Domenica 19 Agosto 2018
   
Text Size

Zullo: ecco tutte le opportunità per i Comuni dalla regione

Ignazio Zullo buona-iloveimg-cropped

 Dal Consigliere Regionale Ignazio Zullo riceviamo e pubblichiamo. 

 

 

Non si confonda il ruolo di legislatore del Consigliere Regionale con i poteri di acquisizione delle risorse in mano ai Sindaci.

Gentile Direttore, vorrei prendere spunto dal Suo articolo sugli emendamenti da me presentati in Regione in sede di Legge di Bilancio annuale preventivo 2018 e triennale 2018/2020 per precisare che in quella legge sono annoverate molte opportunità per i Comuni così come avviene ogni anno e dette opportunità possono essere colte solo se le amministrazioni comunali sono sveglie, competenti e autorevoli.

La legge è la n° 67 del 29/12/2017 pubblicata sul BUR 149 del 30/12/2017. Elenco alcune misure utili per i Comuni e quindi anche per il Comune di Cassano.

All’art. 12 è stanziata  una dotazione finanziaria per l’esercizio finanziario 2018, 2019 e 2020 di euro 3 milioni per il sostegno ai comuni per le spese di rimozione di rifiuti illecitamente abbandonati su aree pubbliche.

All’art. 15 è previsto il sostegno ai comuni per le spese di decontaminazione, smaltimento e bonifica dell'amianto.

Con l’art. 16 sono finanziati interventi urgenti di recupero e/o manutenzione straordinaria del patrimonio di edilizia residenziale pubblica mediante concessione ai comuni e alle agenzie regionali per la casa e l'abitare di specifici trasferimenti straordinari in conto capitale.

L’art. 20 detta disposizioni per incentivare l’abbattimento delle barriere architettoniche e gli interventi di messa in sicurezza delle scuole primarie e strutture pubbliche e previa pubblicazione di apposito avviso pubblico sono  concessi specifici contributi straordinari a favore dei comuni.

L’art. 34 finanzia i Comuni per interventi regionali per la promozione della legalità e della sicurezza urbana.

L’art. 41 prevede contributi ai Comuni per l’acquisizione di beni culturali.

Con l’art. 45 promuove  il potenziamento della sicurezza dei cittadini mediante il rafforzamento dei presidi territoriali, anche attraverso l'adeguamento strutturale e tecnologico di edifici pubblici funzionali a garantire la legalità.

L’art. 84 detta disposizioni per l’adeguamento dei parchi gioco comunali alle esigenze dei bambini con disabilità.

 

Ora tocca all’Amministrazione Di Medio saper cogliere le opportunità che le leggi di bilancio regionali e i Fondi Comunitari offrono ai Comuni. 

 

Commenti  

 
#10 Zurlo 2018-01-12 09:29
Ma non so capito il ruolo che hai? Che vuoi dire? Vuoi andare al parlamento? E vai vai!!!!
 
 
#9 Cittadini Alunni 2018-01-11 21:59
E dei bambini a scuola con i termosifoni spenti... vogliamo parlarne?

Però l'importante è fare i dossi.

Uno schifo ooooo oo. Scetavinnnn
 
 
#8 Fustigatoresoft 2018-01-11 21:31
........ha ragione Bullo ????????????????
 
 
#7 Fustigatoresoft 2018-01-11 21:30
...........guarda caso improvvisamente il Dr. Zullo ama tanto Cassano quale esponente anche di SiAmo Cassano segnala alla Dr Di Medio che ci sono una valanga di soldi da utilizzare per vari progetti . Ammiriamo questa iniziativa < molta disinteressata >. e speriamo che il paese e non solo ne tragga benefici .........
 
 
#6 xraffy 2018-01-11 16:17
http://www.consiglio.puglia.it/dettaglio/contenuto/46834/Maltempo--Zullo--inadempienti--per-questo-intenteremo-class-action-contro-Emiliano-e-Decaro
 
 
#5 raffy 2018-01-10 21:27
Che strano l'anno scorso,in questi giorni,bloccati dalla neve il Dott. Zullo non esisteva o meno si è prodigato per sbloccare il paese.Quest'anno sono uscite un sacco di opportunità ,ringraziamo l'arrivo delle elezioni!
 
 
#4 Appost 2018-01-10 19:52
Se tocca alla Di Medio stiamo freschi.
 
 
#3 volavola 2018-01-10 19:07
Non vorrei sbagliare a me risulta che il contributo per adeguamento parchi gioco è riservato a comuni con più di 15000 abitanti.Interessante è l'articolo 86 stessa legge che prevede contributi a cinema monosala per comuni con meno di 15000 abitanti.Naturalmente è il comune che deve fare richiesta con la garanzia da parte del gestore di assicurare una volta la settimana l'ingresso gratuito ad ultra sessantacinquenni e disabili gravi.Consiglierei la Redazione ed i lettori di dare una occhiata alla legge e segnalare in modo da aiutare i nostri amministratori a richiedere i contributi(....nei tempi previsti).Un saluto.
 
 
#2 Bullo 2018-01-10 14:26
E tu Zullo che c'entri ????
Non siamo cretini a Cassano
 
 
#1 Tutto scritto 2018-01-10 12:07
Non vedo come si possa non accedere a queste opportunità visto che e servito anche in un piatto d'argento ....... DATEVI DA FARE !!! Basta con esibizionismo da palcoscenico e APPARENZE forza con i FaTTI
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI