Venerdì 25 Maggio 2018
   
Text Size

Atti pubblici del Comune: Santorsola scrive al Prefetto

municipio

Altro che “casa di vetro”: il Municipio è diventato un bunker, dove i segreti sono ben custoditi e se i cittadini o i loro rappresentanti provano a chiedere, la risposta è: “Niet, nein, no”!.

Ne è convinto il Capogruppo di “Prima Vera Cassano” Teodoro Santorsola che nei giorni scorsi ha provato a chiedere al Segretario generale del Comune Nicola Sorgente copia delle due contestate Delibere di Giunta Comunale al centro dello scontro fra lo stesso Sorgente e due Funzionari del Comune, Donato Acquaviva e Isabella Liguigli (leggi l’articolo).

Com’è noto ai lettori di questo giornale, quelle Delibere ottennero il parere tecnico positivo dai due Funzionari ma tale decisione fu contestata dal Segretario che fece ritirare tali pareri ma a seguito dell’intervento della Sindaca Maria Pia Di Medio, il dott. Sorgente si convinse che quei pareri potevano essere dati e tentò, senza riuscirci, di convincere Acquaviva e Liguigli a ripresentarli ma, appunto, senza successo.

Che cosa c’è in quelle Delibere? Perché non vengono diffuse o revocate dalla Giunta?

“Gli atti del comune?ma chi li ha visti mai! Altro che casa di vetro, il Palazzo Comunale è un bunker! “ spiega in una nota Santorsola

Diventa sempre più difficile poter accedere agli atti comunali anche per i consiglieri di minoranza cui è stato persino negato di prendere visione di Delibere di Giunta assunte ma “occultate” nelle segrete stanze comunali – si legge nel Comunicato inviato ai giornali - A questo gravissimo comportamento si aggiunge il fatto, altrettanto grave, della mancata pubblicazione delle Delibere dell’ultimo Consiglio Comunale celebratosi oltre quaranta giorni orsono. È questa la ragione per cui il gruppo consiliare di Prima Vera Cassano ha presentato oggi un’interpellanza urgente al Sindaco con cui si chiede di conoscere quali siano le ragioni di tale omissiva condotta.

 Interpellanza inviata anche al Prefetto di Bari perché lo stesso possa intervenire per porre fine a tale ingiustificabile prassi ormai consolidata del nostro Comune. Resta fortissimo un dubbio: se tutto è regolare, perché, allora, si impedisce ai consiglieri comunali di opposizione di poter accedere ad atti ufficiali? Cosa si nasconde dietro tutto ciò? Cosa c’è sotto? Dopo l’ambulanza, arriveranno i pompieri? Certamente la questione, per quanto ci riguarda, avrà un seguito”, chiude il capogruppo di “Prima Vera Cassano”.

 

Commenti  

 
#12 noncistò 2018-05-20 17:38
la delibera n. 61 deve uscire e subito
 
 
#11 X redazione 2018-05-19 14:06
Chiedo scusa redazione ma non riusciamo a trovare all'albo la delibera di Giunta n. 61.

Vogliamo sapere a chi sono stati regalati i contributi o meglio i nostri soldi pubblici.

Ci aiuta.

LA REDAZIONE

La delibera che lei cita non è stata ancora pubblicata.
 
 
#10 Mangiafocacce 2018-05-16 12:59
Solo la segreteria allo sbando ?
Al comune gli scansafatiche devono essere licenziati.
Gli assessori e la minoranza sono all oscuro degli errori stupidi che compie qualche dipendente.
 
 
#9 leo 2018-05-15 18:44
Questa volta il leoncino ha ragione, nessuno degli amministratori che spiega cosa effettivamente è successo. Comunque in giro si dice che anche nella maggioranza ci sono dissapori e litigi vari, non durano molto. E mi raccomando le prossime elezioni fate 8 liste per il bene del paese.
 
 
#8 Gigi 2018-05-15 17:53
Nel primo consiglio comunale il sindaco diceva. ....
... metteremo a posto l'ufficio segreteria che è allo sbando!

Risultato : il nulla
 
 
#7 X Noi 2018-05-15 16:40
Arrendetevi siete circondati :lol: dimettetevi tutti :lol:
 
 
#6 Piglio 2018-05-15 15:47
tutt'appost.
 
 
#5 Qualunquemente 2018-05-15 14:45
Nessun assessore per il diritto alla trasparenza si è preoccupato di far vedere tali atti ..questi assessori non hanno né le competenze e ne gli attributi
 
 
#4 Bleee 2018-05-15 14:15
Wow che schifo
Amministrazione trasparentissima direi
Fate ridere se penso al tono che vi davate dopo le elezioni soprattutto alcuni assessori loro e le loro pance grassse
 
 
#3 Mancini A 55 2018-05-15 12:27
Sempre colpa dei dipendenti comunali.
Ma possibile che nessuno prende provvedimenti seri sul palazzo.
E non se ne può più.
Cominciate a licenziare chi non fa il proprio dovere per rispetto di chi paga le tasse.
 
 
#2 AABB 2018-05-15 11:58
E' quasi un anno di amministrazione, francamente non si vede nessun miglioramento nel paese. Forse era meglio il commissario. Questa amministrazione pecca in arroganza e incompetenza, salverei solo un paio di persone.
 
 
#1 Bada-la-mente 2018-05-15 11:56
Quelle delibere?
È proprio il caso di dirlo,
siamo,ops,sono cosa nostra.
:lol:
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI