Atletico in campo per il recupero con il Futsal Cobà

DSC_8235

Non c’è tempo per le recriminazioni. Dopo il rocambolesco pareggio di sabato sul campo della Tombesi C5 Ortona, l’Atletico Cassano si appresta a tornare in campo già oggi martedì 26 gennaio, per il recupero dell’8ª giornata del Girone C di Serie A2: al PalAngelillo arriva il Futsal Cobà.

È la prima partita di un tour de force che vedrà i “pellicani” impegnati in una serie di recuperi, oltre alle gare previste dal calendario.

Imperativo è, dunque, mettere da parte la delusione per il pareggio di sabato scorso e tuffarsi subito, con la massima concentrazione e voglia, nel prosieguo del campionato prendendo quanto di buono fatto nella prima gara del 2021, come afferma capitan Nicola Cutrignelli: «dobbiamo ripartire dalla partita contro la Tombesi: su un campo così difficile abbiamo “comandato” per 37 minuti. C’è tanta amarezza per il pareggio subito all’ultimo secondo, che a molti può sembrare quasi scandaloso. Noi, però, sappiamo quello che abbiamo fatto in campo ed è da lì che dobbiamo ripartire. Dobbiamo lavorare su quanto di buono fatto. Se affrontiamo le partite sempre con quell’atteggiamento, penso che difficilmente lasceremo altri punti per strada».

Punti che all’Atletico Cassano cominciano a servire per allontanarsi dalle zone calde della classifica: gli uomini di mister Chiereghin occupano, infatti, la terzultima posizione con 4 punti raccolti in sei partite finora disputate. Pochi per una squadra che nelle passate stagioni è stata tra le protagoniste assolute della Serie A2: «abbiamo voglia di smuovere la classifica - continua Cutrignelli - perché essere terzultimi non è bello. Abbiamo un sacco di partite da recuperare e ora comincia un ciclo intenso. Vogliamo che si torni a parlare di noi in maniera positiva. Dobbiamo stringere i denti e lavorare per raggiungere gli obiettivi».

Il primo degli obiettivi è quello di riscattarsi in una gara non semplice.

Il Futsal Cobà, con 8 punti in cinque partite, in classifica è appena sopra ai “pellicani” ma è una delle corazzate del Girone C che avrà sicuramente voglia di riscatto dopo il pareggio di sabato in caso del Buldog Lucrezia.

Capitan Cutrignelli non sottovaluta l’avversario («vorranno sicuramente cominciare anche loro a far punti in classifica»), ma sa da dove deve ripartire l’Atletico Cassano: «abbiamo fame di vittorie e di punti. È vero, abbiamo poco tempo per recuperare le forze fisiche, ma dobbiamo avere lo stesso atteggiamento che abbiamo avuto sabato. Dobbiamo stringere i denti e portare la vittoria a casa».

La partita si giocherà a porte chiuse, al PalAngelillo con calcio d’inizio alle ore 18:00 e verrà trasmessa in live streaming sulla pagina Facebook dell’Atletico Cassano a cura di Puglia5.

La direzione di gara è affidata ai signori Giovanni Vitolo Ferraioli (1° arbitro) e Rosario Angelo Faiella (2° arbitro), entrambi della sezione di Castellammare di Stabia, e Donato Lamanuzzi di Molfetta (cronometrista).