Lunedì 08 Marzo 2021
   
Text Size

Legge popolare anti-fascista: si raccolgono firme

Legge-antifascista-Stazzema-e1611684674144

Non si possono raccogliere a Cassano delle Murge le firme per la proposta di Legge di iniziativa popolare contro la propaganda fascista e nazista, promossa dal Comune di Stazzema, la cui frazione di Sant’Anna fu teatro di uno dei maggiori eccidi durante il regime nazi-fascista in Italia, quando il 12 agosto 1944 le SS di Hitler affiancate da truppe austriache e fascisti della “X Mas” massacrarono quasi 400 abitanti di questo e di altri piccoli paesi della provincia di Lucca.

Il 19 ottobre 2020 il Comitato Promotore, presieduto dal Sindaco di Stazzema Maurizio Verona, ha depositato la proposta in Cassazione: serviranno almeno 50.000 firme per portare la proposta in Parlamento e c’è tempo fino al 31 marzo 2021 per firmare.

La proposta punta a inasprire le pene per chiunque propaganda i contenuti propri del partito fascista o del partito nazionalsocialista tedesco, ovvero dei relativi metodi eversivi del sistema democratico, anche attraverso la produzione, distribuzione, diffusione o vendita di beni raffiguranti persone, immagini o simboli a essi chiaramente riferiti, ovvero ne fa comunque propaganda richiamandone pubblicamente la simbologia o la gestualità”.

Le pene passerebbero dagli attuali 6 mesi a 2 anni, aumentate di un terzo “se il fatto è commesso attraverso strumenti telematici o informatici” nonché “se il fatto è commesso con modalità ed atti espressivi dell’odio etnico o razziale” e riguarda anche assemblee o pubbliche riunioni nelle quali vengono esposti “emblemi o simboli riconducibili al partito fascista o al partito nazionalsocialista tedesco”.

Il rinvigorire le pene, poi, spingerebbe sicuramente la magistratura italiana a sottovalutare molto meno di adesso le manifestazioni nazi-fasciste che di fatto avvengono impunite in diversi contesti e ambienti, dallo sport alla politica.

Ma perché a Cassano non si può firmare a sostegno della proposta di Legge?

“Non abbiamo i moduli e nessuno ce li ha inviati”, ci è stato risposto sia alla Segreteria Generale del Comune che all’Ufficio Elettorale, quando abbiamo chiesto spiegazioni.

Questo giornale si è dunque fatto promotore, presso il Comitato Nazionale, della spedizione dei moduli necessaria alla raccolte delle firme, confidando anche sulla parola della Sindaca Maria Pia Di Medio: “Sarò io la prima firmataria a Cassano!”.

 

Di seguito il testo della Proposta di Legge:

Progetto di legge di iniziativa popolare ai sensi dell'articolo 71, secondo comma, della Costituzione e della legge 25 maggio 1970, n. 352

Art. 1.

1. Nel capo II del titolo I del libro secondo del codice penale, dopo l’articolo 293 è aggiunto il seguente:

«Art. 293-bis. – (Propaganda del regime fascista e nazifascista). – Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque propaganda i contenuti propri del partito fascista o del partito nazionalsocialista tedesco, ovvero dei relativi metodi eversivi del sistema democratico, anche attraverso la produzione, distribuzione, diffusione o vendita di beni raffiguranti persone, immagini o simboli a essi chiaramente riferiti, ovvero ne fa comunque propaganda richiamandone pubblicamente la simbologia o la gestualità è punito con la reclusione da sei mesi a due anni.

La pena di cui al primo comma è aumentata di un terzo se il fatto è commesso attraverso strumenti telematici o informatici.

La pena di cui al primo comma è altresì aumentata di un terzo se il fatto è commesso con modalità ed atti espressivi dell’odio etnico o razziale.

All’articolo 5, primo comma, della legge 20 giugno 1952, n. 645, le parole: «sino a» sono sostituite dalle seguenti: «da sei mesi a».

Art. 2

1. Al Decreto Legge 26 aprile 1993, n. 122, convertito in Legge 25 giugno 1993, n. 205, recante “Misure urgenti in materia di discriminazione razziale, etnica e religiosa” all'art. 2 dopo il comma 1 aggiungere il seguente:

"1-bis. Qualora in pubbliche riunioni di cui al comma 1, l’esposizione riguardi emblemi o simboli riconducibili al partito fascista o al partito nazionalsocialista tedesco, la pena di cui all’art. 2 comma 1, è aumentata del doppio.

 

AGGIORNAMENTO delle ore 14.00

In via informale il Circolo cittadino del Partito Democratico di Cassano fa sapere di aver fatto richiesta dei modui di raccolta firme e di averli ricevuti e inoltrati al Comune per cui dovrebbero essere a disposizione di chi vorrà firmare. Ne prendiamo atto, precisando che quanto scritto è lo stato delle cose risalente allo scorso venerdì per cui fino a oggi ci sono state novità.

Vi terremo ulteriormente informati. 

 

 

Commenti  

 
#30 volavola 2021-02-27 18:11
Signor Giggetto , nell'articolo da lei citato si parla di movimento -vicino- a Casa Pound ,il quale mi risulta essere legale, ed è come accostare i centri sociali al Partito Democratico anche esso legale . Un saluto.
 
 
#29 Giggetto 2021-02-26 22:27
Per redazione

Nel testo del mio commento avevo citato un articolo, ma avete omesso (o forse è colpa mia) di pubblicare il link.

https://www.huffingtonpost.it/entry/dallo-sgombero-di-casapound-a-maccarese-spuntano-altarini-per-priebke-e-himmler_it_6038a204c5b6371109db2d1a?utm_hp_ref=it-homepage

Potreste provvedere a inserirlo? Grazie


https://www.huffingtonpost.it/entry/dallo-sgombero-di-casapound-a-maccarese-spuntano-altarini-per-priebke-e-himmler_it_6038a204c5b6371109db2d1a?utm_hp_ref=it-homepage
 
 
#28 Jeremy 2021-02-26 21:41
Per Giggetto. Dici che io nego, ma io non ho mai negato. Ho fatto altro ragionamento che, credo, tu non abbia afferrato. Mi hai omologato agli altri senza grande discernimento
 
 
#27 kpaneb 2021-02-26 21:37
@caro signor gigetto sappia che io sono stato educato ai valori dell'antifascismo alle scuole elementari cantavamo le canzoni dei partigiani e lo facevamo in maniera sincera, non come si fa adesso in faccia a qualcuno. Signor gigetto lo sa lei cosa si studia adesso? Alle scuole elementari si studiano i dinosauri e i ragazzi delle superiori a malapena sanno chi ha vinto la 2a guerra mondiale. Sto semplicemente dicendo che è semplicemente impensabile che una dittatura oggi si possa ripresentare allo stesso modo del secolo passato e non accorgersene o fare finta di non accorgersene significa proprio dimenticare il sacrificio di quelle vittime
 
 
#26 muro 2021-02-26 19:28
Ma dove stanno questi fascisti,questi comunisti che ai giovani e agli adulti non interessa nulla della politica che e' da vomito,soprattutto con questa ammucchiata che hanno creato,dove si sono dati tutti il regalino con 39 sottosegretari.E pensare che i grillini volevano ridurre le spese della politica.Se si chiede chi e' il presidente della repubblica non credo che sanno il nome.
 
 
#25 Giggetto 2021-02-26 18:13
Per i signori kpaneb, Loy, volavola, jeremy e per tutti quelli che negano: questo articolo è dedicato a voi


Ecco perché è necessaria una legge che vieti nazismo e fascismo. Vi è, tra di voi, ancora qualcuno che nega e venera Priebke, uno che ha preso parte all'eccidio delle Fosse Ardeatine: 335 morti italiani!
Ricordatevene e vergognatevi. A Cassano, in questa minuscola cittadina, vi sono state diverse decine di internati nei campi di concentramento (finora censite circa 39, ma l'elenco è ancora da completare, su una popolazione che al tempo contava circa 5-6mila persone).
Vergogna per voi e per chi non vi ha insegnato un bel nulla!
 
 
#24 kpaneb 2021-02-26 15:46
@19 l'analfabeta è lei, ho scritto che sono contro i vaccini? Ho scritto che pretendere di vaccinare i 3/4 della popolazione è da dittatura
 
 
#23 kpaneb 2021-02-26 15:44
@Scacarellafelice: può darsi ma io non vado a raccogliere firme
 
 
#22 Jeremy 2021-02-26 11:16
Si ha l'impressione che quando discutono i cassanesi debbano solo e necessariamente insultare gli interlocutori
 
 
#21 Giggetto 2021-02-26 10:44
Questa gazzarra a voler tirare dentro i comunisti pensando di giustificare i nazisti ed i fascisti è la prova provata della necessità di una legge. L'ignoranza regna sovrana.
Questa è una Repubblica democratica nata dalla Resistenza. L'antifascismo è nel DNA di chi si sente democratico. Invito a leggere le storie di Don Morosini, di tanti preti e religiosi, ma anche di tanti laici, liberali, repubblicani, Tina Anselmi (democristiana), socialisti come Sandro Pertini e, certamente, di tanti combattenti comunisti, intellettuali (Antonio Gramsci), partigiani e martiri per la libertà.
 
 
#20 Scacarella Felice 2021-02-26 08:05
Kpaneb, la tua quasi lo è.
 
 
#19 x commento 18 2021-02-25 16:00
Tu sei l'esempio che la sperimentazione dell'analfabetizzazione di ritorno avviata 20 anni fa ha avuto successo ed in più ti ha regalato l'aggravante demenziale.

Ah giusto per intenderci: se non fosse stato per le vaccinazioni di massa avvenute negli ultimi decenni tu saresti morto prima di arrivare alla scuola elementare. Probabilmente sarebbe stato un bene nel tuo caso.
 
 
#18 kpaneb 2021-02-24 23:49
60 milioni di italiani sono agli arresti domiciliari, 60 milioni di italiani sono oggetto di una grande sperimentazione di massa che è quella di vaccinare i 3/4 della popolazione, nessuno si può permettere di dire nulla contro il vaccino, e si parla di fascismo? Ma che cos'è una barzelletta?
 
 
#17 volavola 2021-02-24 18:23
A comm.n°6,in effetti la parte avversa alle libertà è stata deposta (dice bene deposta) a metà anni 40 ,però le chiedo :"Tale parte avversa formando una Repubblica democratica cosa ne ha fatto della libertà un buon uso o un abuso". Un saluto.
 
 
#16 volavola 2021-02-24 18:05
Sig.ra Anna, lasciamo perdere .Le leggi ad personan non sono solo quelle di Berlusconi .Mi sembra abbastanza normale che ognuno tiri l'acqua al suo mulino ed è ovvia la parrocchia di chi si proclama antifascista dimenticando gli altri eccidi. Un saluto.
 
 
#15 volavola 2021-02-24 17:45
Sig. Fumo, aggiungerei anche la faccenda della striscia di Gaza, non contenti di aver avuto uno stato hanno preteso gli interessi. Un saluto.
 
 
#14 Kekko 2021-02-24 14:15
Il comunismo di oggi è diverso, per certi versi più pericoloso perche si nasconde dietro finte tendenze più democratiche ma porta sempre all'uguaglianza totale, a partire dal sesso, la spersonalizzazione dell'individuo, della famiglia, delle sue origini, della cultura, tutti uguali o come chiunque si vuole sentire. Un comunismo che si è trasformato nella forza capitalista più forte al mondo come la Cina, ma che quando serve sa usare eccome ancora il pugno duro contro ogni forma di libertà di pensiero. Il comunismo è stata una tragedia del mondo, fregando e rubando le libertà di milioni di persone che ancora oggi vivono sotto queste dittature. Però a me spaventa di più quello che sta avanzando...
 
 
#13 Loy 2021-02-24 14:14
La sinistra di oggi non ha niente a che vedere manco col socialismo. Non dite boiate.non per niente ha sempre cercato di coprire i massacri che i comunisti hanno fatto le foibe eccetera cominciando dalle scuole nessun libro doveva avere scritto il comunismo russo solo parlare dei eroi partigiani comunisti senza approfondire la verità dei loro comportamenti
La gente ha dimenticato cosa ha fatto il comunismo in passato che oggi si nasconde con finte tendenze democratiche e la gente abbocca ma è sempre pericoloso
 
 
#12 ChiericoVagante vero 2021-02-24 14:02
Dietro il commento 6 c'è un fake. Il mio unico commento è il secondo.
 
 
#11 Mhj2 2021-02-24 13:48
raccolta firme per:
MAI PIÙ
FASCISMO E
NAZISMO
Non c’era scritto COMUNISMO!
Mi sono permesso di farlo notare!
Mi hanno risposto che il comunismo è diverso anche se non ha potuto funzionare per vari motivi che non ho il tempo di elencare!
A detta di costoro, c’è il pericolo che ritornino, anche se banditi dalla Costituzione!
Il mio pensiero al riguardo è questo: non me la sento di togliere a nessuno la libertà! Caso mai sarò io a capire...
Purtroppo, c’è ancora chi pensa che imponendo si risolvano i problemi!
Tutti dobbiamo lavorare per comprendere che solo la VERA LIBERTÀ ci libera da ogni male! Culturalmente c’è ancora molto da fare!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.