Domenica 21 Ottobre 2018
   
Text Size

Esordio vincente dell'Atletico nella Coppa della Divisione

futsal ruvo - atletico cassano 2-5 primo turno coppa della divisione 2018-2019

 

È un esordio “pimpante” quello dell’Atletico Cassano nella stagione 2018-2019. Sicuramente non dal punto di vista del gioco ma le emozioni sono state tante, ieri, al PalaColombo dove i “pellicani” hanno battuto i padroni di casa del Futsal Ruvo per 5-2 superando così il turno di Coppa della Divisione.

Ma non è stata certo una passeggiata per i biancocelesti che hanno dovuto rinunciare subito a Manzalli e, per larghi tratti del match, hanno subìto l’irruenza dell’avversario, voglioso di fare bella figura contro una squadra di categoria superiore. Tanto agonismo ha portato a tanti cartellini gialli, due espulsioni in meno di un minuto, un calcio di rigore e tre tiri liberi (due dei quali sbagliati dall’Atletico Cassano nel finale). Ma alla fine, per la squadra del presidente Ruggiero è arrivato, grazie all’esperienza e al tasso tecnico maggiore degli uomini in campo, il passaggio del turno.

LA PARTITA

L’inizio non è dei migliori per mister Parrilla che, già in fase di riscaldamento, perde Manzalli: il laterale brasiliano scivola e sbatte contro lo spigolo del palo, rimediando dieci punti di sutura all’altezza dello stinco che lo mettono K.O. prima ancora del fischio d’inizio.

Lo starting five d’esordio del tecnico argentino è, dunque, composto da Dibenedetto, Perri, Pina, Cutrignelli e Rotondo ed è proprio il capitano, su un calcio di punizione di seconda, a impensierire subito Pellicani che se la cava. Poi i padroni di casa escono dal guscio e mettono alla prova i riflessi di un già sontuoso Dibenedetto con Miguel Garcia, Amoruso e Mazzone.

È un episodio a regalare il vantaggio all’Atletico Cassano: Pellicani serve corto ad Amoruso, Alemão Glaeser gli ruba palla e calcia, non irresistibilmente, dai dieci metri. Ballestrers e lo stesso Pellicani toccano tanto da spingere il pallone a spegnersi in fondo alla rete.

L’Atletico Cassano, sbloccato il risultato, insiste con Perri (tiro centrale facile preda di Pellicani) e Rontondo (impreciso su assist in area di Pina). Nel mezzo Miguel Garcia ci prova con un bolide da centrocampo che termina sul fondo.

Al 13’, Pina sale in cattedra: ruba palla a Mazzone a centrocampo e tira in porta guadagnandosi un calcio d’angolo. Caio batte rapidamente sorprendendo tutti ma non Pina, pronto in area di rigore per il tap-in vincente che regala ai biancocelesti il 2-0.

Nel finale della prima frazione di gioco il Futsal Ruvo ci mette un po’ di grinta in più e cerca il gol con Miguel Garcia, Amoruso, Marquiña e Mazzone. Ma Dibenedetto chiude magistralmente lo specchio della porta.

È ancora Miguel Garcia, ancora dalla distanza, a impensierire l’estremo difensore biancoceleste che devia sulla traversa il pallone che poi finisce in calcio d’angolo. Risponde Pina con una pregevole azione personale che non trova il finale che meriterebbe. Ciliberti da una parte, Rotondo dall’altra impegnano Dibenedetto e Pellicani. Ma l’Atletico Cassano trova la rete del 3-0 con il capitano bravo a finalizzare uno splendido spunto in banda destra di uno scatenato Cutrignelli. Caio prova subito a chiuderla senza centrare lo specchio della porta, mentre Dibenedetto dall’altra parte nega il gol al solito Miguel Garcia, a Ballestreros e Amoruso.

Il Ruvo accorcia su calcio di rigore, assegnato per un fallo di mano di Cutrignelli in area: dal dischetto Ballestreros non sbaglia. Ma è sempre dai cinque metri che l’Atletico Cassano riporta a tre i gol di vantaggio, nuovamente con Pina che realizza il penalty guadagnato da Perri, atterrato nella lunetta da Ballestreros.

Poi la doppia espulsione: prima va fuori Mazzone, per doppia ammonzione. Quaranta secondi dopo stessa sorte tocca a Pina. Con le squadre che giocano in tre contro tre arriva il gol di Miguel Garcia su tiro libero.

L’Atletico Cassano ristabilisce subito le distanze Caio e nel finale sono protagonisti i portieri con Dibenedetto che para i tiri di Miguel Garcia e Amoruso e Pellicani quelli di Perri, Rotondo, De Cillis e il tiro libero di Alemão Glaeser. Mentre, dal dischetto dei dieci metri, Rotondo calcia al lato.

Una vittoria sudata per l’Atletico Cassano in una partita forse condizionata, almeno dal punto di vista mentale, dall’infortunio iniziale di Manzalli, ma il cui risultato non è mai stato in discussione.

Ora si torna al PalAngelillo per preparare il prossimo impegno ufficiale di mercoledì 3 ottobre in Coppa Italia, contro la perdente del primo turno del triangolare (Real Rogit o CMB Grassano). Il 6 ottobre comincia il campionato. La Coppa della Divisione, infine, torna il 17 ottobre: l’avversario sarà la Polisportiva Sammichele dell’ex allenatore biancoceleste Cataldo Guarino.

FUTSAL RUVO - ATLETICO CASSANO 2-5 (pt 0-2)

FUTSAL RUVO: 4. Amoruso; 5. Lovino; 7. Ciliberti; 8. Campanale (Cap.); 10. Mazzone; 11. Miguel Garcia; 14. Marquiña; 17. Mastrorilli; 18. Ballestreros; 21. Mastropirro; 28. Fracchiolla; 30. Pellicani. Allenatore: Gianpaolo Piacenza

ATLETICO CASSANO: 1. Dibenedetto; 5. Rotondo (Cap.); 6. De Cillis; 7. Caio; 10. Cutrignelli; 11. Perri; 17. Petrosino; 21. Pina; 23. Casati; 27. Alemão Glaeser; 70. Moraes. Allenatore: Pablo Parrilla

ARBITRI: Tommaso Impedovo di Bari, Domenico De Candia di Molfetta e Luigi Fiorentino di Molfetta (cronometrista)

MARCATORI: 8’03’’ pt Alemão Glaeser (AC) - 13’03’’ pt Pina (AC) - 4’35’’ st Rotondo (AC) - 10’24’’ st Ballestreros (FR), rig. - 10’36’’ st Pina (AC), rig. - 13’44’’ st Miguel Garcia (FC), tiro libero - 15’14’’ st Caio (AC)

AMMONITI: 3’35’’ pt Caio (AC) per gioco scorretto - 9’38’’ pt Miguel Garcia (FR) per gioco scorretto - 14’01’’ pt Mazzone (FR) per gioco scorretto - 2’12’’ st Pina (AC) per gioco scorretto) - 18’ 32’’ st Amoruso (FR) per gioco scorretto - 19’44’’ st Fracchiolla (FR) per gioco scorretto

ESPULSI: 12’57’’ st Mazzone (FR) per doppia ammonizione - 13’43’’ st Pina (AC) per doppia ammonizione

NOTE: 19’39’’ st Pellicani (FR) para un tiro libero a Alemão Glaeser - 19’44’’ st Rotondo (AC) calcia fuori un tiro libero.

 

 

Commenti  

 
#1 Gino 2018-09-23 19:35
Complimenti!!!! :roll:
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI