Mercoledì 26 Settembre 2018
   
Text Size

I neo parlamentari del M5S a Cassano: noi al governo del Paese

Immagine-iloveimg-cropped-iloveimg-resized copy

Il voto per il Movimento 5 Stelle non è più – se mai lo sia stato – un voto di protesta ma è un voto per andare a governare questo Paese.

Ne sono convinti attivisti e neoparlamentari del Movimento, alcuni dei quali, questa mattina in piazza Garibaldi, hanno ringraziato gli elettori sotto l’ormai classico “gazebo bianco”.

Rossana Angiulo e Giorgio Lacasella hanno presentato i neo senatori Vincenzo Garruti e Angela Bruna Piarulli e il neo deputato Nunzio Angiola.

Prima forza politica a Cassano, in Puglia e l’unica, ha sottolineato Angiola, distribuita uniformemente su tutto il territorio nazionale, il Movimento si prepara ad andare al governo per attuare quelle misure socio-economiche essenziali per far ripartire l’Italia a partire dai cittadini.

Con chi si faranno alleanze, patti di desistenza o accodi non è dato a sapere, al momento. 

Quello su cui i tre parlamentari hanno insistito è la necessità che i cittadini non siano più spettatori, con la delega in bianco pronta alla firma ma cittadini attivi, a qualunque livello, dal Comune all’Europa perché solo così la società potrà dare risposte ai bisogni di tutti. “Non più osservatori della politica – ha detto la Piarulli – ma protagonisti” nella propria storia. “La mia candidatura e la successiva elezione lo provano”, ha confermato Angiola a cui, ha spiegato, mai nessuna forza aveva mai chiesto di candidarsi: lo ha fatto il M5S che “non nelle stanze segrete o fra pochi intimi ma con un popolo” decide chi dovrà rappresentarli in Parlamento, pescando sul territorio, senza candidati calati dall’alto o imposti agli elettori.

Una stoccata, poi, il neo deputato l’ha dedicata anche a qualche politico cassanese “che in Comune sta all’opposizione e poi a Roma…baci e abbracci”, accusando senza mezzi termini di camaleontismo e trasformismo chi non rispetta gli elettori.

Tornando alle questione nazionali, il senatore Garruti, altamurano ma residente a Bari,  non vede alternative ad un governo a 5 stelle: “altrimenti si va al voto”.

Un ringraziamento ed una lode, infine, agli attivisti cassanesi del Movimento, da parte dei tre parlamentari, che da anni portano avanti, instancabili e determinati, le istanze del Movimento.

 

 

Commenti  

 
#9 X wow 2018-03-18 16:50
I 5 stelle cassanesi se proporranno un candidato sindaco e d una squadra decente spazzeranno via te e ciò che rimane del Pd con cariatidi e sarcofagi
 
 
#8 Teschio 2018-03-17 21:46
Tu 55 voto di protesta contro il tuo PD?
 
 
#7 Wow! 2018-03-13 20:54
Prima forza politica a Cassano!!!??!!
Ma che scherziamo!
Ci ricordiamo o no la figura barbina dei Pentastellati Cassanesi alle recentissime amministrative in cui a mala pena hanno preso 400 voti!!!!...
ULTIMA forza politica su Cassano, altro che!
Ce ne vuole di faccia di bronzo per leggere questo risultato come “locale” e non frutto di un trend nazionale, di protesta ad una sinistra allo sbando, di promesse di redditi di cittadinanza per tutti!
Mbà!
 
 
#6 Pinko 2018-03-12 14:24
Mi permetto di dirvi poveri ILLUSI ma spiegatemi cosa avete vinto? e poi il vostro capo DIMAIO con quei festeggiamenti alla grande nel suo paese colui che predica al risparmio spiegasse dove ha preso i soldi? di solito si dice che chi va a Roma perde la poltrona ma io dico che chi va a Roma ci va per la poltrona
 
 
#5 Pilus 2018-03-12 14:21
Cassano vera. Svolta ? Svolta di cosa ?
I grillini devono ancora dimostrare cosa sanno fare.
 
 
#4 Cassano Vera 2018-03-12 10:55
Bravi, con tutti quei voti è palese la vostra vittoria ed è giusto che amministriate questo paese difficile e allo sbaraglio. Anche Cassano ha bisogno di una svolta e voi avete confermato un sostegno cittadino valido per sedere sulle poltrone comunali.
Le altre liste facessero altro.
 
 
#3 stufato 2018-03-12 07:51
3500 grillini a Cassano....e dOve stanno? Rintanati nelle tane? Essendo ancora inverno, saranno in letargo!
 
 
#2 Cicci riccio 2018-03-12 07:30
Vi aspettiamo al reddito di cittadinanza,altrimenti la prossima volta che venite a cassano,non credo che avrete modo di parlare.
 
 
#1 Tu 55 2018-03-11 21:57
Non montatevi la testa. Io ho votato 5 stelle solo ed esclusivamente per protesta.
A voi non vi conosco nemmeno.
Lasciate un contributo a Cassano visto il compenso che prenderete.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI