Lunedì 22 Ottobre 2018
   
Text Size

Doposcuola: nuova interrogazione di "Siamo Cassano"

simbolo copy

Dal gruppo consiliare "Siamo Cassano" riceviamo e pubblichiamo una nuova interrogazione, dopo quella già presentata ieri al Sindaco Maria Pia Di Medio, in merito al controverso Avviso che il Comune ha emesso relativo alla ricerca di un soggetto gestore del servizio doposcuola pagato dal Comune con i fondi del 5x1000. Il gruppo, in particolare, si chiede quale dei due atti pubblicati all'Albo Pretorio è da considerarsi valido, visto che avrebbero scadenze diverse, inducendo così in errore i soggetti interessati all'iniziativa.

Ecco il testo della interrogazione. 

 

 

Oggetto: interrogazione doposcuola

Premesso:

- che viene pubblicato in data 27/12/2017 con scadenza alle ore 12 del 29/12/2017 un avviso pubblico per la formazione di un elenco comunale di soggetti gestori dell’attività del servizio doposcuola a favore di circa 10 alunni della scuola primaria e secondaria di 1° grado per la durata di un anno al costo di €. 3.470,54 con inizio presumibilmente nel mese di gennaio 2018  sulla quale questo gruppo politico è intervenuto con apposita interrogazione;

- come per magia in data 29/12/2017 viene pubblicata all’Albo Pretorio on line del Comune la determina n° 108 del 12/12/2017.

Viene da chiedersi se stiamo su “scherzi a parte” poiché ponendo attenzione alla tempistica si rileva che:

-          In data 27/12/2017 viene pubblicato il primo avviso pubblico con scadenza 29/12/2017

-          In data 29/12/2017 viene pubblicata la determina del 12/12/2017 con un altro avviso pubblico con scadenza fissata al termine ultimo (quindicesimo giorno) dalla data di pubblicazione con possibilità di partecipazione anche ad organizzazioni private diverse dalle associazioni;

-          Ovviamente, essendo la determina assunta in data 12/12/2017 ovvero precedentemente alla data del 27/12/2017 l’avviso con scadenza 29/12/2017 non è revocato nè annullato nè modificato ed integrato

-          Ne deriva che abbiamo due avvisi, entrambi di pari efficacia giuridica

 

Considerato che:

-          L’avviso pubblicato il 27/12/2017 riportante la scadenza del 29/12/2017 non risulta revocato o annullato o rettificato e continua ad avere efficacia di legge

Tutto ciò premesso e considerato, La interroghiamo per conoscere:

  1.     Qual è l’avviso che i soggetti interessati devono osservare, il primo o il secondo?
  2.       Non crede che per una somma miserevole di soli €. 3.470,54 per un anno di doposcuola per 10 bambini non era il caso di evidenziare tanto dilettantismo della Sua buona amministrazione?
  3.       Com’è possibile che una determina del 12/12/2017 viene pubblicata in data 29/12/2017 dopo ben 17 giorni e dopo che sia stato pubblicato il primo avviso in data 27/12/2017 con scadenza 29/12/2017?

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI