemão Glaeser che manda sull’esterno della rete. Galindo mette alla prova i riflessi di Dibenedetto con un colpo di tacco sottomisura sul quale è attento l’estremo difensore biancoceleste.

Al 14’ il Gisinti Pistoia va inaspettatamente in vantaggio con Genis, lasciato colpevolmente libero dai biancocelesti. I padroni di casa insistono con Bebetinho, chiuso ancora da un ottimo intervento di Dibenedetto. Mentre Alemão Glaeser riceve ancora da Perri e prova a battere Roman, ma deve accontentarsi del corner. Sugli sviluppi Caio cerca ancora il numero 27 che calcia sul portiere avversario.

Nel momento migliore dell’Atletico Cassano è il Gisinti Pistoia a trovare il gol del raddoppio con Keko. Sul finire del primo tempo ci prova ancora Berti in ripartenza, ma Dibenedetto manda in corner.

In avvio di ripresa Cutrignelli prova a scuotere l’Atletico Cassano impegnando in due occasioni Roman. Genis, Keko e Berti provano a sorprendere nuovamente Dibenedetto, ma non ci riescono. Alemão Glaeser sbatte ancora contro il portiere avversario che poi neutralizza anche una bella azione impostata da Perri e Cutrignelli che servono il solito Alemão Glaeser, anticipato da Roman.

Al 5’32’’ Dibenedetto, nel tentativo di fermare un’incursione di un avversario, lo travolge in uscita. Per gli arbitri non ci sono dubbi: è rosso diretto per l’estremo difensore biancoceleste.

In inferiorità numerica l’Atletico Cassano regge all’assalto dei toscani anche grazie ad almeno quattro parate di Pellecchia, subentrato a freddo al posto di Dibenedetto. Poi sono i “pellicani” a cercare di cambiare le sorti della gara creando superiorità numerica in attacco con Cutrignelli che va a fare il portiere di movimento. La manovra dell’Atletico Cassano, però, è macchinosa e le azioni create sono davvero poche nonostante i dieci minuti finali giocati con il power play. È il Gisinti Pistoia, invece, ad approfittarne chiudendo la gara con il 3-0 che porta la firma di Genis.

Dopo più di un mese, dunque, l’Atletico Cassano torna a perdere in campionato: una sconfitta che lascia i “pellicani” a 18 punti in classifica, a 3 lunghezze dalla zona play off, ma la corsa ora si complica anche perché il calendario non arride agli uomini di mister Chiereghin che nelle prossime tre settimane dovranno affrontare le prime tre della classe (nell’ordine CLN CUS Molise, Futsal Cobà e per chiudere la capolista RCV Manfredonia).

GISINTI PISTOIA – ATLETICO CASSANO 3-0 (p.t. 2-0)

GISINTI PISTOIA: Roman, Galindo, Genis, Keko, Bebetinho; Palermini, Lefons, Berti, Donadoni, Melani, Homsi, Giorgi. Allenatore: Nicola Lami

ATLETICO CASSANO: Dibenedetto, Perri, Caio, Moraes, Alemão Glaeser; Muca, Rella, Lorusso, Lana, Cutrignelli, Palmisano, Pellecchia. Allenatore: Roberto Chiereghin

ARBITRI: Stefano Billo di Vicenza e Andrea Cini di Perugia

CRONO: Lorenzo Zorzi di Reggio Emilia

MARCATORI: 13’53’’ pt Genis (GS) - 18’17’’ pt Keko (GP) - 18’18’’ st Genis (GP)

AMMONITI: 0’46’’ pt Moraes (AC) per gioco scorretto - 15’10’’ pt Lorusso (AC) per gioco scorretto - 7’40’’ st Caio (AC) per gioco scorretto - 12’24’’ st Keko (GP) per gioco scorretto - 16’59’’ st Alemão Glaeser (AC) per gioco scorretto - 17’32’’ st Donadoni (GP) per gioco scorretto - 19’13’’ st Berti (GP) per gioco scorretto

ESPULSI: 5’32’’ st Dibenedetto (AC) per gioco scorretto.

 

Foto: Alessandro Caiati

 

Commenti  

 
#1 Zmv 2021-03-12 09:42
Un articolo di parte :lol:
Perdono 3 a 0 e i momenti del gol avversario sono "inaspettatamente", "nel momento migliore".....Surico, quando si perde, si perde e basta.
Il brasiliano da 500 gol, non ha avuto fortuna? lo avete gufato di brutto con l'articolo che parlava di lui eheheh
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.