Sabato 24 Agosto 2019
   
Text Size

Accertamento tasse locali, proposta Commissione d'indagine

municipio

Commissione sì ma che sia "speciale", sulla vicenda dell'accertamento (in ritardo) delle tasse comunali che rischia di far perdere al Comune 500mila euro.

A denunciarlo, i due Consiglieri comunali di minoranza Teodoro Santorsola e Rocco Lapadula, componenti della Prima Commissione che nei giorni scorsi hanno chiesto al Presidente della Prima Commissione permanente Pasquale Campanale di convocare con urgenza la Commissione per far luce sulla vicenda emersa nel corso del Consiglio comunale del 26 febbraio scorso e per la quale non ci sono ancora chiarezze nè risposte certe da parte dell'Amministrazione Di Medio. 

Ecco, in proposito, la nota dei tre gruppi di opposizione, diffusa poco fa.

 

<<Questa Commissione non s'ha da fare, né domani, né mai!». Qual è l’oscuro personaggio di maggioranza (di manzoniana memoria) che “sussurra all’orecchio” di Pasquale Campanale di non convocare la 1^ Commissione? Eppure dovrebbero essere proprio i Consiglieri di Maggioranza ad avere interesse a capire e chiarire l’intrigata quanto inquietante vicenda degli accertamenti sull’evasione dei tributi. Tantissime le raccomandate inviate in ritardo e quindi nulle! Una vicenda, questa, che desta molte apprensioni per le casse comunali a rischio di danno erariale - circa 500.000,00 € - di notevole entità!

Il fatto: le evanescenti risposte della Di Medio, nel Consiglio del 26 febbraio scorso, sui ritardi nella spedizione degli accertamenti tributari, hanno indotto i componenti di minoranza della 1^ Commissione (Santorsola e Lapadula) a chiedere un’urgente convocazione della Commissione stessa. Lo scopo? Fare chiarezza sul perché di tali ritardi, ennesimo pasticcio dell’Amministrazione Di Medio.

La reazione: il Presidente della 1^ Commissione, Pasquale Campanale, con una chilometrica quanto contraddittoria nota, da un lato ammette che l’intento delle opposizioni di “fare chiarezza è ampiamente condivisibile”, dall’altro, però, rimanda la questione alla ipotetica costituzione di una Commissione Speciale d’Indagine! Come a dire:<< vorrei, non vorrei, ma se vuoi …>>.

Cosa significa costituire una “Commissione Speciale d’Indagine”?. Prendere tempo e, soprattutto, perdere del tempo prezioso. Per costituire, infatti, una Commissione d’indagine, va convocato il Consiglio Comunale e, se almeno sei consiglieri votano favorevolmente la proposta, si dà seguito alla stessa. La minoranza è composta da cinque consiglieri, non può, quindi, da sola, costituirla. Quale consigliere di maggioranza, che ora si oppone alla convocazione delle 1^ Commissione, sarebbe poi favorevole a costituire quella Commissione Speciale? E se davvero la maggioranza Di Medio vuole la Commissione Speciale d’Indagine, perché non si è attivata subito? Sono trascorsi ben otto giorni dalla richiesta!

La risposta: i consiglieri Santorsola e Lapadula hanno ribadito, al Presidente Campanale, la necessità di convocazione della 1^ Commissione e replicato che, le argomentazioni del Campanale per evitare la seduta di Commissione, non trovano fondamento nel richiamato Regolamento.

La ciliegina sulla torta: il Presidente Campanale, dichiarandosi “disponibile” alla costituzione della Commissione Speciale d’Indagine, rimanendo, però, inerme, ha passato, per ben due volte, la palla al Presidente del Consiglio Gatti. Ma perché la Gatti, investita da tale seria problematica, non ha subito convocato i capigruppo per capire come agire e non perdere altro tempo? Cosa c’è sotto tutto ciò?

 

 

Commenti  

 
#16 x commento 15 2019-03-19 12:31
ma di cosa parla....????? ma ha fatto l'alcool test prima di scrivere queste idiozie????
 
 
#15 solopericassanesi 2019-03-18 10:35
salve... coomto 9
non ha fatto richiesta di sopravivenza nessun dottore ai politici,di candidarsi
ad amministrare un paese coma Cassano oppure alle politiche.
se lo fa....è sicuramente,è un cittadino onesto,senza magari coltivare qualche orticello personale,o per qualcuno.
Io che ho un lavoro, certo se sento di dare una mano per il paese, prima faccio i conti per dare da mangiare ai miei figli, e poi propormi per dare una mano a stare bene o sviluppare, economia del mio paese. Poi faccio presente che gli imbecilli del paese...certo non è lei a dare giudizi, sul quoziente di intelligenza dei cittadini cassanesi....forse sei un importato...oppure sei un narcisista.
combianco il suo pensiero ma non offendere i cassanesi. Se hai politici non bastano i gettoni di presenza...possono sempre andare a lavorare, ma se sentono il dovere avuto sulla via di damasco....devono essere onesti e fare tutto per il bene del paese.....non comprare terreni dai contadini pagandoli come agricoli, e poi magari persone come lei cambiano come edificabili quelli sono suoi amici...caro commento 14...scusatemi per frase poco galante...ma questo mio paese merita gente per bene.
 
 
#14 X commento 9 2019-03-16 15:34
Lei lascerebbe il lavoro di cui vive per andare avanti con i soldi dei gettoni di presenza????? Ma veramente qui commentano tutti gli imbecilli del paese???? Poi il tempo ci dirà se avremo la commissione d'indagine o era solo fumo negli occhi, fino a quel momento sarebbe meglio tacere... per evitare figure di m...
 
 
#13 Furbetto 2019-03-15 21:21
Cara minoranza, non nascondetevi dietro il Presidente di questo è di quello. Quando avete voluto avete chiesto la convocazione del CC . Avete i numeri per farlo! E poi per il voto: se voi siete in cinque, il sesto e’ sicuramente il presidente della I Commissione. Fasulli!
 
 
#12 malafede 2019-03-15 13:13
Chi l'ha fatta franca quest'anno non pagando, ha tutti gli interessi a continuare a votare gli stessi +++MODERATO+++ Meditiamo, concittadini. Nulla accade per caso!!!
 
 
#11 analista logico 2019-03-15 12:52
ancora una volta si evidenziano le inefficenze di questa brutta amministrazione,ed e'solo l'inzio poche' quando partiranno le leggi sulle autonomie locali sara' una catastrofe.Devono andare a casa tutti sperando nell'insediamento di una buona giunta onesta in grado di far pagare le dovute tasse a tutti,solo cosi' Cassano murge potra ritornare un paese fiorente come una volta.
 
 
#10 X TE PICO 2019-03-15 12:16
X Pico commento 7: art. 67 del Regolamento Comunale: la Commissione di Indagine si può istituire su proposta del Sindaco, su istanza sottoscritta da almeno due quinti dei consiglieri comunali in carica ( quindi sei consiglieri) e poi deve votarla la maggioranza assoluta dei consiglieri in Consiglio ovvero ci vorranno 9 voti favorevoli. Le minoranze hanno 5 voti e non possono proporla ed in Consiglio con 5 voti non vanno da nessuna parte. Campanale secondo voi vuole veramente la Commissione d'indagine?
 
 
#9 solopericassanesi 2019-03-15 12:07
per pico bravo,in più,il finanziere che poi siè prestato alla politica non lo esimina da dovere prima di un finanzier dove ha giurato fedeltà alla bandiera d'italia. poi come cittadino, poi è solo un politico dia le dimmissioni dal corpo della finanza,oppure subito le dimmissioni da politico...certo mi domando come può un agente della finaza,a fare politica ...può e deve farlo la legge lo prevede ma sempre rispetando la dignita di uomo e di finanziere grazie.....se sei nuovo spero che sia lavato con perlana!!!!!!!
 
 
#8 Aggiungo 2019-03-15 11:40
Chi ha sbagliato, volutamente o meno, deve pagare, e gli ONESTI cittadini lo vogliono sapere. I dirigenti a fine mese nella busta paga percepiscono l'indennità di responsabile.
 
 
#7 Pico 2019-03-14 19:29
Perché suona strano che un finanziere chieda una commissione di indagine? C'è forse modo migliore per verificare le responsabilità di chi ha sbagliato? Lui dovrebbe sapere bene cos'è una indagine.... fatela e chiariamo chi ha sbagliato e deve farsi carico del risarcimento!!!
 
 
#6 Aggiungo 2019-03-14 17:37
Avranno il coraggio di aumentarci le tasse??Attenti cittadini!!
 
 
#5 fiamme gialle 2019-03-14 15:32
Se lo dice lui........
 
 
#4 feisbook 2019-03-14 15:18
Quindi il consigliere campanale è ancora attivo..su fb ci mancano le sue chicche e la sua strenua difesa dell'operato (mancato operato) dell'amministrazione.
 
 
#3 francesco c. 2019-03-14 15:07
Dovrebbe essere proprio lui a pretendere la commissione, in questo caso la I°. Se non la vuole evidentemente non ritiene utile approfondire le loro inefficienze. Credo non ci sia altro da aggiungere, se non altro Viva l'Italia dove, come sempre, non paga nessuno.
 
 
#2 5 stalle 2019-03-14 14:25
Meglio di un film di Lino Banfi, molto meglio. Da quando seguo la politica locale ho disdetto l'abbonamento a SKY, mi diverto e non pago niente.
 
 
#1 Benissimo 2019-03-14 14:17
Dal finenziare che si lava le mani all’avvocato che non Sa come lavarsi,siamo messi bene
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.