Atletico, gli ultras si organizzano per seguire la squadra del cuore

DSC 0023-iloveimg-resized

Comincia domani il Campionato Nazionale di calcio a 5 che vede schierato nel girone F della serie B l'Atletico Cassano.

Dopo il buon esordio in Coppa Italia con la vittoria ad Altamura, i ragazzi di mister Guarino dovranno affrontare alle ore 16.00 al PalaRoma di Montesilvano, nei pressi di Pescara, il Real Dem, che nella passata stagione militava in Serie A2.

Come è stato più volte sottolineato, ancora più che nella passata stagione, l’Atletico Cassano sarà chiamato a trasferte anche molto lontane dal nostro territorio. E se lo scorso anno ci si è dovuti spostare massimo fino al Molise, quest’anno si dovrà andare anche oltre. È il caso, appunto, della prima giornata da giocare in terra abruzzese, che risulta essere, probabilmente, la trasferta più lontana da dovere affrontare in tutto il campionato. Sette giorni più tardi, invece, l’atteso debutto casalingo sul campo del PalAngelillo. Una vecchia conoscenza come il Futsal Canosa, avversario dell’Atletico già nello scorso campionato di serie B, bagnerà la prima apparizione dei cassanesi davanti al pubblico amico. 

Pubblico che comincia ad organizzarsi in vera e proprio tifoseria ultras. "Più carichi che mai, siamo pronti ad affrontare questo nuovo percorso, dettato dall’ amore verso i colori e la maglia del nostro paese, un amore che negli scorsi anni, ci ha visto gioire, soffrire e sognare", scrovo i ragazzi che con tanta passione e sacrificio seguono da anni le vicende dell'Atletico.

skylin 1

"Grazie a queste emozioni vissute, siamo felici di tornare sulle gradinate del nostro palazzetto e delle città d’Italia. “VIETATO MOLLARE” è il motto che ci rappresenta e dovrà accompagnare coloro che indossano e indosseranno i colori del nostro paese. Partecipazione e attaccamento, dovranno essere valori fondamentali per raggiungere grandi vittorie ma anche per rialzarsi dalle sconfitte. Auguriamo alla società, alla squadra, a tutti noi Cassanesi, una stagione ricca di fantastiche emozioni di sport e di vita", conclude il Comunicato.