Martedì 27 Ottobre 2020
   
Text Size

La Sindaca: "prepariamoci al picco della pandemia"

safe_image

"Cari concittadini, stiamo attraversando il momento più difficile dell’emergenza COVID19. Le autorità sanitarie nazionali prevedono il picco, nelle nostre zone, in questo periodo. Noi ce la stiamo mettendo tutta per spiegare l’entità della criticità. Vogliamo che tutti comprendano il problema e cosa bisogna fare, in particolar modo la necessità di stare a casa ed evitare gli assembramenti": lo scrive la Sindaca Maria Pia Di Medio in un post sulla sua pagina Fb nel quale spiega come sia possibile nei prossimi giorni che in Puglia si arrivi al picco dei contagi.

Oggi, secondo i dati della Protezione Civile nazionale, ci sono stati 124 casi in più rispetto a ieri, 25 solo nella provincia di Bari.

Ma la Di Medio attacca duramente chi l'ha tacciata di ledere la dignità degli stranieri residenti a Cassano (leggi il Comunicato Stampa) poichè i manifestini tradotti in inglese sulle avvertenze da tenere in questi giorni sono stati affissi in diverse zone del centro storico, qualcuno anche sulla porta dell'abitazione di qualche immigrato.

"Avrete notato cartelli scritti anche in inglese, in particolar modo nel centro storico, dove è più difficile far giungere i messaggi, sia perchè l’auto della Protezione civile non può transitare sia perché non tutti hanno i collegamenti social o internet", spiega la Di Medio.

"Come sapete - prosegue la nota - nel centro storico risiede una comunità di stranieri che non ha buona dimestichezza con la lingua italiana e l’inglese ci è sembrata la lingua più universale. Dall’inizio dell’emergenza COVID19 abbiamo cercato di interloquire con tutti ma, molto spesso, le porte sono rimaste chiuse e per questo abbiamo deciso di affiggere i manifesti in inglese.

Personalmente sono molto preoccupata per tutti coloro che non hanno ancora capito e che vanno in giro senza mascherine e senza guanti, ma, soprattutto, che continuano a stare in gruppi affollati anche nelle abitazioni. COVID 19 non fa distinzione di razza o di credo religioso….colpisce tutti, ed è responsabilità del Sindaco e di tutta l’amministrazione tutelare la salute di tutti, in qualsiasi modo.

Ho notato che menti infime ed ignoranti stanno strumentalizzando politicamente anche gli sforzi dell’amministrazione volti a salvaguardare TUTTI.

Si fa politica di bassa lega sulle parole e su interventi che si attuano in fretta ed in emergenza, con i pochi mezzi e le poche unità operative a disposizione che operano con il sacrificio, disponibilità ed grande senso di responsabilità. Nascondendo la paura", si legge nella nota.

"Colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente i dipendenti comunali , i Carabinieri, la Polizia Municipale ed i Volontari della Protezione Civile, i parroci e la Caritas. Per i medici e gli infermieri non ci sono parole. Mai come oggi il bene di uno equivale al bene di tutti. Ognuno di noi dovrebbe fare del suo meglio perché le vittime di questa pandemia siano il meno possibile. Ognuno di noi dovrebbe mettere a disposizione le proprie forze, le proprie conoscenze affinchè il contagio sia scongiurato invece di sprecare energie nel “politicare” da dietro una scrivania e un pc senza sporcarsi le mani, senza correre il rischio di infettarsi nel compimento del proprio dovere, anche di volontario, senza guardare negli occhi padri e madri di famiglia che, ormai senza lavoro, hanno bisogno di mettere il pane a tavola, senza essere utile in qualche maniera", conclude la Di Medio. 

Commenti  

 
#14 Beo 2020-04-01 00:13
La sindaco mi sembra ..... Come l'Europa, assente! Ti voterò sicuramente !
 
 
#13 Ernst 2020-03-31 21:18
Bambini adesso arriverà l’ordinanza anche per voi. Vietato uscire dalla cameretta. Nemmeno per i vostri bisognini.
 
 
#12 inspiegabile 2020-03-30 18:38
Non contate su nessuno..si continuerä a fare i propri comodi nelle stanze del potere.

Qui gli unici da pregare che il tutto ci risparmi sono Dio e direttamente il Coronsavirus, quest ultimo sicuramente piü intelligente e misericordioso di chi ci governa.
 
 
#11 lp 2020-03-29 20:13
Ma le disinfestazioni per strada servono?Se la risposta e' positiva l'amministrazione lo sta effettuando?
 
 
#10 Tonin 2020-03-29 20:09
Sig.Sindaco, complimenti per come state gestendo, però vorrei sapere come fate a capire che stiamo aspettando il picco?

Poi mi spiegate perché c'è così tanta gente fuori ai supermercati? Non ci si può fermare, assembramento inevitabile, provvedete, cambiate gli orari così la cittadinanza si distribuisce meglio durante tutto l'arco della giornata.
Non fate come altre attività essenziali che aprono solo la mattina e adesso c'è la fila anche lì e prima, aperti tutto il giorno si poteva andare a qualsiasi ora, non c'era mai rischio.

Grazie e che Dio ci liberi dal male.
 
 
#9 inspiegabile 2020-03-29 19:56
anche a Martina Franca, ad ogni abitazione arrivato un kit con mascherine...il minimo del minimo.

Spero che il virus risparmi il sud altrimenti sara un ecatombe e come sempre con quelli di serie A con mascherina avuta dagli amici degli amici e i poveretti senza. Nel sud abbiamo una discriminazione sociale che fa paura.
 
 
#8 Assurdo 2020-03-29 16:33
Assurdo creare polemica in una situazione di emergenza...non cassanase ma mondiale...vi classificate da soli e io la Di Medio la conosco solo in foto
 
 
#7 Infame 2020-03-29 14:38
Ma le mascherine ai commercianti a ai venditori ambulanti le avete distribuite come hanno fatto ad esempio a Santeramo? È il minimo he un'amministrazione in primis potesse fare vista l'irreperibilita' delle stesse;ma che?!? Non è polemica questa, è realtà, è mancanza e basta!!
 
 
#6 Covit 20 2020-03-29 09:38
#restiacasasignora
#persempre
 
 
#5 S.T. 2020-03-29 09:22
Si arrabbia lei. Certo. Abituata a rimandare i problemi. Ad affrontarli quando non era più emergenza ma urgenza. Adesso ogni ora c’è da lavorare in emergenza con la squadra da serie B che si è costruita.
Si arrabbia lei. Con metodi grossolani, nella consueta fretta del suo consueto ritardo con metodi fascisti che alla gente comune, chiusa ed esasperata in casa, piacciono tanto ed applaude. Si arrabbia lei. Ma se da un lato cerca di disinnescare la bomba del virus dall’altra ne sta innescando una sociale che esploderà quando si tornerà liberi.
Si arrabbia lei. Ha permesso a tutti di vivere l’anarchia per anni con zero controlli ed oggi fa il pugno duro con la mano di spugna.
Per anni ha goduto nel non avere patate bollenti fra le mani. Oggi le ha e si vede tutta l’incapacità. Le era stato detto, non era obbligata a Di candidarsi. Meglio che si dimetta.. Non rappresenta questa comunità.
 
 
#4 Giuseppina 2020-03-28 23:17
Condivido quello che lei ha detto...purtroppo questa emergenza non ci sta insegnando niente...continuiamo a puntare sempre il dito verso gli altri...giudichiamo l’operato di chi vorrebbe il nostro bene. Forse è il momento che ognuno di noi si faccia un esame di coscienza...in giro c’è troppa cattiveria.
 
 
#3 Scusate 2020-03-28 23:09
Scusate se non è pertinente, ma alcune traverse di via Indipendenza sono al buio da giorni. Grazie
 
 
#2 Ernst 2020-03-28 21:45
Sindaco visto che difende i suoi metodi la invito ad appendere analoghi manifesti con scritto LE TASSE SI PAGANO alle porte di tutti gli evasori cassanesi. Insieme ai bollettini ovviamente. Scrivetelo anche in inglese che è una lingua universale.
 
 
#1 ... 2020-03-28 19:24
Lei è il peggior male per questo paese. poteva interpellare chi con questa gente ha modo di dialogare e farsi capire ma non lo ha fatto. l'inglese è la lingua universale? e l'esperanto?
Lei, sindaco, non è capace di farsi ascoltare dai suoi cittadini, ITALIANI. E pensa che con i manifesti in inglese la comprendano tutti gli stranieri? Ma li conosce gli stranieri? Residenti a Cassano. Le loro storie. Le loro esigenze. I loro problemi? Lei vive fuori dal mondo. In un'altra dimensione.
Lei i problemi li rincorre, non li previene mai: vale per le buche per le strade come per questa emergenza.
Ma oltre il metodo di lavoro qui di avvilente c'è il modo che ricorda il periodo più buio della storia dell'Italia. Certo, è buio anche per Cassano. E certi metodi ai fascistelli ignoranti ed ai leghisti che la circondano piacciono pure.
Lei ha scritto che "Ognuno di noi dovrebbe fare del suo meglio perché le vittime di questa pandemia siano il meno possibile". Lei non sta facendo del suo meglio.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.