Sabato 07 Dicembre 2019
   
Text Size

Il PD sulla Scuola Media: “la Di Medio deve dimettersi”

pd cassano

Dal circolo cassanese del Partito Democratico, riceviamo e pubblichiamo una nota in merito ai lavori iniziati con ritardo presso la Scuola Media, che faranno slittare l’inizio dell’anno scolastico al 23 settembre.

“Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà verità.” Così scriveva Goebbels, e qualcun altro prontamente citava. Già, negli ultimi mesi abbiamo assistito all’impegno profuso della “nostra” amministrazione nello scrivere comunicati su comunicati, nello sforzo di ribadire che non ci sarebbero stati problemi per la riapertura della scuola, rasserenando gli urlatori e i vari gufi che fosse tutto sotto controllo. In uno degli ultimi comunicati dichiaravano perfino che i lavoro prescritti dalla ASL fossero già stati effettuati (dichiarazione corretta in un secondo momento, dove veniva asserito che solo alcuni dei lavori fossero già stati effettuati). Ci siamo chiesti se abbiano perso troppo tempo a scrivere i comunicati, e troppo poco a controllare che quanto scrivevano fosse stato realmente fatto, o ancora peggio se abbiano problemi mnestici.

Sappiamo che lo scorso 3 settembre sono iniziati i lavori prescritti dalla ASL per il plesso “V. Ruffo”. Inoltre è di oggi la notizia che , per gli alunni della scuola media, le lezioni non inizieranno più il 18/09 (come ribadito in vari comunicati dalla nostra sindaca), ma il 23/09, una settimana dopo. Riteniamo che la gestione dei lavori del plesso, abbia indotto molte famiglie ad iscrivere i propri figli a scuole di comuni limitrofi, i quali difficilmente ritorneranno a studiare a Cassano per frequentare il nostro liceo, recando a quest’ultimo un ulteriore danno.

Ci siamo chiesti come mai l’amministrazione non ha accolto il nostro piano B, che avrebbe garantito il normale svolgimento scolastico per tutti gli alunni e nel frattempo la possibilità di effettuare tutti i lavori previsti dal finanziamento, magari riuscendo a risparmiare anche qualche soldo per le casse del Comune?

Per ultimo, ma non perché meno importante, dando un’occhiata sull’albo pretorio del nostro Comune, ci siamo chiesti, come può una ditta iniziare i lavori il 3 settembre in un edificio comunale senza una determina o un impegno di spesa (leggendo la determina si nota che il parere contabile è stato dato il 4/09)?

Siamo contenti che seppur in ritardo di qualche giorno, si potranno tenere le lezioni, ma resta il grave problema della probabile perdita del finanziamento, oltre a irregolarità procedurali che attenzioneremo accuratamente. Ci sono certamente delle responsabilità in questa vicenda. Non può sempre pagarne le spese "pantalone". Amministrare è attività seria!!!Possiamo capire, ma non giustificare, questo caotico susseguirsi di "irresponsabilità" in una Amministrazione ormai allo sbando. Quello che non è giustificabile, mai, in politica, è mentire alla cittadinanza. Mentire comporta la perdita di fiducia e onorabilità. Pensare alle dimissioni potrebbe essere la soluzione.

Commenti  

 
#12 Libero 2019-09-08 12:50
Con che faccia vi presentate tutti e due...
 
 
#11 Pinturicchio 2019-09-08 00:28
Mi fate ridere.
Tornate all'interno delle vostre case.
Pignatale poi ha perso una altra occasione per stare in silenzio.
 
 
#10 Libero 2019-09-07 21:42
Se ci troviamo in queste condizioni e proprio per queste persone incapaci in testa pignale e la battista non dimenticatelo.......
 
 
#9 FALSA POLITICA 2019-09-07 12:40
Almeno per una volta sono d'accordo con Pignatale, ma solo per quanto attiene alla responsabilità dell'elettorato dimediano. La questione vera è che avete perso credibilità agli occhi del popolo di sinistra da quando avete inglobato al vostro interno, sia a livello locale che nazionale, gente vomitevole che nulla ha a che vedere con i dettami della sinistra. Si è visto durante la crisi di governo chi ancora decide nel PD. Mai un'autocritica, mai una presa di posizione di discontinuità rispetto alle scelte socio/economiche del passato, più di destra che di sinistra. Ogni tanto emergete dal vostro torpore per lanciare delle legittime e condivise critiche all'operato dell'avversario politico di turno, con il solo obbiettivo di riconquistare l'elettorato perduto. La tecnica del nemico da combattere è fallimentare se non si hanno idee politiche.
 
 
#8 Campanale G. 2019-09-07 11:40
Signor Pignatale riconosca una volta e per sempre le sue gravi responsabilità per aver demolito e distrutto il parito democratico cassanese.
Io non ho memoria che lei come assessore al bilancio con sindaco Lionetti e altri assessori eccellevate nella gestione.
Chiaramente avete fatto bene ad andarvene a casa prima del tempo.
Inoltre lei non ha alcun diritto a criticare i cittadini cassanesi che hanno votato democraticamente una lista e questo la dice lunga.
 
 
#7 Davide Pignatale 2019-09-07 08:59
Per commenti 1,3,5 e per tutti quelli che tireranno fuori sempre la stessa storia.

La caduta dell'amministrazione Lionetti aveva radici politiche antiche, dal primo giorno di amministrazione. Le cause, mai personali, si fondavano su divergenze e su chiare e diverse modalità di interpretazione politica di come amministrare, degli obiettivi delle azioni e della gestione della squadra di governo, che alla fine hanno portato alla rottura.
Questo non può essere la scusante per non far prendere la repsonsabilità del proprio voto ai cittadini che hanno scelto,nella maggiornaza reltiva, di essere governati dalla lista Di Medio.
Non è corretto mettere in relazione quella esperienza politica, pur dolorosa per il suo esito, con la completa inettitudne di questa amministrazione.
 
 
#6 Erasmo 2019-09-06 23:55
Finalmente qualcuno che parla con chiarezza. Si dimetta la dimedio con il suo assessore Giustino. Abbiamo perso tempo, soldi, finanziamenti, giorni di scuola. Una vicenda inaudita e mai successa nella storia di Cassano.
 
 
#5 dubbio 2019-09-06 17:29
Battista ma firmasti anche tu dal notaio...per andare con la di medio e mandare a casa lionetti?
 
 
#4 X commenti 1 e 3 2019-09-06 17:14
Ancora con questo fatto che il PD è la causa di questa amministrazione? Perché quelli del PD hanno votato al posto vostro? SVEGLIATEVI e iniziate ad ammettere le vostre colpe per questa amministrazione...io non votato nell’una e ne l’altra, ma non credo comunque che sia colpa loro
 
 
#3 MBHA 2019-09-06 14:17
proprio voi non dovete parlare, LA COLPA è ANCHE LA VOSTRA SE CI RITROVIAMO IN QUESTA SITUAZIONE E CON QUESTA GIUNTA... GIUDA!!
 
 
#2 Per comm 1 2019-09-06 12:53
Si ok genitore cassanese, dopo questa meravigliosa esamina della situazione politica Cassanese al dir poco fantasiosa e senza nessun fondamento
Ora mi dica, cosa c’entra il passato con la situazione attuale?
La gente aveva 6 scelte politiche differenti, eppure ha riconfermato la Di Medio, quindi le chiedo, dove vive e quale sarebbe la colpa del PD?
Ultima domanda, se erano includenti perché critica la caduta di Lionetti?
Quando avrà le idee più chiare ci illumini con qualche altro commento la prego
 
 
#1 genitore cassanese 2019-09-06 11:41
Da quale pulpito. Voi del PD cassanese siete gli artefici delle disgrazie cassanesi. Grazie a voi abbiamo la Dimedio e alcuni onorevoli assessori.
Nonostante anche i vostri assessori siano stati inconcludenti avete mandato a casa Lionetti facendo inciucio con Zullo e Dimedio per poi farvi azzerare completamente.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.