Sabato 24 Ottobre 2020
   
Text Size

Primo giorno di votazioni: i dati di affluenza degli elettori

5474310_0303_voto

 Primo giorno di elezioni per Referendum e Regionali, ieri domenica 20 settembre.

A Cassano delle Murge sono andati a votare per il Referendum 5.002 elettori su 11.917 aventi diritto dunque il 41,9%.

Per le Regionali, percentuale leggermente più bassa: il 39,6% considerando però che gli aventi diritto in questo caso sono 12.607.

Rispetto al dato della Puglia, per le Regionali si registra, dunque, una flessione dato che alle 23.00 di ieri aveva votato il 43,7% dei pugliesi. 

Oggi seconda e ultima giornata di votazioni: seggi aperti dalle 7.00 alle 15.00.

Subito dopo la chiusura delle operazioni di voto comincerà lo spoglio delle schede: si comincia da quella verde, quella del Referendum quindi al "lenzuolo" arancione. Risultati in tarda serata. 

Commenti  

 
#7 zoom 2020-09-24 12:54
è inutile che sbraitate, a quella gente interessa solo che andate a votare, poi la salvaguardia della vostra salute/vita è un problema vostro, e dei nostri figli che devono andar a scuola è SEMPRE UN PROBLEMA NOSTRO, e nn serve neanche inveire il sindaco xche nel paese sappiamo bene tutti x quale motivo si ritrova sindaco/a
 
 
#6 Realista 2020-09-21 11:35
X comm. 1
Mi dispiace per la situazione ma cosa ti saresti aspettata? retribuzione alta e gente intelligente\coscenziosa? Seeeeee!
 
 
#5 P... 2020-09-21 10:03
Oggi ho fatto il mio dovere di cittadina italiana,se avessi saputo che non c'erano le dovute precauzioni non sarei andata a votare.Il presidente o il suo vice non indossava la mascherina, le matite non sono state igenizzate e idem x la cabina per non parlare della polvere in aula.Che schifo soprattutto ora che il paese è pieno di contagi ci volevano più controlli.Condivido il commento di M. Lo stato Dove deve dare i soldi non lo fa poi si inventa bonus inutili che non servono a nessuno.
 
 
#4 M. 2020-09-21 09:40
Infatti se legge bene ho scritto che avrei potuto rifiutare, ma non l'ho fatto perché c'era un comunicato dove c'erano scritte tutte le misure di sicurezza che IN PUGLIA NON ESISTONO. E trovo anche ridicolo dover RICORDARE alla gente ADULTA di dover alzare la mascherina. Poi non prendetevela con I ragazzi perché il brutto esempio parte da voi.
 
 
#3 Tonin 2020-09-21 07:18
X comm. 1

Esiste la rinuncia. Per 4 spicci non conviene rischiare e patire le conseguenze Covid.
Se avessero chiesto a me o fossi stato sorteggiato avrei rifiutato e risposto "si si, acminz a scii, mo veng"
 
 
#2 Cittadina 2020-09-21 07:18
Per M.- Da cittadina di una Repubblica Democratica sta svolgendo uno dei compiti che la nostra Costituzione Le attribuisce, per la poca collaborazione....è purtroppo una forma di ignoranza, per le aule sporche bisogna ringraziare sempre il nostro Sindaco!
 
 
#1 M. 2020-09-21 06:30
Sono una scrutatrice, sto rischiando la mia vita per ste votazioni ( e si certo avrei potuto rifiutare, se avessi saputo prima che sarei stata sottopagata). Mi vergogno perché devo dire a persone ADULTE di alzare la mascherina. Ma ci rendiamo conto? Per mio scrupolo ogni tot di ora pulisco le cabine e le matite vengono disinfettante ad ogni persona, però devo stare in un'aula sporca.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.