Martedì 25 Settembre 2018
   
Text Size

Centro storico: una proposta da Cassano in Movimento

piazza moro copy

Concedere i locali di proprietà comunale a piccole attività commerciali e a giovani artigiani, per far rivivere il Centro storico di Cassano. E' questa, in sostanza, la proposta che "Cassano in Movimento" ha presentato all'Amministrazione Comunale nei giorni scorsi. 

Ecco la nota che dettaglia la proposta. 

 

In data 19 febbraio 2018 è stata protocollata istanza specifica per la richiesta di adozione del seguente progetto: RI-DIAMO VITA AL CENTRO STORICO.

 

Lo stato del decoro del nostro centro storico è purtroppo palese: zone completamente abbandonate, rifiuti di diversa natura presenti nei vicoli, muri con rappresentazione grafiche indegne.

L’attenzione di Cassano in Movimento per il centro storico è sempre stata elevata, sia nel programma elettorale che successivamente con la presentazione di alcune istanze per porreall'attenzione dell’amministrazione comunale le varie problematiche.

Oggi però Cassano in Movimento ha deciso di compiere un altro grande passo, ha deciso di aggiungere un nuovo tassello per il centro storico.

Comunemente definito Cassano Vecchio, questo luogo rappresenta l’origine di tutti noi, le radici di un paese della sua essenza, della sua cultura più profonda che non può essere dimenticato.

Un popolo senza radici è un popolo senza futuro!

Di qui l’analisi strutturale del centro storico, lo studio di un progetto adeguato a non dimenticare le origini più profonde ma al tempo stesso l’individuazione di uno strumento per la crescita del territorio adeguando i luoghi alle esigenze del presente.

Il Comune di Cassano, possiede diversi locali nel centro storico magari attualmente non utilizzati anche solo in parte. Tale stato dei luoghi identifica l’assenza di profitto per il Comune e l’assenza di un valore aggiunto per il territorio e la sua crescita.

Il centro storico deve tornare ad essere vivo è il cuore e testa del nostro paese.

Per realizzare questo obiettivo, Cassano in Movimento ha proposto al Comune di concedere in comodato d’uso gratuito ai commercianti locali, agli Agriturismi e alle varie imprese agricole presenti sul territorio, la possibilità di esporre i loro prodotti nei ridetti locali.

Il progetto è stato presentato nel dettaglio allegando all’istanza un minuzioso regolamento.

Dal ridetto regolamento, infatti, si evince, la durata del contratto di quattro anni; gli obblighi degli assegnatari (spese relative ai consumi di ordinaria amministrazione), modalità di accesso.

L’opportunità che si vuole offrire con questo progetto si poggia su due pilastri fondamentali: la rivalutazione del centro storico, l’attenzione verso l’oro della murgia, la nostra agricoltura.

 Vedremo cosa e come l’amministrazione deciderà di porre attenzione al nostro progetto, non per noi, ma per le imprese, il territorio e soprattutto per il Centro Storico. Si preferirà continuare a vivere in una situazione di degrado o si vorrà accogliere l’idea strutturata anche se proveniente da altra forza politica?

 

 

 

 

Commenti  

 
#13 x pinuccio 2018-02-25 16:27
Pinuccio forse non hai capito, il deluso pd dice: il comune dovrebbe acquisire (comprare?) gli immobili fatiscenti ristrutturarli e metterli a disposizione. C'è qualcosa che non va!
 
 
#12 pinuccio 2018-02-25 12:31
caro deluso pd, fammi l'elenco degli immobili fatiscenti di proprietà del comune di cassano. attendo con ansia... olre a essere deluso pd dovresti essere deluso delle cose che scrivi
 
 
#11 Deluso PD 2018-02-25 10:30
per commento 5:
prima di dare chiarimenti, informati meglio e......schiarisciti le idee. Di locali ce ne sono oltre a tantissimi immobili fatiscenti che si potrebbero acquisire, ristrutturare e metterli a disposizione di attività artigianali/commerciali.
 
 
#10 x commento 5 2018-02-25 05:22
Il guaio dei 5s è che hanno un programma uguale in tutta l' Italia non su misura del territorio
 
 
#9 Cittadino dop 2018-02-24 22:56
5 stelle siete veramente dilettanti.
Il comune non ha immobili nel centro storico in disuso.
Un semplice copia incolla di un regolamento non risolve il problema
 
 
#8 Attenti 2018-02-24 21:17
Non è che il progetto lo ha già presentato l’altra Cassano? Ahahahahahah
 
 
#7 Cittadino 2018-02-24 20:37
La signora Angiulo è vice presidente della associazione centro storico ferma sulla identificazione degli immobili in abbandono in centro storico. Fa parte del movimento è non sa quanti immobili sono di proprietà del comune? E il progetto allora su cosa si fonda? Su un regolamento? Ah come la storia del regolamento “adotta una aiuola”. Stiamo ancora ad aspettare. Intanto quella sera c’ero venuto ma ho person tempo. Con voi si perde tempo!
 
 
#6 Deluso PD 2018-02-24 19:23
Ottima proposta per far rivivere il bellissimo centro storico di Cassano.
 
 
#5 chiarimenti ai 5 ste 2018-02-24 18:54
cara redzione, adesso ve lo dico io, il comune di Cassano delle Murge non possiede immobili nel centro storico, tranne l'ex sede delle OFFICINE CULTURALI in via Ruffo, dove per il momento non si può avviare nulla perchè sede oggetto di finanziamento regionale. Il comune di Cassano possiede immobili nella zona borghi, e terreni agricoli confiscati alla mafia. Ai soloni 5vstelle si informassero prima di proporre inutili progetti questa non è collaborazione ma inefficenza...

RISPONDE G. BRUNELLI

Per la verità, l'ex sede di OFFICINE è utilizzabilissima dato che quel finanziamento si è concluso 4 anni fa e da allora l'immobile è inutilizzato. Ci sono, poi, altri locali; uno, ad esempio, è utilizzato da un privato cittadino, senza titolo. E ce ne sono altri che è inutile qui stare a elencare...
 
 
#4 Lino Manfredi 2018-02-24 13:40
Proposta intelligente.
 
 
#3 Prima 2018-02-24 13:35
Prima di pensare ai progetti...perchè non pensiamo alla sporcizia e alla delinquenza.
Grazie.
 
 
#2 dubbi a 5 stelle 2018-02-24 12:54
cara redazione è possibile chiedere ai signori pentastellati quali sono e quanti sono i locali di proprietà del comune presenti nel centro storico da destinare a tale iniziativa?

LA REDAZIONE

Glielo abbiamo chiesto e in modo ufficioso ci è stato risposto che attendono di conoscere dal Comune quali potrebbero essere i locali disponibili, anche se si dicono sicuri che ci siano locali disponibili.
 
 
#1 Cittadino 2018-02-24 08:49
Per redazione. È possibile pubblicare il progetto? Grazie
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI