Sabato 04 Dicembre 2021
   
Text Size

"Cassano città antifascista". E anche anticomunista

IMG_20211013_161303

 

Passa all’unanimità dei presenti in Consiglio Comunale l’Ordine del Giorno proposto dalla Presidente Antonella Gatti per dichiarare “Cassano delle Murge città antifascista” nonché “anticomunista, antinazista e contro tutti i totalitarismi” come recita l’emendamento integrativo proposto e accettato dal vice-sindaco Angelo Giustino.

IMG_20211013_214243

Una decisione discutibile, a nostro parere e che non mancherà di suscitare polemiche e fraintendimenti, così come qualche anno fa accadde nel Parlamento Europeo dove tutti gli “-ismi” che attraversarono il ‘900 e che ancora oggi esprimono sacche di fanatismo, furono equiparati e posti sullo stesso piano dato che tutte le morti sono uguali. Solo che lì sedevano, ad esempio, le “repubbliche baltiche” e gli Stati dell’ex blocco sovietico che hanno vissuto sulla propria pelle i crimini dello stalinismo prima e del comunismo sovietico poi.

A Cassano non risultano esserci stati morti  a causa del comunismo (e quello degli istriano-dalmati è storia a parte) ma, al contrario, moltissime vittime del fascismo e del nazismo.

Il Consiglio Comunale, però, la vede evidentemente in modo diverso e senza voti contrari, seppure con ben sei Consiglieri assenti, sia in maggioranza che in opposizione, ha approvato l’Ordine del Giorno sull’onda dei disordini di Roma dello scorso sabato.

“Lo dice la Costituzione Italiana che la nostra Nazione dunque anche Cassano è antifascista – ha spiegato la Gatti – ma è bene ribadirlo con forza e convinzione”.

“Siamo antifascisti dalla fondazione del partito Fratelli d’Italia – ha sottolineato Giustino – dunque non abbiamo bisogno di ribadirlo: siamo antifascisti ma anche anticomunisti, antinazisti e contro qualunque rigurgito di violenza e totalitarismo. I fatti di Roma, però, al netto della solidarietà verso la Cgil, le forze dell’ordine e coloro che manifestavano pacificamente vanno letti in una “strategia” di cui quei delinquenti sono parte”.

IMG_20211013_173958

In linea con la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni che poche ore prima aveva parlato alla Camera dei Deputati di “strategia della tensione” con una regia affatto occulta da parte del Ministero dell’Interno volto a utilizzare le frange dell’estrema destra in funzione di “utili idioti” a favore della sinistra, sia Angelo Giustino che Teodoro Santorsola hanno messo in luce quanto accaduto la settimana scorsa nella capitale e in tante altre città, fatti che hanno offuscato la “pacifica protesta” di decine di migliaia di persone contro l’introduzione del green-pass e a favore di uno Stato serio ed autorevole.

“Quest’atto non mi piace”, ha detto il capogruppo di “Prima Vera Cassano”, da sempre militante della destra, Santorsola: “è retorico, si presta a strumentalizzazioni e non ha nessuna efficacia pratica. Sia ben inteso: io condanno senza alibi quei delinquenti che hanno assaltato la sede nazionale della Cgil, cui va la mia vicinanza, ma  - appunto – la destra nella quale io mi identifico è altro dal fascismo, storia di 80 anni fa che non  ha più a che fare con la storia odierna. Quei delinquenti sono stati utili ad una parte politica a pochi giorni dalle Elezioni Amministrative che poi hanno avuto un’altra storia”.

In pratica Santorsola proponeva di ritirare l’Ordine del Giorno per approfondirlo per arricchirlo con modalità che consentissero all’Amministrazione cassanese, ad esempio, di impedire a forze di estrema destra o comunque di gruppi che fanno della violenza e sopraffazione la propria carta di identità di utilizzare spazi pubblici per le proprie manifestazioni e per la propaganda, cosa che oggi non avviene.

IMG_20211013_163321

La proposta, però, non è passata e dunque l’Ordine della Gatti è stato emendato con la proposta di Giustino che, fra l’altro, propone l’adesione alla Giornata Europea contro le vittime del totalitarismo (23 agosto) anche coinvolgendo le scuole del territorio per una reale pacificazione.

D’accordo sul punto anche la Sindaca Di Medio che ricorda le aspre critiche rivoltegli da alcuni quando nel 2008 propose e attuò l’unificazione delle ricorrenze del Giorno della Memoria per le vittime della shoah (27 gennaio) e il Giorno del Ricordo per le vittime delle foibe (10 febbraio) “perché le vittime e i morti sono tutti uguali!”.

 

Commenti  

 
#32 Pensiero lineare 2021-10-29 00:05
Su certe cose non si scherza. L'antifascismo è alla base della nostra convivenza. Mi spiace che alcuni consiglieri si siano dileguati.
 
 
#31 A.B. 2021-10-27 11:19
Forza Nuova ha sede in un palazzo al centro di Roma. Il palazzo è proprietà della fondazione Alleanza Nazionale, ente oggi controllato da Fratelli d'Italia, che gestisce un patrimonio immobiliare di oltre 20 milioni di euro. Ecco un estratto della fonte Report (di breve durata, 1m e 17s).
 
 
#30 Alfa Band 2021-10-26 23:20
Ma come fate a scandalizzarvi di uno come Del Re? I partiti li ha passati TUTTI. Figuriamoci quanto gliene freca dell'antifascismo. E poi il pd, mammamia che brutta figura! Sono sei anni che l'ho abbandonato: dopo i primi sei mesi della giunta Lionetti capii dove si andava a parare. Non mi sono mai pentito di aver lasciato il pd. Un errore dopo l'altro. Adesso imbarcano pure Del Re, segno di grande disperazione.
 
 
#29 Sintesi 2021-10-26 10:58
Ovviamente “ i Santi sono tutti uguali” in rapporto ai “Morti sono tutti uguali”
Che azzecca poi l’assalto di “facinorosi” alla CGIL e la dichiarazione della Costituzione Italiana come Repubblica Antifascista, con Paesi comunisti o ex ? È voler mischiare tutto per rimuovere la sostanza e metterla in cacciara.
“Ovviamente” vale per la commemorazione della Memoria, distinta dal ricordo della tragedia delle Foibe, così come San Nicola e la festa di San Pietro e Paolo
 
 
#28 Michele69 2021-10-25 15:58
concordo con commento 27. Ma poi perchè ha abbandonato l'aula? Questo qua vota con santorsola, poi bussa al pd, non abbiamo capito quanto davvero sia di sinistra nemmeno quando ha fatto il vicesindaco. Se ne stesse con rifondazione, e speriamo che stavolta il pd non faccia pasticci dato che tutte le candidature degli ultimi 10 anni si sono rivelati degli intrugli indigeribili (giunta Lionetti-Del Re che ci ha portarti dritti al commissariamento) oppure dei mutanti (Venezia). Voto pd solo se c'è gente seria e competente e nuova oppure usato sicuro, altrimenti non voto.
 
 
#27 Elettrice pd 2021-10-25 13:44
Leggo con stupore che il cons. Del Re ha abbandonato l'aula quando si discutevano cose così importanti. Spero non sia lo stesso Del Re che sta facendo di tutto per entrare nel pd, non ne vedo le premesse se non un'altra delle sue furbate elettorali. Aveva l'occasione di dire una cosa di sinistra e invece predica bene su facebook e razzola male nei luoghi istituzionali. Spero abbia il pudore di non presentarsi alla porta della nostra sezione perché abbiamo bisogno di persone coerenti non di codardi.
 
 
#26 Sintesi 2021-10-24 02:41
I Santi sono tutti uguali. Non serve averne uno (o più) al giorno. Unifichiamoli tutti ! il 1° novembre ? Potrebbe essere l’ Idea. Che bella Idea ! La Cassano ecumenica
 
 
#25 FALSA POLITICA 2021-10-23 15:06
Tutto vero mina, non potevi esprimere meglio le contraddizioni in seno a questa destra, la peggiore mai esistita dalla nascita della repubblica, con il paradosso che a sostenerla sono proprio gli ambienti cattolici.Hanno condotto un'azione amministrativa immorale, al limite della legalità, ed oggi si ergono pure a paladini della difesa della costituzione. Ipocriti!!!
 
 
#24 tiktok 2021-10-22 12:13
x mah. hai ragione che anche i dipendenti avviano alle misure di sicurezza ma è anche vero che costretti dal fatto che: o fai cosi o sei fuori. e ti faccio 1 di milioni di esempi: visita annuale del medico in azienda che mi dice che dovrei essere il responsabile del muletto ma mi rifiuto xche da 10 anni che ci lavoro ,nn ho mai visto fare la manutenzione al mezzo. bè il titolare ha decretato che siamo tutti responsabili, il medico compiacente ma la manutenzione neanche l ombra.. ora trai tu le conclusioni tenendo conto che con un muletto si può ammazzare una persona se x esempio nn frena o se lo sterzo nn risponde ai comandi x nn avergli fatto manutenzione. in 2 parole ho accettato x forza di cose
la testa e continuo a lavorare ma mai sia succede qlcosina..
 
 
#23 mina 2021-10-22 09:35
Vogliono pene severe, ordine assoluto e pulizia.
Se sbagliano loro però sono “ragazzate” oppure è accaduto “a loro insaputa”.
Non tollerano gli immigrati, gli omosessuali...
Però i “negri” sottopagati servono nelle loro campagne e nascondono spesso benissimo la loro bisessualità.
Sono per la famiglia tradizionale e ultranazionalisti.
Ma usano la famiglia per nascondere le storie clandestine, divorziano ed in casa hanno tanti oggetti di produzione estera.
Sono i fascisti di oggi. Ah ma no chiamateli fascisti. La matrice delle loro idee non sono in grado di riconoscerla. Sarà un deficit cognitivo.
 
 
#22 mimmo 2021-10-22 08:13
Non dimentichiamo che il fascismo è un reato.
 
 
#21 Brigante 2021-10-21 12:05
L'unica cosa certa è che siete ANTI-POLITICI
 
 
#20 Mah 2021-10-20 09:59
Per tiktok, commento 18
Il brutto vizio di bypassare le sicurezze appartiene a molti, non solo agli imprenditori, ma anche ai lavoratori.
La cultura della Sicurezza deve aumentare in tutti i protagonisti e, cmq, resta il fatto che non si potranno mai azzerare le morti sul lavoro perchè gli incidenti possono sempre accadere, sul lavoro come fuori.
 
 
#19 perre 2021-10-19 18:59
x Vito Campanale
Er pelliccia? Un altro idiota, come altro definirlo? Ma dietro lui non c'è un partito organizzato con un disegno programmatico chiaro e definito da quella mente perversa del suo fondatore.
 
 
#18 tiktok 2021-10-19 12:21
ma siete sicuri che sia la cgil che deve occuparsi della nostra sicurezza sul lavoro? nn i vostri FANTASTICI imprenditori che fanno eliminare le protezioni ai macchinari x andare piu veloce? siete sicuri?? o ai preposti x fare controlli che nn si vedono mai?? siete sicuri??
 
 
#17 Vito Campanale 2021-10-19 11:08
Gentile perre del commento 11.
Lei ha tutto il diritto di dissentire.
Quello che non le consento è la demonizzazione di chi non la pensa come lei, cosa per cui LEI a ME non mi da del fascista: io, a differenza sua, sono un libero pensatore, non ho tessere di partito e non ho paraocchi ideologici.
Ciò premesso, mi sarebbe piaciuto tanto leggere un suo commento alle imprese "der Pelliccia", quello che lanciava gli estintori per "spegnere gli incendi".
Stia bene.
 
 
#16 Lavoratore 2 2021-10-18 20:57
D'accordissimo con il commento di Lavoratore,io aggiunderei le PENSIONI che si allunga sempre piu' l'eta' per godere un pò di tranquillita'dopo aver versato tanti anni di contributi.Altro che inseguire il fantasma del fascismo.
 
 
#15 Luchetto 2021-10-18 13:54
X pili sono d'accordo con te.
Invitiamo la signora Gatti a mettere all'ordine del giorno al prossimo consiglio comunale l'impegno di ogni consigliere comunale di maggioranza e minoranza a non ricandidarsi.
Questa sarebbero decisioni nell interesse della nostra Cassano.

X redazione possiamo noi cittadini chiedere di inserire un ordine del giorno ?

LA REDAZIONE

No, non è possibile. E comunque non passerebbe mai: le tendenze suicide sono per pochi...
 
 
#14 Pili 2021-10-17 23:06
Non si potrebbe approvare un ordine del giorno per il quale tutti i consiglieri di cassano murgd si impegnano a NON RICANDIDARSI PIU
 
 
#13 Azzarola 2021-10-16 21:00
Azzarola! Ma questa una notizia scandalosa! Mi state dicendo che il consigliere di sinistra nonché ex vicesindaco della +++ sinistra parolaia della giunta Lionetti è andato via proprio su questo punto??? DEL RE era davvero ASSENTE o meglio è andato via quando si discuteva del punto????? Ho inteso bene??? ERA quindi COMPLICE della cosa??? Quel tipo non mi è mai piaciuto, una sinistra ambigua, tutte chiacchiere e +++ Ma come si dice: contento il pd ....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.