Domenica 17 Dicembre 2017
   
Text Size

Amedeo Venezia presenta cinque interpellanze al Sindaco

Amedeo Venezia-iloveimg-resized

Il Consigliere comunale Amedeo Venezia – del gruppo “Primavera Cassano” e in quota Pd – ha presentato cinque interpellanze al Sindaco Maria Pia Di Medio.

Diversi gli argomenti trattati: il destino dell’ex “Casa Bianca”, il randagismo e la gestione de canile comunale, le condizioni del basolato nel cuore del centro storico cittadino, la presenza di cittadini extracomunitari sul territorio cassanese e l’utilizzabilità dei bagni pubblici.

Alla prima interpellanza il Sindaco ha già risposto in analoga maniera come per “Siamo Cassano”, altro gruppo di minoranza in Consiglio Comunale: la struttura di piazza Dante sarà oggetto di un Bando pubblico perché ridiventi struttura sanitaria, con introiti per le casse comunali dunque non potrà essere – come suggerito da Venezia – un Centro diurno socio-sanitario gestito dal Comune.

Per le altre quattro interpellanze, si dovranno attendere i canonici 30 giorni prima di avere risposte, anche se alcune fra esse appaiono già scontate: sia per quello che la cronaca ci ha mostrato in questi mesi e giorni precedenti sia perché le vicende sono già state affrontate anche nel recente passato, anche se a parti invertite:  era la Di Medio, infatti, da capogruppo di minoranza a interpellare l’allora Sindaco Lionetti sulle stesse questioni alle quali – ci scommettiamo – saranno date le stesse risposte.

 

Commenti  

 
#16 M.R. 2017-09-21 08:46
Grazie per aver letto la mia considerazione.
Argomento chiuso.
Un saluto cordiale.
Alè!
 
 
#15 Spinelli Vito Grazio 2017-09-20 15:25
X M.R.
ci conosciamo e abbiamo avuto modo di parlare, io personalmente gli attributi li ho sempre avuti, motivo per cui spesso sono osteggiato, non mi sono mai nascosto anzi ho sempre risposto e parlato in maniera schietta e diretta senza inutili giri di parole; tengo a precisare che io ho appoggiato la lista perché avevamo un programma in cui si affrontava ogni problematica che ha portato il paese nella condizione in cui è, con le adeguate misure da prendere per risolvere e portare quello che prima ho detto merita Cassano e i cassanesi, ed auspico che avvenga al più presto e certamente l'amministrazione ha questo obiettivo; non prendo le distanze come farebbe un qualsiasi codardo, bensì contesto se qualcosa non va e elogio se al contrario si opera bene, questo al di là del mio schieramento (parola che non mi piace) durante la campagna elettorale, quindi posso lodare e contestare anche altre liste, cosa che ho appunto fatto nel mio precedente intervento. Anche altre liste avevano buone idee, a mio parere personale non tutte le liste, perciò ogni volta invito alla collaborazione, essendo il traguardo e l'obiettivo il medesimo.
Il mio invito finale non era un attacco, ma al contrario un'esortazione e sprone per l'amministrazione perché il programma venga attuato e non solo limitandosi a quello ma anche ad avere una visione più ampia e lungimirante.
Grazie
 
 
#14 osservatore.... 2017-09-20 14:17
DI NUOVOOOO?????? Santorsola, uomo di destra, che condivide un opposizione con un componente del PD (devo dire però "di spessore")..... mahhh..... strategia?? o sfortuna??? vedremo !
 
 
#13 M.R. 2017-09-20 11:22
E bravo Vito Grazio Spinelli,finalmente incominciamo ad uscire gli attributi e a dire realmente quello che pensa su questa amministrazione da lui appoggiata,ma egregiamente ne sta prendendo le dovute distanze.
A domani.
 
 
#12 Spinelli Vito Grazio 2017-09-20 09:57
Colgo l'occasione di questo articolo per fare un invito a tutti, cittadini e soprattutto politici in particolare membri delle liste di minoranza; smettete di fare queste interpellanze continue su questioni dibattute ormai allo sfinimento, perché non lo sono, sono bensì solo occasioni di mera pubblicità personale e per la lista di appartenenza; voi giustamente dite di riportare la voce della gente all'interno del palazzo di città, ma quando la gente vi ferma, vi incontra per domandare, segnalare e quant'altro, dovreste essere corretti e dare anche le risposte che voi sapete, perché siete a conoscenza delle questioni, a differenza della stragrande maggioranza dei cittadini e non usare questo come mezzo.
Le interpellanze fatte dal gentilissimo dott. Venezia, e che hanno fatto anche altri, sono ormai le stesse da tre mesi a cui è stata data risposta, per cui riferite queste, ma cosa più importante è che queste non sono le uniche cose che risollevano e migliorano la situazione di Cassano, al contrario, ci sono tante cose che sembrano sfuggire al vostro occhio che in pratica possono da subito dare un segno tangibile di miglioramento.
Concludendo, quindi, basta spot, ma più lavoro costruttivo e collaborativo da parte di politici e cittadini, perché dobbiamo capire che non è cambiando i politici amministratori in continuazione e polemizzando, che si risolvono i problemi, questo, però, è anche un invito accorato e forte alla nostra amministrazione ad operare a testa bassa e in maniera indefessa e concreta,senza cincischiare, affinché a Cassano e hai cassanesi sia ridato quello che è giusto, un paese vivo, migliore, in cui si possa vivere bene.
Grazie
 
 
#11 Amedeo Venezia 2017-09-19 21:11
Sig. Nickil, credo sia un atteggiamento infantile giudicare una persona che si dichiara di non conoscere , basandosi su una foto, peraltro non firmandosi. Il coraggio delle proprie azioni e delle proprie idee non lo si compra ma lo acquisisce maturando come uomo. Distinti saluti. Amedeo Venezia
 
 
#10 Casanese 2017-09-19 20:41
Troppi scritti e pochi fatti
 
 
#9 X sig venezia 2017-09-19 20:29
Non posso che complimentarmi con lei dottore, spero continui a svolgere con onestà anche la sua nuova professione politica come del resto ha sempre fatto.

Al comune di cassano oggi manca +++MODERATO+++
In bocca al lupo e speriamo di vedere un giorno gente come lei al governo.

Non pensi hai commenti che criticano o giudicano, quelli sono frutto di gente ignorante. .. e per fortuna oggi sono sempre meno.

Saluti
 
 
#8 vENEZIA AMEDEO 2017-09-19 17:43
Egr. Sig.ri Pinos e Cassano Libera, credo che il compito di un consigliere di minoranza sia quello di porre dapprima delle interpellanze o domande che dir si voglia, alle quali seguono delle risposte da parte dell'amministrazione e, di conseguenza, delle proposte da parte dell'interrogante, sulla base delle risposte ricevute e della propria esperienza professionale. Nel caso specifico dell'interpellanza riguardante "Casa Bianca" sono in procinto di proporre una mia visione della situazione anche basandomi sulla mia esperienza professionale. Peraltro ho dato voce alle tante problematiche espresse dai cittadini che mi incontrano; credo questo sia il mio compito di consigliere comunale. Sicuramente qualcuno più "sveglio" di me, ma purtroppo anonimo (come si evince dai commenti) saprebbe fare meglio, basta soltanto metterci la faccia e, prima ancora, la firma. Amedeo Venezia
 
 
#7 Nickil 2017-09-19 15:06
Non la conosco personalmente, però mi sembra triste, su' con la vita, un pò di allegria. Le interpellanze vanno bene,da realizzare nei sogni...sveglia.
 
 
#6 Cassano Libera 2017-09-19 13:15
Tutte cose già evidenti da tempo. Amedeo dovevi farlo già prima. Ora ti svegli?
 
 
#5 pinos 2017-09-19 12:41
domande domande domande.
Nessuno che fa fa fa fa.
Il pd locale storia di un fallimento da quattro soldi.
 
 
#4 Amedeo Venezia 2017-09-19 12:01
Gent.le Sig. Ehhhh!?, La ringrazio per questa sua nota in quanto mi permette di chiarire la mia scelta partititca. Personalmente sono stato sempre di orientamento di centro-sinistra (l'unica tessera di partito che ho sottoscritto in passato, per un anno, è stata quella del Partito Pololare di Martinazzoli), pur essendo onorato di avere tanti amici di area di centro-destra ed anche "grillini". Peraltro ho avuto modo di esplicitare il mio concetto di "essere di destra o di sinistra" durante un mio intervento durante la scorsa campagna elettorale. Caratterialmente sono una persona moderata e mi impegno per cercare di ragionare ed agire secondo il mio credo, anche a costo di errare. Ritengo che essere iscritto in un partito non significhi essere asservito a delle direttive imposte bensì esprimere liberamente le proprie idee che possono anche contrastare con quelle di alcuni Esponenti di spicco del partito. Nel 2016 ho deciso liberamente di intraprendere un'esperienza partitica ed ho trovato, a Cassano nella sezione PD, amici che mi hanno accolto molto bene e mi stanno permettendo di maturare dal punto di vista politico e partititco. Questo non significa rinnegare le mie idee espresse in passato anzi sarei pronto a ribadirle. Credo che le scelte di una persona, se libere e sincere, possano essere giustamente criticate ma vadano anche comprese. Peraltro solo una persona arrogante e presuntuosa non cerca di mettersi in gioco. Distinti saluti. Amedeo Venezia
 
 
#3 ex PD 2017-09-19 09:49
è vero che il pd sembra un partito allo sfascio con la deriva renziana, ma è anche vero che persone come Venezia possono poco alla volta riavvicinare i delusi e quelli che hanno voglia di impegnarsi
 
 
#2 M.R 2017-09-19 09:26
L'articolo esprime al meglio lo "stato delle cose",ovvero: il vuoto assoluto nel quale barcolla la nostra amministrazione i rappresentanti quelli sono,gli stessi che conosciamo da una vita:senza mordente.
Buona giornata.
 
 
#1 Ehhhhh!? 2017-09-19 08:12
Venezia in quota PD??? Ma se ha sempre criticato questo partito, tanto quello locale quanto quello nazionale! Tanto che dai suoi post su Facebook avevo pensato che fosse un pentastellato. Incredibile come in politica cambino le cose...Vabbé, mi auguro che almeno faccia un buon lavoro, non come i piddini che stavano prima in consiglio, un vero fallimento politico per il partito e per il paese...Saluti!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI