Domenica 09 Agosto 2020
   
Text Size

La Gatti resta sola in Aula, disertata anche oggi

cc 29-7

Nulla da fare: anche oggi la Presidente del Consiglio Comunale di Cassano delle Murge Antonia Gatti è rimasta sola in aula, con a fianco solo il Segretario Generale del Comune.

Nessun Consigliere Comunale, nè di maggioranza nè di opposizione, si è presentato in Aula, per la seconda convocazione del Consiglio andato deserto anche ieri per la mancanza di numero legale.

Tattica e strategie hanno ancora una volta avuto la meglio sulla sostanza ovvero discutere l'unico punto all'ordine del giorno proposto dalle minoranze: “Annullamento in autotutela della DCC n. 11 del 06.06.2020 di approvazione del DUP 2020-2022 e della DCC n. 12 del 06.06.2020 di approvazione del Bilancio di Previsione 2020-2022, ex art. 16 comma 1 del “Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale e sulla costituzione e funzionamento delle commissioni consiliari e delle consulte”.

Le minoranze, da parte loro, contestano alla Gatti di aver fatto tutto da sola (leggi l'articolo) ovvero aver convocato il Consiglio senza ascoltare i Capigruppo consiliari, con i risultati che si vedono ovvero seduta deserta ma la Presidente nega (leggi l'articolo).

"Primavera Cassano", citando il filosofo Umberto Galimberti parla di "vergogna" con chiaro riferimento a quanto accaduto oggi mentre dalla maggioranza nessuna voce si leva. Alla fine per la squadra della Sindaca va bene così anche se lasciare in quell'Aula, da sola, una delle maggiori espressioni della compagine politica che governa il Comune non è stato certo un bel vedere!

Che succederà, adesso?

Le minoranze potranno ripresentare la richiesta di convocazione con lo stesso punto all'Ordine dei giorno ma la stessa Presidente potrebbe inserirlo in una prossima convocazione, si spera questa volta concordata con tutti.

Quasi sicuramente, comunque, se ne parlerà a settembre.

 

Commenti  

 
#7 ... 2020-07-31 13:01
State parlando di Zullo che cerca sostenitori e contributori vero?
Che poi sono gli stessi che dopo sei mesi dalle elezioni sparleranno dello stesso Zullo? Tutta bella gente, Zullo compreso :-x
Zullo la foto con Salvini quando?
 
 
#6 X Vincenzo det Enzo 2020-07-30 18:04
E se invece la strategia è quella di non attaccare alcuni consiglieri facendo accordi nascosti in vista delle prossime elezioni regionali? In maggioranza e minoranza ci sono esponenti con la stessa maglia partitica, opposta a quella del Presidente del Consiglio...meditiamo più a fondo!!! Io spero che l’avv. Gatti lasci questa maggioranza come chi l’ha preceduta, farebbe una figura sicuramente migliore!!!
 
 
#5 #alfabetizzazione 2020-07-30 16:00
Vincenzo detto Enzo... lei si che ha capito e sa tutto, anzi quasi tutto,o forse non sa e non ha capito niente di chi in un c.c. fa dei provvedimenti.
È un mostro di ignoranza .
 
 
#4 Piripicchio 2020-07-30 14:43
Ma abbiamo ancora un consiglio comunale?
 
 
#3 Vincenzo detto Enzo 2020-07-30 10:33
Come siete bravi ma anche ingenui a giudicare senza conoscere veramente fatti e persone e senza esporvi in prima persona !
Su una cosa la Gatti ha certamente ragione: molte maschere... pochi volti!
A me sembra che ci vogliono prendere in giro !

Ma vi siete chiesti anche solo un attimo perché l’opposizione attacca il presidente del consiglio e nulla dice a proposito di tanti assessorati che non stanno facendo nulla per il paese!? È non faccio l’elenco perché sarebbe troppo lungo.
Forse anche l’opposizione vuole sviare l’attenzione dai veri problemi che rimangono irrisolti??

Forse l’opposizione VUOLE che i problemi rimangano irrisolti per poter dire: non avete fatto niente siamo più bravi noi e vincere le prossime elezioni?!
Forse vogliono salvare qualche collega, amico, compagno di partito ?!...Per poi ripescarlo nella propria nuova lista!
Cosa c’entra la presidente del consiglio con i compiti della giunta che governa il paese?

È tutta una tattica politica!
L’obiettivo non è il presidente del consiglio.... l’obiettivo è screditare e destabilizzare l’amministrazione creando problemi interni alla maggioranza perché per esempio la Gatti potrebbe decidere di dimettersi a causa dei continui attacchi ... Come la sua predecessore!
Ma ci rendiamo conto che attaccare (con offese e accuse pesanti) il presidente del consiglio significa attaccare l’intero sistema democratico?
Solo perché non li ha sentiti per decidere la data del consiglio comunale?
Ma un consigliere comunale che si è candidato ed è stato eletto dal popolo ha il DOVERE di liberarsi dagli altri impegni per essere presente in consiglio comunale tra l’altro da loro stessi chiesto.
E i fatti?
E la sostanza?
Ne vogliamo parlare?
Consiglio comunale chiesto dalle minoranze per annullare il bilancio?!
Ma come si può?
Sapete cosa significa annullare il bilancio per un paese?
Per la minoranza un successo enorme perché l’amministrazione va a casa, ma per i cittadini un disastro totale .
È come se in una famiglia ad un certo punto non puoi più utilizzare un centesimo per fare niente!
Allora la minoranza vuole il bene del paese o vuole a tutti i costi vincere una guerra contro la maggioranza? Gli attacchi della minoranza sono per il bene del paese o per la rabbia di chi voleva governare e per l'ennesima volta non ci è riuscito.
Meditate cassanesi, meditate
 
 
#2 ex Ute 2020-07-30 09:46
Io credo che se anche la sua stessa maggiornaza la sta deridendo ...forse, forse ... è veramente sopra le parti!
 
 
#1 se mi lasci non val 2020-07-30 05:54
Stimatissima Avv. Gatti, se mi permette, ma perchè non lascia tutto come ha già fatto chi la preceduta? All'occhio e al parere del paese, non sapendo cosa ci sta sotto,sembra come se la sua stessa maggioranza la stesse deridendo!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.