Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Il Consiglio elegge Presidente Antonella Gatti all'unanimità

maggioranza ottobre 2018

Tutto come nelle previsioni, anzi meglio. Antonella Gatti è la nuova Presidente del Consiglio Comunale di Cassano delle Murge, eletta all’unanimità ieri sera nel corso dell’assise cittadina. All’avvocata di origine tarantina ma a Cassano da diversi anni, per la prima volta, nel 2017 in Consiglio, sono andati i voti anche delle minoranze, fatto che non succedeva da tempo e dunque una apertura di credito verso la neo Presidente. “Da noi gli auguri che possa far meglio di chi l’ha preceduta – hanno detto i Consiglieri di opposizione Teodoro Santorsola e Davide Del Reanche perché fare peggio è davvero difficile”, ricordando i sedici mesi di Presidenza di Monica Calzetta, dimessasi per diventare Segretario Generale presso il Comune di Altamura.

Di diverso avviso la Sindaca Maria Pia Di Medio che si è detta “onorata dell’attività svolta dalla dott.sa Calzetta in questi mesi; lei ci ha assicurato – ha aggiunto la Di Medio – che si sente partecipe delle nostre attività e non ci farà mancare il suo sostegno, anche se dall’esterno”.

 

 

gatti nuova

 A sostituire la Consigliera dimissionaria è subentrato il primo dei non eletti della lista “X TE”, Antonio Falcicchio che con emozione ha pronunciato un bel discorso di insediamento, liberamente ispirato alle parole pronunciate qualche tempo fa da un Consigliere Comunale di Imola (vedi foto sotto).

Insomma, un “caso Massarosa” in piccolo!

falcicchio

 

WhatsApp Image 2018-10-26 at 16.37.37

 

 

Al neo Consigliere gli auguri di tutto il Consiglio Comunale che subito dopo ha dovuto sospendere i lavori poiché su segnalazione di Santorsola la “diretta Fb” dei lavori non era visibile sul canale istituzionale del Comune ma, si scoprirà dopo, su una pagina ibrida “Città Cassanese”, alla quale gli operatori – stranamente – sono entrati con le stesse chiavi di accesso della pagina ufficiale del Comune? Chi ha aperto quella pagina? Chi la gestisce? E l’Amministrazione Comunale ne è a conoscenza? Tutte domande a cui il capogruppo di “Primavera Cassano” ha chiesto risposte. Ed a cui il vice-Sindaco Angelo Giustino, con delega alla “Legalità” ha promesso di farlo dopo una indagine.

Lungo e variegato, il terzo punto con interrogazioni e interpellanze delle opposizioni, che vedremo con un approfondimento a parte.

Approvata quindi a maggioranza la “presa d’atto” che il Comune non deve redigere il “bilancio consolidato” avendo partecipazioni “irrilevanti” in alcune società, anche se Davide Del Re ha polemizzato sui tempi e le modalità dell’atto che a suo parere andava presentato in modo diverso.

Aggiornato, poi, il “Piano delle alienazioni e valorizzazioni del patrimonio immobiliare” nel quale sono stati inseriti alcuni immobili (l’ex “casa bianca”), boschi e “relitti” in particolare sulla Zona Industriale. Le minoranze hanno chiesto inutilmente di ritirare l’argomento perché a loro parere violerebbe il vigente “Regolamento” sulle alienazioni, di cui non si è tenuto conto in questo atto.

Non solo: secondo Del Re in almeno un caso si starebbe vendendo – con modalità non rispettose della legge – un “relitto” che tale non è ovvero un’area di circa 1500 mq., in Zona Industriale, nei pressi del Cosvim, da cui passa una strada asfaltata e tutti i sotto-servizi e per la quale c’è già una richiesta d’acquisto.  “Non è questa la procedura – ha detto il capogruppo di “Più Cassano” – ma occorre prima determinare con precisione il valore dell’area quindi lanciare un bando e fare un’asta pubblica….”.

“La rotta è questa ed è quella giusta: non  occorre cambiarla” ha replicato l’assessore Michele Campanale, spiegando che “abbiamo solo preso atto dell’istanza di un privato ad acquisire quel relitto” e che le variazioni al Piano non vìolano alcuna norma.

In assenza della pur minima discussione sulla proposta di Santorsola di ritirare il Piano, il punto è stato approvato con i “no” dei quattro Consiglieri di minoranza (Ignazio Zullo assente per tutta la seduta).

Ritirato, invece, l’atto posto al sesto punto all’ordine del giorno, la “declassificazione ed autorizzazione all’alienazione di terreni ad uso civico” perché il provvedimento non è mai stato discusso in Terza Commissione che sull’argomento non è stata neppure convocato. Secondo il Responsabile di Settore, l’ing. Mimmo Petruzzellis l’atto non poteva avere il parere di regolarità tecnica e dunque la Sindaca l’ha ritirato per ridiscuterlo.

Approvato a maggioranza, infine, lo schema di convenzione per la nuova Triennalità del Piano di Zona ovvero i servizi sociali gestiti e condivisi da un gruppo di Comuni (Grumo Appula capofila assieme ad Acquaviva, Sannicandro, Toritto e Binetto oltre naturalmente Cassano). La Sindaca, da titolare dell’assessorato alle Politiche Sociali, ha illustrato un po’ le linee guida della nuova convenzione, con ulteriori tagli da parte della Regione Puglia e con lo sforzo del Comune cassanese di “distaccare” una propria dipendente a seguire le attività del nuovo Piano per rispondere al meglio alle esigenze delle fasce più deboli della popolazione.

Linda Catucci e Amedeo Venezia hanno auspicato un confronto più approfondito, magari in sede di Commissione Consiliare, sul tema, per capire come e quanto le direttrici del PdZ vanno ad impattare le emergenze/esigenze del nostro territorio, tenendo comunque conto che occorre ragionare per macro-area e non per singolo paese proprio perché trattasi di una “gestione associata” delle problematiche e dei fondi economici destinati alle stesse.

 

Commenti  

 
#16 Allievo 2018-10-31 13:05
Lo avevo già scritto subito dopo le elezioni: le uniche persone degne di fiducia e stima sono Gatti e Venezia
 
 
#15 Marg 2018-10-29 22:38
Se l'elezione dell'Avv. Antonella Gatti a Presidente della maggiore Assise cittadina, si genera da un indirizzo unanime della medesima Assise, vuol dire che l'Avv. Antonella GATTI é persona all'altezza di tale ruolo.
In bocca al lupo Presidente .......
 
 
#14 Cittadino 2018-10-29 08:07
Altro favore o regalo che si è fatto é quello del finanziamento per le infrastrutture verdi, parco di Mesola. A buon intenditor poche parole.
 
 
#13 Per Miguel 2018-10-28 15:00
Me e di' chi è!!!!!
 
 
#12 Incompetenti 2018-10-28 11:38
Grande Falcicchio! Sulla sua statura politica c'era da scommetterci....
 
 
#11 X #9 2018-10-28 09:39
Dacci qualche indizio sul soggetto. Aiutaci a capire.
 
 
#10 Cittadino 2018-10-28 09:12
Da cassanese leggo con gioia che almeno una volta maggioranza e opposizione hanno votato all'unanimità. Non conosco la Gatti ma spero che abbia la capacità, la forza e il coraggio di favorire un dialogo sereno e costruttivo in Consiglio per meglio affrontare i problemi del paese. Mi complimento con le opposizioni per aver fatto il primo passo.
Buon lavoro a tutti e alla neo Presidente in particolare.
 
 
#9 Miguel 2018-10-27 18:43
Andate a vedere chi è il privato che si vuole comprare il relitto e poi capirete tante altre cose.
Per cambiarle le cose in questo paese devono arrivare le manette a certi personaggi che fanno scorribande nella politica. La GALERA!!!
 
 
#8 colonnello 2018-10-27 15:21
ce sciat acchianne...la politeche man a i criatur!!!
 
 
#7 XTE 2018-10-27 13:34
Appena entrato già bruciato! Se questi sono i giovani stiamo messi bene...
 
 
#6 osservator 2018-10-27 12:23
non vedo la buona fede della minoranza nell'aver votato l'elezione della Gatti a PdC ... figuriamoci!!!! qualcuno forse pensa/spera di poterla manipolare???? spera che le lusinghe facciano presa? staremo a vedere
 
 
#5 Xnoi 2018-10-27 11:48
Quanto meno il consiglio è durato meno, buon lavoro .
 
 
#4 Cittadino 2018-10-27 11:06
La pagina Facebook è una sciocchezza, la cosa più importante e contemporaneamente disarmante e sconvolgente è che abbiamo un comune e quindi una amministrazione on demand. Quindi vorrei capire, ma credo tutti i cittadini come me, basta presentare richieste personali e che queste vengono accolte? No perché se è così, preparate i block notes!
Ma scherziamo? Allora rendete pubblico tutto il patrimonio del comune così ognuno può fare la spesa, usufruendo dello sconto amici degli amici!
 
 
#3 X te 2018-10-27 08:56
Ci avrei SCOMESSO che Falcicchio sarebbe partito alla grande,mio figlio legge meglio ah ah ah ah ah ah ah ah
 
 
#2 Pasquale 2018-10-27 08:26
Concordo...Non ci vuole molto per fare meglio della Calzetta. Congratulazioni e buon lavoro alla Gatti.
 
 
#1 Bigdes 2018-10-27 08:24
Perché la pagina Facebook del Comune è ufficiale? Viola le sull’utilizzo dei social da parte di ente pubblico.
Pressapochisti, incompetenti!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI