Mercoledì 24 Ottobre 2018
   
Text Size

Di Medio: il Tricolore costa! E Santorsola si arrabbia

piazza Dante

Far sbandierare il Tricolore italiano per 365 giorni l’anno ha un costo, secondo la Sindaca Maria Pia Di Medio, che le casse comunali non sono in grado di sopportare: 200 euro l’anno!

E’ un sobbalzo dai banchi dell’opposizione, la reazione a questa affermazione da parte di Teodoro Santorsola, cuore a destra, Patria negli occhi, la bandiera come una fede. Una “offesa” che va lavata subito, sui social, dove con un post al veleno “Prima Vera Cassano”, la lista che alle scorse elezioni amministrative candidava l’ex missino a Sindaco, attacca a testa bassa la Di Medio, sbertucciandola sulle affermazioni fatte in Consiglio Comunale.

Dove, ad una interrogazione posta dallo stesso Santorsola sul perché in piazza Dante, dinanzi al Monumento ai Caduti di tutte le guerre, nonostante siano stati posizionati tre pennoni dopo il rifacimento dell’area, la Bandiera italiana non sventola se non nelle occasioni ufficiali.

Candida candida la Di Medio parla di costi: “le bandire che sventolano i sciupano, si rovinano: dovremmo acquistarla ogni volta ed è un costo che non possiamo permetterci”.

L’onta non potrebbe essere più alta, per il Consigliere di opposizione. Che arriva a invocare una colletta fra i cinque di minoranza (che già rinunciano, loro sponte, del gettone di presenza da Consigli e Commissioni) pur di comprarne una “come quelle che vengono utilizzate dalle navi, di una tela speciale che non si rovina”, dice Santorsola.

Ma l’offesa ormai è un dato di fatto. “È semplicemente squallido, vergognoso e inconcepibile che un rappresentante delle Istituzioni, almeno così dovrebbe essere un Sindaco che si rispetti, dica che la bandiera ha un costo! Veramente senza parole!”, chiosa il post di Prima Vera Cassano.

Commenti  

 
#18 volavola 2018-07-30 21:25
Sig.Roberto,da privato non può esporre la bandiera liberamente,puo'farlo solo in alcuni casi previsti per legge,deve prima pagare una tassa sulla pubblicità che dovrebbe aggirarsi sui 250€.Sembra assurdo ma c'è un decreto legislativo del 1998 che prevede ciò. Un saluto.
 
 
#17 farinella 2018-07-26 16:24
Consiglieri di opposizione ritengo che una simile risposta meriti una denuncia.
Costei andrebbe sollevata dall'incarico.
FORZATAMENTE!!!
 
 
#16 mbha 2018-07-26 15:26
@volavola... quel cancello è stato volutamente lasciato aperto affinchè i bambini non si facciano male nel recuperare il pallone. Cioè, una villa dove non si possono mettere le giostrine, però si può giocare a pallone, far cagare i cani, lasciare "monnezza" dappertutto ... Sindaco si dimetta, farà un favore a più di uno
 
 
#15 volavolavola 2018-07-26 10:47
ieri sera , visto che la cancellata del monumento ai caduti era APERTA , i bambini giocavano sul monumento e le mamme cassanesi a guardare , capite perchè non c'è cittadinanza ?
 
 
#14 ly 2018-07-26 08:26
La bandiera è come l’abito della domenica. Lo tiriamo fuori solo quando serve.
Per il resto dell’anno non siamo in Italia ma nel regno della premiata sciatteria ed anarchia: il paese fa schifo e regna la totale anarchia, ognuno fa quello che vuole.
Sindaco si vergogni! Se non fosse per il rispetto alla Madonna la settimana prossima avrei una gran voglia di fischiarti. Non salga sul carro se ha ancora un briciolo di dignità...
 
 
#13 Xnoi 2018-07-25 21:35
Se non vuole mettere la bandiera sindaco rimuova i pennoni.
Quei pennoni li ha messi lei con i lavori di ristrutturazione di Piazza Dante. O sbaglio?
Lei non sa cosa sono le Istituzioni.
Vada a casa che è meglio Xnoi!
 
 
#12 Gino 2018-07-25 19:59
ORA BASTA!!!! SINDACO QUANDO SALIRAI SUL CARRO IL 2 AGOSTO VAI SENZA FASCIA COSI' RISPARMI 2 EURO CHE SOMMATI AI 200 LI POTETE UTILIZZARE PER I VOSTRI CAFFE' QUOTIDIANI.......PENSO DI ESSERE STATO CHIARO :-*
 
 
#11 Roberto 2018-07-25 15:35
Gli esponenti di Fratelli D'Italia che ne pensano.......
Io mi sarei dimesso.....
 
 
#10 Roberto 2018-07-25 15:32
Ogni cittadino esponga il Tricolore sul balcone in segno di protesta nei confronti del sindaco indegno
 
 
#9 cittadino 2018-07-25 14:53
Non si può sentire...... Incredibile e quasi surreale!
Però i soldi per altre cose si trovano.........
 
 
#8 Giorgio casamassima 2018-07-25 14:04
Spett. Sindaca
Mi prendo la responsabilità di quanto affermo:
Divida i 200 € fra tutti i liberi professionisti di cassano,è la "BANDIERA TRICOLORE" la paghiamo noi.
CHI non aderisce ne rispondo personalmente.
 
 
#7 Gatto 2018-07-25 13:23
E noooo i cani ormai sono più importanti di qualsiasi ogni altra cosa...gente che nn può mangiare, mille cose da sistemare in paese e tanto altro ancora nn posso mica arrivare all'importanza che hanno i cani....il canile con tutti quei bei soldini ci voleva proprio a Cassano!!!! N stam a sci anz' nam sciut a già
 
 
#6 Verità 2018-07-25 11:44
Non ho parole! Spendete 340 mila euro per il canile e di cani in giro ce ne sono a volontà e non volete spendere 200e. per la bandiera? Voi non state bene!
 
 
#5 Io ok 2018-07-25 10:20
Non discuto con nessuno. Tricolore importante, ok. Ma visto che coloro (tutti, nessuno escluso) che gridano allo scandalo,giustamente o no, non importa, nella stragrande maggioranza dei casi strumentalizzano, purtroppo, si togliessero loro il gettone e pagassero.
 
 
#4 Pentito 2018-07-25 10:14
MariaPia stai cadendo proprio in basso...se la bandiera nn te la puoi permettere togli 200€ dal tuo stipendio da sindaco!!!!!
 
 
#3 Giovanni 74 2018-07-25 08:40
Tutta l’ispirazione della nostra vita come nazione esce dalle pieghe ondeggianti di questa bandiera.Bisogna pagare qualunque prezzo per il diritto di mantenere alta la nostra bandiera.Due cose si possono fare con una bandiera: o sventolarla in alto o stringerla con passione sul proprio cuore caro sindaco,dopo quello che ha detto si può anche dimettere.
 
 
#2 LABARI 2018-07-25 08:00
Mettiamo la bandiera della Bari? Ora costa di meno.
 
 
#1 G.C.C. 2018-07-25 07:57
le bandire che sventolano i sciupano ???
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI