Mercoledì 19 Dicembre 2018
   
Text Size

Multa per l'Atletico Cassano dopo le intemperanze dei tifosi

ultras cassano

Duemila euro di multa e una diffida: tanto sono costate alla società cassanese "Atletico Cassano" le intemperanze di alcuni tifosi biancocelesti durante e dopo la partita dello scorso 3 novembre, presso il PalAngelillo di via Grumo, nella quinta giornata del Campionato Nazionale di Calcio a 5 serie A2.

Secondo il referto ufficiale degli arbitri, gli stessi sarebbero stati oggetto di ingiurie e minacce durante e dopo l'incontro (perso 2-1 dal Cassano contro la Virtus Rutigliano); dopo la partita, addirittura, alcuni "tifosi" con il volto coperto avrebbero circondato l'auto del primo arbitro, ritardandone la partenza e colpendo il veicolo con pugni e sputi. 

"Tutte falsità", replicano i tifosi sui social che accusano gli arbitri di essersi inventato tutto. 

Secco il commento della società, affidato alle parole del Direttore Generale Mimmo Vitulli: "Ci dissociamo da fatti avvenuti al di fuori delle nostre responsabilità e del nostro controllo. Proveremo ad inoltrare ricorso nelle sedi opportune".

La diffida, in particolare, si riferisce al fatto che la società non ha predisposto presso il Palazzetto un locale dedicato all'arbitro donna.

 

 Foto di Alessandro Caiati

 

 

Commenti  

 
#31 Kakom 2018-11-11 23:04
trasparenza nei commenti e i tifosi che hanno sputato all'arbitro avevano il volto coperto ma statv cit ke je megh quaquaraqua
 
 
#30 Franchino 2018-11-10 18:08
Poveri noi :oops: :oops:
 
 
#29 Giovanni Porcu 2018-11-08 19:10
Ho letto la sua replica al mio commento sig. SUPER PARTES e ..come può facilmente immaginare il mio pensiero discorda diametralmente dal suo.
Non credo di difendere l'indifendibile... bensì di esprimere solo la mia opinione con cognizione di causa..(HO VISTO LA PARTITA!)..mi piacerebbe sapere se lei ha fatto altrettanto... torno a ripetere che il termine "INTEMPERANZE" non era appropriato in base a ciò che è successo in campo e fuori dallo stesso. Questo portale da l'opportunità di esprimere un parere...ed io la colgo.
Mi dissocio da offese ed insulti che qualcuno ha proferito in questo dibattito.. ma penso che sia pure superfluo sottolinearlo.
Al contrario ...come ho già ribadito.. provo apprezzamento per tutti coloro che con spirito di trasparenza e senza nascondersi dietro falsi nomi esprimono le loro opinioni (giuste o sbagliate che siano) esponendosi a critiche positive o a pubblici ludibri. Lei non lo fa...avrà le sue ragioni... ed io mi limito a sottolinearlo senza peraltro offenderla.
Le anticipo che...alla sua eventuale risposta che leggerò con rispetto ... non replicherò... sarebbe allungare un ormai sterile contradditorio dialettico.
La saluto cordialmente
 
 
#28 Super partes 2018-11-08 17:56
Sig. Porcu, lei vuole difendere l'indifendibile e mi spiace perché dall'alto della sua esperienza dovrebbe essere obiettivo. Al di là dell'operato dei giudici di gara che comunque va accettato perché trattasi di sport, quindi divertimento e salute, il comportamento e le reazioni di alcuni tifosi come da referto e che il giornalista ha solo riportato, vanno condannate. Punto.
Per quanto riguarda invece la richiesta di voler rileggere un po' di commenti che riguardano questo tema, è per il semplice motivo che sempre alcuni di loro, solo perché vogliono mostrarsi "fedeli" alla società, offendono, insultano e dipende da come si vuole interpretare, minacciano attraverso richieste di incontri basati sul "confronto" solo perché non accettano commenti altrui. Quindi la punizione inflitta dai giudici di gara e quanto accade qui dovrebbe far riflettere sul modo di fare e sull'irruenza e prepotenza espressa, scritta qui e nel dopo partita e da cui la società intelligentemente prende le distanze.
Per quanto riguarda chi scrive con il suo vero nome (il portale lascia la scelta e ognuno è libero di fare quel che vuole) li
può anche elogiare, a me interessa poco, li reputo persone che vogliono o cercano applausi, quando invece trattasi di fischi.

Cordiali Saluti
 
 
#27 Anonimo2 2018-11-08 15:25
“Giornalista terrorista” , “pelé esci allo scoperto così ci confrontiamo”.
Se nei commenti vi scaldate così tanto, non oso immaginare fin dove possiate spingervi con il fervore che si crea durante le partite.
All’interno di questo articolo non ci sono prese di parti tanto meno volontà di buttar fango sul gruppo.
Temo che voi abbiate soltanto la coda di paglia, e con questi commenti non fate altro che dimostrare il vostro modo di fare, dando così ragione al referto.
Se per voi questo è un articolo provocatorio penso che vi tocchi andare a scuola per impare e comprendere l’italiano!
 
 
#26 uncle ninotcha 2018-11-07 17:20
Ci vuole uno che diriga il tifo come nella curva della Bari.
 
 
#25 peppes 2018-11-07 12:14
Decine di commenti su una cosa inutile.
Leoni sugli spalti (e in tastiera) pecore alle urne.
 
 
#24 Dom 2018-11-07 10:31
A tutti quelli che aprono la voce solo per dare aria,e guadagnarsi 5 secondi di notorietà, lo sport è PASSIONE, FEDE e AMORE e soprattutto RISPETTO dell'avversario,non credo che voi siate degli angeli e che nelle vostre vite non avete mai fatto un imprecazione, per voi il Cassano non significa niente per NOI significa portare il nostro paese (e anche il vostro) in tutta Italia... Mi rivolgo a super partes e Filippo T dai vostri commenti noto una scarsa conoscenza della tifoseria del Cassano, noi siamo quelli che hanno avuto i complimenti dalle tifoserie avversarie e che nonostante le sconfitte siamo stati vicino alla squadra al contrario di tutti voi tifosi occasioni... Concludo dicendo che il male dello sport siete proprio voi che andate alla ricerca della polemica per creare confusione e screditare qualcosa di bello che si è creato in questi anni
 
 
#23 Giovanni Porcu 2018-11-07 10:01
Per il Sig. SUPER PARTES (COMMENTO 16)
Buongiorno,
devo ammettere che non ho letto gli articoli e risposte annesse precedenti, ma di cosa stiamo parlando, mi creda lo capisco...eccome lo capisco quanto meno per esperienza sul campo... e chi mi conosce lo può confermare.
Come ho cercato di spiegare, atteso che ho visto la partita e da sportivo mi creda (non da tifoso) mi sono permesso di tessere un giudizio sull'operato arbitrale, mi è sembrato come mi sembra eccessivo da parte della redazione di codesto spettabile portale, usare il termine "INTEMPERANZE" , in quanto di intemperanti, a mio sindacabile giudizio, sono state certe decisioni arbitrali che hanno condizionato l'incontro ed esacerbato certe reazioni di quelle persone che ci mettono cuore e anima, non solo in campo, ma anche nel sostenere in un sano incoraggiamento la propria squadra, e sei lei ha un minimo di cultura calcistica (cosa della quale dubito), mi dovrebbe capire.
Mi fa specie al contrario la persona che tesse dei giudizi, giusti o sbagliati che siano, e non ci mette la faccia come ha fatto lei Sig. SUPER PARTES, al contrario nutro una sano ammirazione per tutti coloro, tipo il Sig. PETROSINO o il Sig. PETTA, che si prendono la responsabilità pubblica dei pensieri che esprimono in un sano contradditorio dialettico.
Tanto mi sentivo di dire in risposta al suo pensiero.
E ringrazio la redazione per l'opportunità che da a chiunque di esprimere la propria opinione.
 
 
#22 Super partes 2018-11-07 09:57
Petrosino Giuseppe, ma cosa scrive, io creo danni di immagine? In primis sto solo scrivendo un mio giudizio su quanto l'articolo ha evidenziato. Secondo i danni d'immagine dovrebbe chiederli la società a questi tifosi con il passamontagna. Terzo, nessuno ha tirato in ballo la squadra è il suo direttivo, gente all'altezza e di cui il proprio operato non è in discussione.
 
 
#21 Filippo T. 2018-11-07 09:26
Complimenti per l'articolo, breve, conciso e di facile apprendimento. Siamo alle solite vecchie abitudini di alcuni cassanesi che non hanno capito la parola sport. Giocate a porte chiuse caro mio atletico cassano perché i proverbi non si sbagliano mai, megh sul che malaccompagnet.
 
 
#20 ricordi 2018-11-07 09:26
Che io ricordi Joe Petrosino era un bravo poliziotto italiano, naturalizzato americano. Invece il nostro Petrosino fa tutto lui: poliziotto, arbitro, giudice ed esecutore. Decide lui chi è colpevole, chi va assolto, chi ha sbagliato, ecc. ecc. Mah!
 
 
#19 Giuseppe petrosino 2018-11-07 08:45
Io ci metto la faccia,al contrario vostro.
Sign. #superpartes gentilmente mi trova uno dei nostri ragazzi che si aggira nel settore per creare disguidi?
Mi illustri un solo episodio dove ci siamo azzuffati e sfogato le frustazioni settimanali.
Lei è da querela per danni d'immagine al gruppo, e questa è l'unica vera " minaccia " che c é in questi commenti, altro che commento nr.4.
 
 
#18 Adriano petta 2018-11-07 08:41
Per commento 16 super partes ma chiedere un incontro per chiarire secondol lei è una minaccia? Forse siete solo dei provocatori ma purtroppo per voi siamo fin troppo brave persone per cadere in questi squallidi tranelli.
 
 
#17 michele cassanese 2018-11-07 08:26
Ormai il calcio e tutto quello che gli gira attorno è solo uno schifo totale e non andrebbe assimilato alla parola Sport che ha un significato lontano un miliardo di chilometri da queste squallide vicende!
 
 
#16 Super partes 2018-11-07 01:52
X Commento 13
Sig. Porcu, se i giudici di gara hanno preso tali provvedimenti avranno avuto i loro motivi. La Redazione infatti dopo aver postato commenti fatti di offese e minacce scritte dai tifosi in questo articolo ma anche in quelli scorsi (che dovrebbe andare a leggere per capire di cosa stiamo discutendo), giustamente si domanda se il referto e la multa sono quello che ci si dovrebbe aspettare e ahimè credo proprio di si.
Se già in questo portale ci si accanisce in questo modo, figuriamoci a fine partita cosa accade.
Se lei poi, la vuole girare sulla federazione e quant'altro, beh, allora stiamo freschi.


Ritengo che la società, visto il livello del campionato, deve allontanare dalla tifoseria personaggi come quelli che scrivono qui perché con lo sport e il calcio non hanno nulla a che vedere. Gironzolano tra la tifoseria per il solo gusto di attaccare gl'arbitri e squadre avversarie per il solo gusto di azzuffarsi e sfogare frustrazioni settimanali come accadeva 30 anni fa.
L'esempio lampante si nota nel commento 4 in cui il signore in questione avanza un'incontro faccia a faccia per chiarire cosa? La decisione dei giudici di gara? Sicuramente non hanno sognato e comunque per il vostro mal costume la società paga in denaro e in visibilità.
 
 
#15 Pintus 2018-11-07 01:08
Gli arbitri sono 100 anni che si criticano, che gli si dicono parolacce minacce che alla fine svaniscono subito dopo averle dette
Quanto la fate grossa per due gasteme e due “ minacce” che nn sono altro che parole buttate al vento...nell’atletico cassano da 20 anni a questa parte nn è successo mai niente...
Vero è che al giorno d’oggi ci scandalizziamo subito...
Che popolo di ipocriti i cassanesi...
Sempre forza ATLETICO
 
 
#14 Ignorante 2018-11-06 17:51
Da ignorante, leggendo questo articolo vedo 3 fatti riportati:
-referto ufficiale degli arbitri
-il punto di vista del gruppo ultras sulla situazione
-il punto di vista della società sulla situazione
In sintesi non mi pare che l’articolo denigri, atttacchi o sminuisca il gruppo degli ultras.
Credo che il gruppo si senta troppo attaccato e non abbia ben letto l’articolo, che in fin dei conti non è contro di loro ma semplicemente riporta un fatto accaduto (ovvero la multa).
 
 
#13 Giovanni Porcu 2018-11-06 16:23
PER LA REDAZIONE
Ho letto i 10 commenti sul Vs articolo e mi sono soffermato sulla Vs risposta al commento n. 7 senza peraltro associarmi al commento. Mi domando:
E' intemperanza fare il tifo per la propria squadra?
E' intemperanza biasimare un arbitraggio imbarazzante e scandaloso?
Riportare la notizia per quella che è, è un dovere che vi siete assunti con questo bel portale di notizie cittadine, ma è altresì doveroso restare "super partes" senza esprimere giudizi.
Giustifico le riflessioni a volte colorite di quei ragazzi che con entusiasmo tifano per i loro beniamini e poi si sentono anche criticati.
E poi... i referti arbitrali, spesso sono fatti a arte e misura per penalizzare chi su vuole osteggiare e giustificare il proprio insufficiente operato in Federazione.
Tanto mi son sentito di testimoniare.
Buon lavoro.

LA REDAZIONE

Grazie per le sue civili parole, seppure non completamente condivisibili.
 
 
#12 Cittadino cassanese 2018-11-06 15:43
Io sto con gli ultras conosco bene parecchi di loro e sono bravi ragazzi.... i giornalisti fanno il loro mediocre lavoro ma qua stiamo parlando di un livello di giornalismo non basso ma inesistente.... ragazzi non mollate la vostra passione deve andare oltre di chi vi getta fango... forza atletico
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI