Martedì 29 Novembre 2022
   
Text Size

"Cassano Avanti": la maggioranza di Del Re agisce con scarsa trasparenza

LOGO-8 copy

Dal Gruppo Consiliare "Cassano Avanti" riceviamo e pubblichiamo.

 

 

La trasparenza al comune di Cassano delle Murge è diventata un optional.

Il CONSIGLIO COMUNALE tenutosi il 27 settembre 2022 ha sancito l'essenza antidemocratica del gruppo di maggioranza.

Il sentore di quanto innanzi, lo avevamo avuto lo scorso Consiglio Comunale quando proponemmo l'approvazione di un ordine del giorno finalizzato ad impegnare in modo inequivocabile il sindaco a sottoscrivere un protocollo con l'ASL onde cristallizzare l'impegno di entrambi gli enti (Comune e ASL) a far sorgere la casa di comunità nella sede della ex "Casa Bianca".

Tale ordine del giorno, come tutti sapete, è stato respinto dalla maggioranza con motivazioni frivole, fantasiose e superficiali senza dare la possibilità di aprire una discussione che avrebbe portato utili informazioni alla città.

A seguire durante la seduta della Terza Commissione Consiliare poi annullata per la violazione del regolamento i consiglieri Giustino e Cavalluzzi facevano rilevare il gravissimo vizio, la sciatteria con la quale erano stati organizzati i lavori e la grave assenza di documenti ed atti.

Tale legittima osservazione evidentemente turbava la consigliera Rossana Angiulo che, irrispettosa del ruolo che ciascuno di noi riveste, arrivava a schernire irrispettosamente il consigliere Cavalluzzi pur di tentare di imporre con veemenza una visione illegittima.

Durante il consiglio del 27 settembre 2022 abbiamo assistito a prese di posizione da parte della Presidente del Consiglio Simonetti che, tradendo una scarsa conoscenza del regolamento che essa stessa dovrebbe far seguire e rispettare, toglieva la parola spegnendo i microfoni ai consiglieri di minoranza salvo poi rendersi conto delle tante violazioni perpetrate e ridare così la parola a singhiozzo nel vano tentativo, evidentemente, di far perdere il filo agli oratori.

Anche la mozione proposta dal consigliere Giustino, che mirava a rendere pubblici alla cittadinanza i testi delle interpellanze delle successive risposte degli assessori, è stata rigettata nel goffo tentativo di evitare di rendere pubbliche le figuracce di cui, purtroppo, il Consiglio Comunale cassanese, da qualche mese, continua ad essere teatro.

A tanto si aggiunga che il vicesindaco Lapadula, muto e non pervenuto dal dì dell’insediamento dell'attuale amministrazione, nella giornata di ieri manifestava il suo essere antidemocratico affermando esplicitamente che alla minoranza veniva lasciata la scelta di aderire o meno ai provvedimenti della maggioranza atteso che, il gruppo Evviva Cassano, evidentemente, STANTE LA “LEGGE DEI NUMERI” poteva approvare qualunque provvedimento, indipendentemente dalle posizioni, suggerimenti, proposte e lamentele del gruppo di minoranza.

Indubbiamente i concetti di democrazia e confronto democratico, il vicesindaco Lapadula deve ancora studiarli o peggio apprenderli.

A nulla è valso il goffo tentativo del sindaco di giustificare le figuracce, con l'inesperienza dei consiglieri di maggioranza.

In campagna elettorale abbiamo ascoltato definirli i migliori.

Oggi il Sindaco dipinge i suoi consiglieri ed assessori, scolaretti impreparati ed in attesa degli insegnamenti del Sindaco Del Re auto definitosi di lunga esperienza poiché in Consiglio comunale dal 2009.

Ciliegina sulla torta, da qualche ora è stata rimossa completamente la registrazione del Consiglio Comunale quasi che, la diretta Facebook dello stesso sulla pagina istituzionale, sia considerata dall'attuale maggioranza "cosa nostra".

Noi continueremo ad andare AVANTI e nessuno mai riuscirà a metterci il bavaglio.

IL Gruppo “CASSANO AVANTI”

 

Commenti  

 
#6 informazione 2022-09-30 08:23
buongiorno. mi chiedo quindi: la maggioranza non vuole far sorgere la casa di comunità? come mai bloccano il progetto?
 
 
#5 Antonacci 2022-09-28 20:54
Sig.vice Sindaco Lapadula,se continui con qualche altro intervento tipo quello di oggi,sono sicuro che alla fine sarà il sindaco a metterti alla porta.
+++
Pensi di comandare chi?
Hai messo a nudo tutta la tua
Ignoranza democratica.
La colpa non è la tua,ma di Zullo,te ne andavi a casa e continuavi ad andare a lavorare.
+++.
Certo che i tuoi elettori sono fieri della scelta che hanno fatto.
Avidentemente della stessa portata culturale.
 
 
#4 Indietro 2 2022-09-28 17:09
Indietro, invece di nasconderti qui con l’aninomo … esci fuori allo scoperto???? mi sa che +++
 
 
#3 remo 2022-09-28 16:51
Vabbè dai che poi alla fine si sono solo montati un pò la testa.....iniziano a sbagliare negli atteggiamenti e a far uscire fuori la loro vera entità di presuznione.
 
 
#2 Profondorosso 2022-09-28 15:59
Dovete ancora iniziare,cara maggioranza ma siete già alla frutta.
Lapadula,Battista,Simonetti il pomeriggio a doposcuola di Istruzioni Democratiche,democrazia,confronto democratico,educazione civica.
Criticate la Destra,ma i fascisti siete proprio voi.
Ma da dove venite? Da Marte o più dietro.
Sono a Cassano da due anni,mai visto e sentito una cosa del genere.
Sig.Vice Sindaco per le sue affermazioni,se il Sindaco a gli attributi lo dovrebbe mettere alla porta.
Dimissioni e basta.
Fascista e incompetente.
 
 
#1 INDIETRO 2022-09-28 14:35
Mi sa che CASSANO è andata INDIETRO, altro che migliori, sta uscendo fuori la loro arroganza e tutto noi capiamo esordendo "abbiamo i numeri", io direi state iniziando a DARE I NUMERI. N.B.: ho votato l'attuale maggioranza nella persona che HA I NUMERI O LI DA?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.