Mercoledì 28 Ottobre 2020
   
Text Size

Warning: getimagesize(images/stories/archiviofoto/18492521_10213599242041205_966808493_n.jpg) [function.getimagesize]: failed to open stream: No such file or directory in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 189

Warning: filesize() [function.filesize]: stat failed for images/stories/archiviofoto/18492521_10213599242041205_966808493_n.jpg in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 196

La rigenerazione sociale (e urbana) passa per il segno X (TE)

18492521 10213599242041205 966808493 n

Per una rigenerazione urbana, in fondo, servono buoni tecnici e una buona idea e poi occorre accedere ai fondi.

 Ma per rigenerare una comunità, per rifondarla, che cosa occorre? E chi saprebbe e potrebbe farlo?

Maria Pia Di Medio la risposta dice di averla: è la lista “X TE”, i cui componenti, con la Di Medio candidata Sindaco sono stati presentati lunedì sera nell’affollatissimo Comitato Elettorale di via Toti, in vista delle Comunali dell’11 giugno.

Il Programma Elettorale della Di Medio si basa, infatti, proprio sulla “rigenerazione urbana e sociale” il che vuol dire effettuare subito la manutenzione di strade e marciapiedi, parco giochi e pubblica illuminazione, fogna, acque ecc. ecc.  “Con una scadenza – dice l’ex Sindaco – che ha tappe precise, che prevede step-by-step una serie di azioni e di opere da fare subito ma ciò non significa che non si abbai lo sguardo lungo per guardare alla programmazione del lungo periodo”.

Chi lo farà, tutto questo?

La Di Medio spera la sua squadra: anche qui qualche ex amministratore (Carmelo Briano e Angelo Giustino, già assessori con la stessa Di Medio così come Filippo Panzarea che fu eletto in quella amministrazione), qualche nome ricollegabile a chi – tre anni fa – era sul palco opposto a quello della Di Medio (la moglie del capogruppo di “Rinascita”, Simeone Paparella, Francesca Marsico; il cognato dell’Assessore al Turismo dell’Amministrazione Lionetti Miriam De Grandi, Francesco Cavalluzzi) e poi tanti volti nuovi, più o meno giovani, più o meno consapevoli di cosa significhi amministrare la “cosa pubblica”, con curriculum importanti – da Monica Calzetta ad Antonella Gatti – e tanta voglia di fare e fare bene, come Antonio Falcicchio, una delle anime operative delle iniziative dello scorso Natale, nate dal basso, fra un gruppo di giovani, oggi capitalizzate.

“Dietro ognuno di loro, di noi – dice la Di Medio – ci sono le famiglie e gli amici: non ci sono volponi né forze di partito, non sono burattini di nessuno” e rivolgendosi agli elettori li invita a non essere “sciocchi creduloni ma cittadini intelligenti che vogliono  la buona amministrazione”.

Nella loro presentazione le otto donne e gli otto uomini che compongono la lista “X TE” spiegano motivazioni, idee e trascorsi, sia politici che sociali: l’invenzione del “porta-a-porta” a Cassano per quel che riguarda i rifiuti (Briano), il lavoro nel sociale sfoderato dal Presidente dell’Inter Club Panzarea; le battaglie su diritti e cultura di Francesca Marsico, insegnante, giornalista e consulente della Città Metropolitana per le politiche educative nonché leader del movimento “Nastrini Rossi” che tanto ha lottato per una scuola giusta e legata al territorio; la voglia di vedere Cassano come potrebbe essere  ed invece troppo spesso non è, come spiegava Maria Pia D’ambrosio.

Ma senza dimenticare la memoria, quella più recente, legata alla politica, unica nota “dura” della serata nelle parole di Angelo Giustino che ricorda al “leone” Santorsola gli anni della “buona amministrazione fatta di scommesse con i soldi pubblici, gli Swap; dei telefoni cellulari pagati dal Comune”, dei nemici etichettati a vita, a seconda per chi votavano. Con una lancia spezzata a favore della stampa locale: “non limitate il lavoro dei giornalisti, abbiamo riportato la libertà di parola, nel 2009, a Cassano e non ce la faremo togliere….i commenti  sul web – che siano anonimi o espliciti – possono essere d’aiuto a tutti noi, per migliorare e prendere spunti anche interessanti, senza paura”.

Progettare, costruire, innovare, finanziare. Sì, ma non basta. “Vogliamo ridiventare comunità, sforzarci nel riportare a Cassano la qualità della vita di un tempo”, dicono i candidati e la Di Medio offre alcuni spunti che nel Programma Elettorale vengono sviscerati: cultura della sicurezza, perché ogni cittadino sia pronto e vigile per le necessità; un bando pubblico per la ex Casa Bianca; la riorganizzazione della Protezione Civile cassanese; la revisione delle politiche sul randagismo, che costano ai cittadini 350mila euro l’anno; la cura del verde pubblico, la gestione del Cimitero, sempre più abbandonato a se stesso; l’adesione a progetti sovra-comunali quali la Rete delle Città Sane a cui già dagli anni della sua amministrazione la Di Medio lavorava.

Toccherà agli elettori capire se “X Te” è solo un nome o può tradursi in un progetto concreto.

 

 

Commenti  

 
#47 jack 2017-05-18 21:35
queste elezioni hanno fatto capire che la gente si è stancata e si son rotti i cosidetti cosi
io son del parere chiunque va a governare pensano solamente per i loro interessi economici e di potere e anche per sistemare un loro parente o amico
durante le candidature sono tutti amici e conoscenti e promettono tante cose anche il piu' impossibile troppe promesse e troppe prese per il c... ,poi dopo il voto snobbano anche chi li ha votati e noi siamo stati sempre con gli occhi chiusi .purtroppo ci sono gente basta anche un soldo si vendono anche il propio c... e si fa comprare
poi ne son convinto che se uno è sano di mente e pulito non andrebbe in politica
tanto per me non cambierà niente perchè ormai questo paese sta andando sempre piu' alla deriva e sempre piu' al degrado
chiunque ha governato questo paese lo hanno messo in ginocchio e rovinato
ormai in questo paese non cè piu' niente
qui a Cassano bisogna creare posti di lavoro e qualcosa per attirare sia i giovani ,cittadini stessi e varii turisti e cercare di renderla accogliente e queste cose bisogna farle anche se non si fa mai un ca... si chiacchiera e basta
 
 
#46 Adottato 2017-05-18 03:03
Non so,ma vedendo le prime tre liste mi sembra che la più preparata e la più convincente è quella della Cartuccia.
 
 
#45 Rose 2017-05-17 22:39
Voto la Dimedio e tutta lista X te. Forza Briano/D'Ambrosio.
 
 
#44 mirko 2017-05-17 18:03
per me è una ottima squadra e il fatto che ci siano parentele penso che sia normale. Annoto inoltro che sono parentele di gente seria e laboriosa che crea anche occasioni di lavoro e e dove lavorano fa sempre il bene alla gente.
 
 
#43 iniziamo 2017-05-17 16:41
Mi Permetto come fan tutti critico ad uno ad uno. La dista Di Medio con il gruppo x te dite che è una squadra seria..... io la chiamerei la squadra del qui comando io e qui e tutto per me
una squadra di professionisti con un programma che fa piangere. Cioe praticamente come dobbiamo rigenerare il sociale con la manutenzione ( questo non significa rigenerare ma anzi fare solo il prorprio lavoro dottoressa.... lei visto che fa il medico continui la sua professione perche credo che i suoi pazienti la vogliono in studio come sempre.
Giustino i tuoi discorsi sono diventati monotoni sono gli stessi di 7 anni fa solite parole e solita bla bla bla. i tuoi proggetti quali sono ma per il futuro. il passato lo conosciamo ricordi ci hai spento tu la luce....Francesca Marsico una domanda ma lei non e stata trasferita su e se vincesse come deve fare con il ruolo da insegnante.Mistero.....poi mi parla di scuola buona assurdo. Poi mi spiegate chi e la calzetta falcicchio cavalluzzi e tanti volti nuovi e quindi in conclusione la banca va in comune e noi andiamo a.......
lista seria ma fatemi il piacere
 
 
#42 X #22 DISILLUSO... 2017-05-17 16:28
non ci sono parole per descrivere la cattiveria di certe persone; forse ha ragione Santorsola quando dice di bloccare i commenti.. se si è capaci di partorire questi pensieri è evidente che il livello intellettuale è molto ma molto down !
 
 
#41 a #24 dubbioso... 2017-05-17 15:26
cosa c'entra il fatto che dimedio-giuliani siano medici e che guadagnano , a suo dire, 10mila euro al mese???? scusate ma questa è ignoranza pura, e di vecchio c è solo la gente che ragiona come te!!!!!
 
 
#40 associato 2017-05-17 14:11
x commento n. 20
caro mio vedi che Panzarea e Briano possono dare dare tanti punti a tanti pseudo giovani in tanti campi. Nella disponibilità, nella capacità, nell' impegno, nell'onestà nella trasparenza e tutte quelle virtù che tu credi possa essere insite nei "giovani".
 
 
#39 lettore 2017-05-17 13:50
forza dottoresa tutta la mia famiglia e conte :D
 
 
#38 volpe 2017-05-17 13:35
MA al posto di pubblicare le liste,TUTTI I PARTITI NON POTEVANO PUBBLICARE ANCHE IL PROGRAMMA AMMINISTRATIVO,SAPERE COSA VOGLIONO REALIZZARE,CREARE,QUANTI SOLDI SPENDERE E DOVE(ps il canile se lo vogliono portare a 750mila euro,mentre c'e' gente che non arriva a fine mese)se vogliono ridurre l'ICI sui capannoni(attualmente al massimo dell'aliquota)E POI ANCHE SE QUALCUNO MI E' ANTIPATICO,SE NON SI RIMANGIA LA PAROLA,POTREI ANCHE VOTARLO. La redazione mi scusera'(spero)per lo stampatello.
 
 
#37 delusa 2017-05-17 12:44
Tutti parlano di riqualificazione e progresso, ma nessuno dà risposta ai problemi di una parte del paese: i borghi. Qui DSL, fogna, acqua sono un sogno destinato a soccombere alla reale ottusità dei passati amministratori locali. Le case si stanno svuotando e presto saranno solo ruderi testimoni di un progetto che nessuno ha saputo o voluto comprendere. Per protesta , non voterò.
 
 
#36 Senza parole 2017-05-17 12:42
Nell'articolo scritto per 'Primavera cassano ' soltanto commenti e considerazioni negative. Qui invece soltanto commenti e considerazioni MOLTO positive. Brunelli giornalista dei miei stivali.
 
 
#35 per cassano 2017-05-17 12:33
la di medio guida la squadra più credibile in assoluto. non vi affannate a scrivere giusto per denigrare, ma guardate le persone: campanale michele e pasquale, marsico, calzetta, giustino! FORZA DOTTORESSA! a testa alta come sempre!
 
 
#34 X Voi 2017-05-17 12:23
:D :D :D. La Di Medio è un genio quando dice che dietro ai candidati ci sono solo le loro famiglie, infatti la Marsico è la moglie di Paparella, così come Cavalluzzi o la D'Ambrosio sono solo cognati della De grandi e di Arganese!!!! Quindi ha ragione, dietro ci sono solo volponi...ah no scusate familiari!!! :D :lol: :D :lol:
 
 
#33 consigliere 2017-05-17 11:14
X dubbioso: vedo che ha una concezione della politica molto confusa..fare politica ed adoperarsi per gli altri é un impegno alla stessa stregua di chi opera in una Associazione di volontariato, una missione che deve lasciare le sue tracce per tutte le azioni positive che ha potuto svolgere nei riguardi della propria Comunità. Quindi non si faccia venire dubbi sulla politica, quella vera, sana, genuina e trasparente, concetto difficilmente duro da far percepire a qualche suo conoscente abituato ad associare la politica al business e ai propri affari personali.
 
 
#32 stratega 2017-05-17 10:51
Stavolta il bagno Arganese te lo prendi e
lo farai....nei vasconi!!
 
 
#31 x tutti 2017-05-17 10:43
La vostra invidia è la loro fortuna!!!!!
 
 
#30 Carmine 2017-05-17 10:15
Non ci siamo.
Non abbiamo dimenticato la storia dei vasconi per cui Cassano ha rischiato la devastazione idrogeologica. Ma qui nemmeno una parola di spiegazione e non una parola sull'ambiente. E nemmeno una parola sul 'come' trovare i soldi.
No, non sono davvero convinto.
Stima per tutti ma, mi spiace:
per me è NO.
XXX
 
 
#29 Pensiero 2017-05-17 10:06
Avete dimenticato Dambrosio cognata di Arganese e il presidente BCC +++MODERATO+++
 
 
#28 Mar69 2017-05-17 10:01
Conosco persolamente la candidata Maria Pia D'Ambrosio, bravissima donna pronta ad aiutare tutti, sempre disponibilissima. E' la cognata del Dr. Arganese Quirico è questo, francamente, e' un altro punto a favore, forse gli avversari non l'hanno capito.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.