Martedì 18 Dicembre 2018
   
Text Size

Zullo lascia il Consiglio Comunale: entra Lapadula

zullo lapadula

Nuove dimissioni in Consiglio Comunale: dopo quelle, poco più di un mese fa, di Monica Calzetta, ecco arrivare quelle di Ignazio Zullo della lista “SiAMO Cassano”, forza di opposizione.

Questa mattina il Consigliere ha depositato in Comune la sua lettera di dimissioni, prima di raggiungere Roma per firmare il patto per le Europee fra il suo leader di riferimento, Raffaele Fitto e Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia, partito al quale appartiene la stessa Sindaca Di Medio, buona parte della sua Giunta e un Consigliere di maggioranza. 

A Zullo subentrerà il primo dei non eletti in quella lista Rocco Lapadula che potrà entrare ufficialmente in Consiglio forse già dalla prossima riunione della massima assise cittadina che in via del tutto eccezionale si terrà lunedì 10 dicembre alle ore 8.30 presso il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” al fine di coinvolgere gli studenti in occasione del 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo.

E’ il secondo mandato consecutivo – sui quattro complessivi – che il Consigliere regionale non porta a termine. Nel giugno 2015, infatti, Zullo si dimise subito dopo la sua rielezione al Consiglio Regionale, facendo subentrare in Consiglio Ciccio Antelmi.

Cosa ha spinto l’esponente di “Direzione Italia” a lasciare i banchi dell’opposizione?

La mia diretta partecipazione alle ultime consultazioni elettorali per le elezioni del Sindaco e dei Consiglieri Comunali del nostro Comune – si legge nella lettera di dimissioni - era finalizzata a coinvolgere volti e forze nuove per far emergere una nuova classe politica e dirigente che potesse essere preparata a farsi carico dell'amministrazione della città in un futuro che per quanto mi riguarda non può vedere coinvolte sempre le stesse persone. Sono stato eletto ed ho onorato il mandato conferitomi dagli elettori fino ad oggi ma gli elettori della nostra lista erano e sono consapevoli che, in caso di mia elezione come poi è avvenuto, la mia presenza in Consiglio Comunale sarebbe stata a tempo e finalizzata a trasfondere un contributo di esperienza a persone elette per la prima volta. E' giunto il momento di farmi da parte per dare la possibilità di fare questa bella esperienza di Consigliere Comunale al primo dei non eletti della mia lista che sono certo saprà dare un contributo fattivo per il bene di Cassano e dei cassanesi forte della sua volontà di essere presente e di seguire tutte le questioni che hanno riguardato la vita consiliare dall'insediamento dell'amministrazione Di Medio ad oggi”.

Volontà di rinnovamento, a quanto sembra, per far entrare in Consiglio forze fresche seppure alla prima esperienza.

Quarantasei anni (è nato a Bari l’8 maggio 1972), Rocco Fabio Lapadula è sposato ed ha un figlio. Tecnico radiologo presso l’Ospedale della Murgia “Fabio Perinei” di Altamura, ha ottenuto 272 preferenze alle scorse elezioni, con una forte prevalenza di voti nella zona dove è domiciliato (via Convento e dintorni), arrivando primo dei non-eletti. E’ alla sua prima esperienza politico-amministrativa non avendo mai fatto parte di alcun partito né si è mai cimentato in alcuna competizione elettorale.

 

 

Commenti  

 
#15 Inutile 2018-12-15 14:27
Quale contributo mai potrà apportare costui. Nella giunta delle futilità, aggiungiamo il nulla al nulla. Pensavamo fosse quella di Lionetti la peggiore (che pure era veramente disastrosa)... Ma questa giunta ha compiuto un grande miracolo:superare x disastri compiuti quella precedente. Penso sia scandalosa questa giunta, dal primo all'ultimo dei suoi componenti. +++MODERATO+++
 
 
#14 lucio 2018-12-11 10:05
Non voterò più per la meloni. Brutte compagnie.
 
 
#13 Volpe G 2018-12-10 08:00
Ma ci vuole molto a capire che a Cassano solo due ottimi professionisti come il dr.Arganese e l'ing.Giannelli possono veramente cambiare e sviluppare il nostro paese.
Sindaco li arruoli dando a loro due carta bianca e qualsiasi compenso.
Ultima spiaggia
 
 
#12 La scalata 2018-12-08 10:22
Nn mi va nemmeno di commentare ye tutti nu' schif!!!
 
 
#11 Resa 2018-12-08 09:28
Verso nuove poltrone...per il bene di Cassano....cacom.
 
 
#10 Mix 2018-12-06 21:24
Auguri Rocco, fatti onore
 
 
#9 Anonymous 2018-12-06 16:12
molto azzeccato il commento n. 5
(e non sono un zulliano)
 
 
#8 fragolina 2018-12-06 14:08
d la dimedie e pur d fragolin.
 
 
#7 Nascondino 2018-12-06 13:08
Ma non è che sotto o meglio dietro ci sono altre motivazioni? Sicuramente le ambizioni politiche, ormai risapute, ma il fatto che ci sarà una alleanza Meloni - Fitto,può riaccendere vecchi amori e alleanze?
Resta il fatto che l'amministrazione riceve un bel dono di Natale, seppur non necessario perché la maggioranza compatta e compiacente, procede ad occhi chiusi nel loro progetto sconclusionato.
Ma poi cosa serve dimettersi se poi si è alla regia?
 
 
#6 fragolino 2018-12-06 12:39
Tutt u prisc d la dimedie
 
 
#5 xte xme 2018-12-06 10:32
Penso che Zullo non doveva dimettersi, con la sua assenza in consiglio comunale si indebolisce l'opposizione, mentre la maggioranza non può che gioire. Speriamo che Rocco Lapadula sia all'altezza.
 
 
#4 x me stesso 2018-12-06 10:02
forse l'unica vera azione coerente del consigliere Zullo. quanto poi a trasfondere il suo sapere e la sua esperienza, speriamo che sia riuscito ad andare oltre la solita vena polemica ed oltremodo offensiva che lo ha contraddistinto finora in modo da avere in Consiglio veramente gente nuova, sopratutto come mentalità..
 
 
#3 elettore 2018-12-06 09:30
grande Zullo! Sei unico.
Tanti auguri di buon lavoro a Rocco Lapadula, persona onesta e capace
 
 
#2 din 2018-12-06 09:19
A seeeee, questa è una buona notizia.
 
 
#1 w la poltrona 2018-12-06 09:13
giustamente tra una spiaggina e una possibile confortevole poltrona in pelle, riscaldabile, con braccioli e schienale ribaltabile, si preferisce quest'ultima
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI