Venerdì 30 Ottobre 2020
   
Text Size

M5S, dal Governo risorse per le scuole cassanesi

IMG_5604 (1)

"Alle scuole di Cassano delle Murge è stato assegnato un totale di 70 mila euro dal Governo con la finalità di finanziare interventi per garantire la ripresa e lo svolgimento dell’attività scolastica in sicurezza nell’anno scolastico 2020-2021”.

Così gli attivisti del MoVimento 5 Stelle di Cassano delle Murge.

“Si tratta – continuano – di una misura importante perché i dirigenti scolastici della nostra città possano disporre delle finanze necessarie per preparare le scuole alla riapertura nel prossimo anno scolastico”. 

“Nel decreto ‘Rilancio’ abbiamo deciso di stanziare– afferma la deputata bitontina Francesca Anna Ruggiero - risorse straordinarie per le scuole di tutta Italia in vista della riapertura.

I fondi per Cassano delle Murge sono una parte dei 7,9 milioni di euro assegnati agli istituti scolastici della provincia di Bari. Queste somme potranno essere impiegate per l’acquisto di dispositivi di protezione, igienizzanti, pulizia, ma anche per la formazione e l’aggiornamento del personale, lavoro agile e sicurezza nei luoghi di lavoro, servizi di assistenza medico-sanitaria e psicologica, strumenti digitali per l’adeguamento dei laboratori.

Si potranno anche effettuare – sottolinea - interventi di manutenzione e saranno finanziabili misure in favore della didattica per gli studenti con disabilità e disturbi specifici di apprendimento. A questi fondi si vanno ad aggiungere quelli stanziati per le scuole paritarie e per lo svolgimento degli Esami di Stato. Un’emergenza straordinaria richiede interventi straordinari, anche nel mondo della scuola, perché questa possa ripartire nella massima sicurezza per tutti” conclude la deputata.

 

Commenti  

 
#3 Genitore stufo 2020-06-10 13:27
Niente, ancora, su TEMPI e sui MODI.

TEMPI:
la Azzolina, in questi giorni, si esprime ancora con gli "a breve", "intanto", ecc.
MODI:
Metteremo il plexiglass, no anzi, no (e cosa?!?!)

Settembre arriva in fretta.

Sul lavoro non ci si può permettere di dire: "a breve", "non faremo così".....si pianifica, con TEMPI e MODALITà precisi, si schedula e si raggiungono gli obbiettivi. Il resto sono chiacchiere da bar o da bassa politica.

E, nel frattempo, i nostri figli sono gli ultimi in Europa a vedere un docente "de visu"

Chiedo agli altri genitori di unirsi in una protesta affinché i ns rappresentanti si facciano portavoce del disagio che si è venuto a creare e che rischia di ricrearsi a settembre, con molta probabilità.
 
 
#2 volavola 2020-06-09 18:20
Si comincia già con la campagna elettorale.Penso sia doveroso chiarire che i finanziamenti per la scuola sarebbero arrivati a prescindere e non per merito dei 5* ma sfortunatamente al covid-19 (del quale avremmo potuto fare a meno)che non ha per fortuna preferenza per alcun partito politico.Un saluto.
 
 
#1 Cittadina 2020-06-09 08:22
I fondi sono stati stanziati, chi deciderà come utilizzarli e non sperperarli? L'Amm.ne comunale presumo.... povera scuola, pensare che potrebbero fare notevoli interventi, tenuto conto che a Cassano c'è anche il finanziamento europeo di cui sta usufruendo la scuola media.
Tanti soldi.... spesi come? Vedremo....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.