Giovedì 18 Aprile 2019
   
Text Size

La Di Medio contro il "decreto sicurezza" di Salvini

combine images copy copy

Chi ha scritto quanto riportato nel DL sicurezza, a mio parere, per quanto riguarda il problema immigrazione, non conosce la reale situazione sociale e dei territori, in particolar modo dei Comuni”.

La Sindaca di Cassano Maria Pia Di Medio segue la scia, sempre più numerosa, di quei Sindaci che non condividono il “decreto Salvini” sulla sicurezza e al nostro giornale spiega perché.

“Al di là degli schieramenti dei Partiti è indiscutibile il fatto – spiega la Di Medio - che la presenza di persone provenienti da realtà socio-culturali molto diverse dalle nostre genera diversi tipi di problemi: dal semplice sostentamento (arrivano senza un lavoro, senza la possibilità di essere ospitati da famiglia o parenti) alla possibilità di integrazione nel nostro tessuto sociale che, per quanto possa essere "aperto" e accogliente, ha una profonda struttura di "civile convivenza" basata su duemila anni di storia civica, con un modo di intendere la vita quotidiana completamente diverso da quello delle aree di provenienza di coloro che chiedono rifugio”;  aggiunge poi la Sindaca: “E' vero anche che tra le persone che veramente chiedono aiuto ci sono i "delinquenti", ma non si possono ridurre a pochi interventi "selezionati" i presìdi di aiuto. Per assurdo si otterrebbe un peggioramento di quello che si vuole contrastare: aumenterebbero gli sbandati e quindi i comportamenti delinquenziali per la semplice sopravvivenza”.

Quale soluzione, dunque?

Dice la Di Medio: “andrebbero invece migliorati (non economicamente perchè già sono finanziati bene) gli SPRAR e i Centri di accoglienza con controlli sulle attività che devono essere veramente di integrazione (con corsi di lingua fatti a dovere, corsi di avvio alle attività lavorative o di studio seri e non solo "sulla carta", aiuto nelle start up anche per gli immigrati, costruzione di alloggi dignitosi, contrasto allo sfruttamento sia per quanto riguarda il lavoro sia per quanto riguarda la prostituzione). Purtroppo in tutta Italia, e questo è vero, ci sono state molte situazioni in cui non sono state rispettate le regole di gestione. occorrerebbe anche un miglioramento del piano sanitario con controlli a tappeto per quanto riguarda le malattie infettive che, per ovvii motivi ambientali, vengono reintrodotte nei nostri territori (vedi ad esempio la tbc). Sicuramente queste persone sono un problema, soprattutto perchè nel nostro Paese c'è un problema economico grave, che mette a dura prova gli italiani stessi e che non ha ancora avuto, dai vari Governi che si sono succeduti, una risposta concreta con scelte politiche che potessero incidere positivamente e sufficientemente sulla sicurezza (proprio per tagli sui fondi a disposizione!), sui posti di lavoro, sulle pensioni minime e di invalidità (che non permettono nemmeno la sopravvivenza!) e che non fa che acuire il malcontento facendo vedere gli immigrati come coloro che "rubano il lavoro" agli italiani”.

“Sento di condividere – conclude Maria Pia Di Medio - la posizione del nostro Presidente ANCI che chiede un incontro per discutere e modificare il DL alla luce delle realtà Comunali che sono messe a dura prova da quanto prevede il suddetto DL sull'immigrazione. E Cassano non è da meno”.

 

 

Commenti  

 
#34 Serpico 2019-02-16 12:32
Devi rispettare le leggi altrimenti dimettiti. Vedo che sei passata a sinistra.
 
 
#33 Attentissimo 2019-02-05 09:28
+++

Poi raccontategliela voi alla DiMedio la storia dei migranti ed extracomunitari e del perché Salvini prende certe decisioni.....ahioooo!

+++
 
 
#32 nuncestònoncisto 2019-02-01 18:21
x corsivo : ti chiami dimedio ?
 
 
#31 Strano Paese 2019-01-31 22:42
L'Italia è in recessione da 6 mesi e invece di parlare di come venirne fuori si parla di migranti.
Cassano sta morendo da 10 anni e invece di parlare di come venirne fuori si parla di migranti.
Oooh, ma è un'ossessione. Occupatevi dei problemi veri, per piacere.
 
 
#30 Salvatore camodecs 2019-01-30 19:23
Chi ha scritto il dl sicurezza non conosce i problemi dei territori alla stessa stregua di chi come lei non li conosce.si faccia un giro sulle strade comunali e si renda conto di tutta la sporcizia che c'e'al limite del decoro e della salute pubblica..mi dica cosa intende fare visto che noi paghiamo la tari e abbiamo il diritto e lei il dovere di darecrisposte concrete.ma basta con queste storie di immigrative immigrazione.basta
.sindaca attendo risposte o segnalero'la questione in procura con un esposto
..
 
 
#29 alessio n. 2019-01-30 11:33
Un discorso DiMedioEvo. Delirio puro.
 
 
#28 agricoltore stanco 2019-01-30 08:07
Salvini a me dei neri non me ne frega niente me ne frega che 20 giorni fa di nuovo anno provato a rubarmi il carro agricolo e in campagna devo andare con 2 persone, mi costaaaaa. E mi costa pure il gasolio dicesti che dovevi togliere le tasse sul gasolio e ti ho votato.
Di Medio a me dei neri non me ne frega niente a me me ne frega che la circonvalazione, le strade del paese e le strade delle campagne sono piene di buchi, pensa a chiudere i buchi.
 
 
#27 Autotrasportatore 2019-01-30 04:04
Sindaco io non l'ho votata, ma lei ha detto delle cose di umanità. Tutti questi commenti razzisti, salvinisti e fascisti, fanno veramente pena. Voi non sapete come soffre la gente e vorrei vedere voi al posto loro. Salvini per qualche voto in più, vi solletica la pancia e vi dice di girare la testa dall'altra parte. Troppo facile risolvere così i problemi. Anche Gesù bambino era un migrante, ma queste cose non le volete sentire, vi provocano fastidio, le parole di odio e di salvini vi rassicurano, che vergogna avervi come compaesani e forse anche come vicini di casa
 
 
#26 Forza salvini 2019-01-29 20:32
Ma che bella riflessione da chi deve ancora diverse migliaia di euro al comune di cassano da diversi anni!!!
Forza Salvini avanti così.
 
 
#25 X comm 17 2019-01-29 19:58
Mi spiega come fa a rimpatriare quelle persone se non ci sono accordi bilaterali? E nel mentre come "governa" il problema? Perchè di questo stiamo parlando e di questo parla la nota del Sindaco. Se poi vogliamo fare propaganda vale tutto!
 
 
#24 volavola 2019-01-29 18:58
A tutti i buonisti dell'accoglienza prendete un gommone e fate rotta per l' Africa constaterete personalmente che con il cavolo vi faranno mettere piede sulla terraferma.Meglio ancora contattate qualche scafista che vi porterà direttamente sul posto cosi potrete aiutarli senza far rischiare loro(migranti)la vita nella traversata.Un saluto.
 
 
#23 Faruk 2019-01-29 18:53
Quanti Farisei e la sacerdotessa li sa ben rapprentare
 
 
#22 Antonio Cap 2019-01-29 18:07
Ma cosa vi hanno tolto questi +++ che stanno nello SPRAR?
Qui c'è gente che parla di insicurezza, di furti, di spaccio, facendo finta di ignorare che la piazza è saldamente nelle mani degli italiani. Chiedete agli agricoltori e agli automobilisti a chi si sono rivolti per aver i loro mezzi indietro.
Cacciare quei ragazzi dallo sprar è il modo migliore per farli diventare manovalanza a basso costo per chi controlla la piazza dello spaccio e per chi gestisce i cavalli di ritorno.
 
 
#21 Gino 2019-01-29 17:15
x Certa: ma con quale coraggio parli di popolo senza corruzione ecc., noi italiani siamo tra i popoli più corrotti al mondo, pronti a inchinarci davanti al piccolo duce di turno pur di mantenere il nostro orticello.
 
 
#20 xy 2019-01-29 17:12
Qualcuno deve spiegare perche' il 90 di questi clandestini sono tutti uomini di eta' media tra i 20 e i 30 anni.Sono o non sono migranti economici?Appena abbiamo bisogno di manodopera li chiamiamo.
 
 
#19 lucio 2019-01-29 16:23
Ma per piacere mo fai la sinistroide? È di moda e ti allinei.
 
 
#18 Certa !??? 2019-01-29 15:14
Prendeteveli in affidamento così ci togliete una rogna a noi che non li vogliamo i clandestini ma siamo per un popolo senza corruzione e con delle regole serie non queste pagliacciate da vecchi con scrupoli di coscienza
 
 
#17 #consalvini 2019-01-29 14:09
Io da cittadina cassanese, non posso convidividere il pensiero del sindaco. Precisando il decreto sicurezza, non include esclusivamente la gestione corretta degli immigrati, bensì anche la sicurezza per i cittadini, l’aumento di delle forze dell’ordine e il conseguente riordino, la DASPO (divieto di accedere alle manifestazioni sportive) per coloro che hanno commesso un reato terroristico con lo stato e ben altro. Ritornando sull’argomento immigrazione, il primer Salvini prevede cambiare la gestione dei centri di accoglienza, detti anche SPRAR, per tutelare la nostra sicurezza, la sicurezza di tutti i cittadini italiani da nord a sud. Intente rimpatriare tutti coloro che non sono scappati da guerre o gravi motivi, incrementando qui nella nostra amata terra, spaccio, delinquenza e anche dando adito alla mafia organizzata, le quali organizzazioni che si arricchiscono attraverso questo traffico di persone. Inoltre non applicando il decreto sicurezza, si commette un reato, in quanto non si rispetta la legge entrata in vigore il 5 ottobre 2018+più i 69 giorni di vacatio legis.
 
 
#16 renato t. 2019-01-29 09:59
Un discorso sciocco quanto inutile, potrebbe iniziare lei a d ospitare a casa sua qualche soggetto come hanno fatto alcune famiglie di cassano, poi potrebbe anche fare un bel censimento di quanti immigrati regolari e non sono presenti sul nostro territori, e poi perché no, inizi lei a far funzionare lo SPRAR di cassano, magari senza che lo stesso venga utilizzato per +++
Questo sarebbe stato serio, per il resto inutile propaganda.
 
 
#15 Teodosio 2019-01-29 09:58
Bravo Salvini, avanti così. Poi se riesci a rispedire a casa anche +++ ci sarà più lavoro per tutti, più denaro in commercio, più case libere e meno mariujana e audi e golf rubate in giro.
Per come stiamo messi adesso, i maccarun sop e u sugh e formagg sott!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI