Martedì 15 Ottobre 2019
   
Text Size

Davide Pignatale lascia la Segreteria del Pd

WhatsApp Image 2019-06-27 at 18.54.16

“Presento oggi le mie irrevocabili dimissioni da Segretario cittadino del Partito Democratico: non trovo, qui a Cassano, quella politica con la “P” maiuscola che suscita passione e crea motivazioni”.

Così, questo pomeriggio nella sede del Pd cassanese, Davide Pignatale ha rassegnato il suo addio dalla Segreteria cittadina, cui era arrivato cinque anni fa, quasi a sorpresa, frutto di un accordo fra le diverse anime che nel Pd detenevano la maggioranza.

E quasi a sorpresa ha annunciato il suo disimpegno, pur restando nel Pd  nel quale, a livello nazionale come locale, non vede incarnati “quei valori come il lavoro, l’uguaglianza, la solidarietà, l’ecologia”  che hanno caratterizzato la sinistra.

La ripresa di una qualche attività politica del Pd cassanese, con l’innesto di nuovi iscritti segna, dunque, l’avvio di una nuova prospettiva per realizzare a Cassano un centrosinistra che arriva compatto al 2023, alle nuove Amministrative, cioè “ma che ci si arrivi con un programma, con una visione del paese e con un candidato sindaco unitario, senza raffazzonamenti dell’ultimo momento”.

Il Presidente Pino Scatigna ha invitato l’assemblea degli iscritti a far sì che da qui al prossimo settembre, quando sarà convocato il Congresso sezionale per eleggere il nuovo Segretario, vi sia attenzione alle tematiche sollevate da Pignatale, anche rispetto, ad esempio, a quando accade in Consiglio Comunale sul quale lo stesso Segretario dimissionario ha avuto parole critiche per un consesso “che perde tempo in personalismi, battaglie inutili, veleni e consegne di bandiere giusto per avere visibilità”.

Un polemico addio alla Segreteria, dunque, quello dell’ex Assessore al Bilancio dell’Amministrazione Lionetti i cui sviluppi sono tutti da interpretare anche e soprattutto in vista delle Regionali 2020.

 

Commenti  

 
#22 Giacinto 2019-07-11 09:33
DIMENTICATOIO.
 
 
#21 piesse 2019-07-04 16:05
Pignatale ma lei ci è o ci fa? Se abbiamo questo sindaco è colpa sua! Oggi avremmo appena votato per una nuova amministrazione, la storia della tributaria sarebbe satta regolarmente cbiusa e a qualcuna sarebbe passata la voglia di ricandidarsi...
Suvvia non prenda in giro i cittadini: pensavate di trovare asilo proprio da questo sindaco all'indomani del tradimento ed invece avete trovato tutte le porte chiuse salvo quella del perenne perdente. E vuole addossare le colpe ai cittadini con una coscienza la situazione attuale? Lei conferma di essere completamente astratto dalla politica e discuterne con lei è pura perdita di tempo.
 
 
#20 Vito67 2019-07-03 15:16
Arganese magari sindaco di cassano, ci salveremmo.
 
 
#19 Jurgen 2019-07-03 13:54
Spettabile redazione potrebbe togliere foto e la notizia.
Non importa a nessuno
 
 
#18 Campanale A 81 2019-07-02 13:34
Signorino Pignatale ha ragione piesse.
Era meglio la vostra sgangherata giunta con Lionetti che quella attuale.
Lei di errori (insieme ad altre) ne ha fatti fin troppo e spero che veramente si ritiri dalla vita politica di questo paese.
Buona fortuna su tutto il resto
 
 
#17 Davide Pignatale 2019-07-01 18:14
x piesse
Se questo paese è oggi nelle mani di quello che definisce "il peggiore sindaco della storia" lo deve solo a chi ha votato ancora una volta una lista che sapeva benissimo avrebbe mostrato la sua incapacità. Due anni fà c'erano tante alternative ma la maggioranza ha preferito il passato, quindi non se la prenda con il sottoscritto.
Non conosco il suo nome e personalmente spero di non conoscerla mai, visto che anche lei, come tutti gli altri di questa ridente cittadina, non si identifica con il proprio nome, ma la invito a chiarire quali sarebbero, se non politiche, le ragioni del mio dissenso verso il sindaco.
Me lo scriva, abbia coraggio su...non sia codardo come la maggior parte dei calunniatori che ci sono in giro.
Faccia nomi e cognomi però (iniziando dal suo), ci descriva dettagli e circostanze di queste fantomatiche ragioni non politiche. Sarò lieto poi, di darle tutte le risposte, senza censure e forse se sarò magnanimo non la denuncerò!!
Faccia un favore a se stesso, invece di di non sentire più parlare di me o dell'altro personaggio anni 80, taccia che è meglio per tutti.
 
 
#16 ioan88 2019-07-01 11:48
mano male che se ne và
 
 
#15 Pam Murge 2019-06-30 23:33
Tutto il lavoro che fece il partito Vivicassano con Argonese permettendo la vittoria di Lionetti voi del pd siete stati capaci di rovinarlo in due anni.
Siete scomparsi come meritavate.
Io di persona di sinistra vi chiederei i danni.
 
 
#14 Patriota 2019-06-30 15:39
Ma non vi vergognate in 7 anni avete distrutto tutto in italia .ma vedo che ci sono c..... che vi votano ?
 
 
#13 Bravo 100 2019-06-30 11:49
Personalmente avevo visto bene. Mi sono allontanato dal partito , e non ci torno più, da quando è entrato pignatale, un forestiero che nessuno allora conosceva. Disastro
 
 
#12 FALSA POLITICA 2019-06-29 10:18
Caro Pignatale, apprezzo molto la decisione di dimetterti, quelle che non condivido sono le motivazioni. Quale sarebbe la politica con la P maiuscola, quella messa in campo da te e tuoi amichetti locali e nazionali? Avete snaturato con il vostro PD la sinistra, fallendo proprio sui temi che citi,dopo aver fatto quello che in vent'anni la peggior destra, quella berlusconiana, non è riuscita a fare. Tu li chiami semplicemente errori, io da uomo di sinistra che non ha mai creduto ad un partito che ha cooptato transfughi del psi e della balena bianca, ti dico che sono tradimenti, pertanto, avete poco da recriminare su chi oggi vi snobba e si rifiuta persino di confrontarsi. Ipocriti.
 
 
#11 xy 2019-06-28 19:02
Ex segretario no dimentichi che dalla nave erano gia scesi 10 migranti.Quindi di cosa si sta parlando?Il Belgio ha detto che non li vuole.
 
 
#10 piesse 2019-06-28 15:30
E si sarebbe impegnato per il BENE di questo paese quando lo ha consegnato nelle mani del peggiore sindaco della storia dopo che era stata cacciata a casa?
Se fosse stato coerente come asserisce di essere sempre stato allora si sarebbe dimesso da assessore e passato all'opposizione. Invece è noto che il dissenso del PD verso il proprio sindaco non era per ragioni politiche. Speriamo di non sentire più parlare di lei e di chi l'ha votata, non lo dimentichiamo... altro personaggio anni 80
 
 
#9 stanco 2019-06-28 15:07
Sig.Pignatale sul commento 2 penso che ci sia molto da riflettere perchè le tasse le pagano gli Italiani il progresso dell'ITALIA e le case popolari sono state costruite dai nostri genitori.Se poi si pensa di aiutare persone che hanno diritti sulla carta e tasche vuote e facile capire perchè chi è di sinistra ha votato dall'altra parte.
 
 
#8 Amico 2019-06-28 13:20
Davide Pignatale, lascia perdere i commenti negativi dei vari anonimi...e non ti stare a preoccupare di chiedere loro di firmarsi, perchè vedi, in questo paese gira un brutto virus del quale si ammalano almeno il 70% dei cittadini frustrati...si tratta di "VIGLIACCHITE ACUTA"....malattia che colpisce il sistema celebrale che galleggia nel cranio di molti in questa piccola e spicciola realtà nella quale sono tutti amici e nemici a seconda del vento che tira.
Quindi lasciali perdere, tu hai fatto il bene del paese...in un paese che forse non merita nulla.
 
 
#7 Davide Pignatale 2019-06-28 11:38
x remo
Io avrò solo la P maiuscola del mio cognome, lei mi sembra nemmeno quella, ma comunque visto che ho lasciato il giusto spazio ad altri, si cimenti in un organizzazione come quella di un partito per affermare le sue idee di sinistra anche con chi oggi ha il coraggio, a torto o a ragione, di appoggiare Renzi o Calenda.
 
 
#6 77 giusy 2019-06-28 11:34
Dopo la catastrofe e il nulla ora è semplice lasciare il timone di una nave che va a fondo.
Dovevate farlo prima non adesso.
Il direttivo locale del pd ha evidenziato la totale incapacità amministrativa e politica ed ora lasciano.
È comodo
 
 
#5 remo 2019-06-28 09:45
L’unica P maiuscola che Pignatale ha avuto nella sua vita è quella del suo cognome.
Dopo aver fatto cadere il proprio Sindaco, stretto una alleanza elettorale con la destra cassanese senza eleggere nessuno della Segreteria, e, dati alla mano, con le preferenze in caduta libera ormai da diversi anni... non è solo lui che dovrebbe andare via, ma tutti quei personaggi che usano Moro e Berlinguer per i loro proclami ma non hanno nulla a che fare con questi giganti. I giovani che ora si sono affacciati adesso nel PD che condividono le idee di Renzi e Calenda non faranno altro che peggiorare la situazione. Questa non è sinistra.
 
 
#4 Davide Pignatale 2019-06-28 09:17
x i sigg.ri commenti 1-2-3

Atteso che gradirei interloquire con nomi reali, nome cognome se siete capaci di assumervi responsabilità, personalmente penso:

1. Potrà non strapparsi i capelli, ma a differenza sua mi sono impegnato per il bene del nostro paese, lei fa lo stesso o è solo abituato a sparlare come tanti?

2. Se fosse intervenuto ieri avrebbe ascoltato che l'autocritica in questi anni c'è sempre stata. Abbiamo ammesso, ed io personalmente, di aver commesso degli errori ma sempre per essere fedeli a se stessi. potrà piacere o meno. Lei pensa di essere più coerente del sottoscritto?

3. Come al solito facciamo di tutta l'erba un fascio. 43 persone bloccate su una nave non c'entrano niente con la condizione del lavoro in Italia, e comunque quando si intitola Ladri è riferito a se?
 
 
#3 Ladri 2019-06-27 22:13
Ma chi vi voterà più salite anche voi sulla nave e i lavoratori chi li pensa....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.