Domenica 21 Ottobre 2018
   
Text Size

L'Atletico Cassano batte il Bisceglie nella prima di Campionato

43160333 2030085063724014 3027063392255868928 n

“Buona la prima” si dice in questi casi. L’Atletico Cassano parte con il piede giusto in Serie A2: i biancocelesti, nella 1ª giornata di campionato, hanno battuto, al PalAngelillo, il Futsal Bisceglie per 4-3 in una partita dal doppio volto: buona partenza degli ospiti, messi poi alle corde dai biancocelesti che, nella fase finale del match, hanno subito un po’ la veemenza dei biscegliesi che cercavano il gol del pareggio.

Un risultato che fa sicuramente sorridere i “pellicani” che, nonostante le assenze, hanno approcciato nel modo migliore la nuova categoria.

LA PARTITA

Senza lo squalificato Pina (a seguito dell’espulsione in Coppa della Divisione) e l’infortunato Manzalli, mister Parrilla ha gli uomini contati e schiera dal primo minuto Dibenedetto, Perri, Caio, Cutrignelli e capitan Rotondo. Il Futsal Bisceglie risponde con Sinigaglia, Juninho, Molaro, Pellegrino e Amarchande ed è proprio quest’ultimo a creare i primi grattacapi a Dibenedetto che però risponde con sicurezza.

Ci prova anche Juninho ma deve accontentarsi dell’estero della rete, mentre Cutrignelli spara alto dalla destra dopo un ottimo fraseggio con i suoi compagni. Ancora Dibenedetto protagonista con un’uscita magistrale su Amarchande: il portiere biancoceleste, conquistata palla, s’invola da solo verso l’area di rigore avversaria, al limite è Juninho a chiuderlo e negargli la gioia del gol.

Moraes incrocia dalla sinistra, ma il pallone termina al lato. Poi è bravo, in ripiegamento difensivo, a chiudere lo specchio in area a Juninho.

All’8’ Sinigaglia trattiene il pallone più dei quattro secondi concessi. È calcio di punizione di seconda per l’Atletico Cassano che ne approfitta: Perri appoggia a Moraes che, con un destro secco, porta in vantaggio i suoi mettendo a segno la prima rete biancoceleste in Serie A2. Sulle ali dell’entusiasmo i “pellicani” trovano, tre minuti dopo, il gol del raddoppio con uno straordinario Cutrignelli che, defilato in area di rigore, raccoglie l’assist di Caio, e la mette in rete saltando anche Sinigaglia.

Perri, dalla destra, cerca Rotondo sul secondo palo, ma il capitano è leggermente in ritardo. La rete del 3-0 arriva al 12’ con Caio sugli sviluppi di una rimessa laterale.

Il Futsal Bisceglie si scuote e, con Losito, prova ad impensierire, senza successo, Dibenedetto. Il portiere biancoceleste cerca, poi, in area, Cutrignelli che “spizza” di testa, regalando il pallone a Sinigaglia.

Gli ospiti accorciano al quarto d’ora con Molaro, bravo a saltare Alemão Glaeser a centrocampo e a involarsi, solo, contro Dibenedetto che nulla può sul suo tiro.

La prima frazione di gioco si chiude con un bolide su punizione di Cutrignelli, respinto da Sinigaglia, e un’azione personale di Rotondo, chiuso in corner da Juninho.

In avvio di ripresa sono nuovamente gli ospiti da rendersi pericolosi con Juninho (fermato da Dibenedetto) e Molaro (che deve accontentarsi dell’esterno della rete), ma è l’Atletico Cassano a trovare la rete del 4-1 con uno scatenato Caio che, defilatissimo sulla destra, insacca alle spalle di Sinigaglia, a conclusione di un lungo possesso dei suoi compagni.

Sinigaglia, poi, chiude lo specchio in un paio di occasioni a Cutrignelli e il Futsal Bisceglie torna in partite con la rete di Ferrucci, bravo ad approfittare di un errore in fase di impostazione di Perri.

Nella fase finale del match il Futsal Bisceglie tira fuori la testa dal guscio e mette alle corde l’Atletico Cassano con Francini sul quale Dibenedetto deve fare gli straordinari in tre occasioni. Capursi, allora, prova la carta del quinto uomo di movimento con Amarchande al posto di Sinigaglia ma è l’Atletico Cassano ad andare vicino al gol con Perri che colpisce la traversa a porta vuota.

A un minuto dal suono della sirena è Francini ad accorciare ulteriormente le distanze. Ma la gara si chiude sul 4-3 grazie all’ottima resistenza dei “pellicani” che negli ultimi sessanta secondi non concedono spazi agli avversari e portano a casa i primi storici 3 punti in Serie A2.

 

ATLETICO CASSANO - FUTSAL BISCEGLIE 4-3 (pt 3-1)

ATLETICO CASSANO: 1. Dibenedetto; 5. Rotondo (Cap.); 6. De Cillis; 7. Caio; 8. Rella; 10. Cutrignelli; 11. Perri; 20. Volarig; 23. Casati; 26. Pellecchia; 27. Alemão Glaeser; 70. Moraes. Allenatore: Pablo Parrilla

FUTSAL BISCEGLIE: 2. Losito; 3. Iessi; 6. Francini; 7. Pellegrino; 8. Ferrucci; 9. Cassanelli; 10. Amarchande; 12. Sinigaglia (Cap.); 13. Vitale; 20. Juninho; 30. Molaro. Allenatore: Gianpaolo Capursi

ARBITRI: Gaetano Fabio Grande di Rossano Calabro, Antonio Marino di Agropoli e Saverio Carone di Bari (cronometrista)

MARCATORI: 8’19’’ pt Moraes (AC) - 11’02’’ pt Cutrignelli (AC) - 12’05’’ pt Caio (AC) - 14’54’’ pt Molaro (FB) - 2’02’’ st Caio (AC) - 7’16’’ st Ferrucci (FB) - 18’58’’ st Francini (FB)

AMMONITI: 6’19’’ pt Perri (AC) per simulazione - 18’19’’ pt Juninho (FB) per gioco scorretto - 19’14’’ pt Rotondo (AC) per gioco scorretto - 4’01’’ st Caio (AC) per gioco scorretto

Vito Surico

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI