Martedì 23 Luglio 2019
   
Text Size

Greco lascia SEL e si iscrive al Pd

Pignatale e Greco

Nei giorni scorsi, il direttivo locale del PD, nel corso di una riunione alla quale ha partecipato lo stesso giovane consigliere comunale, ha accolto Greco ratificandone l’ingresso nel partito.

«Ho scelto di aderire al Partito Democratico – ha dichiarato il consigliere Greco in una nota - e in particolare al circolo locale di Cassano delle Murge perché voglio contribuire e apportare allo stesso proposte politiche concrete che migliorino e rinnovino non solo il partito, ma siano obiettivi concreti per dare una svolta e un indirizzo politico alla lista civica Rinascita di cui sono consigliere dal maggio scorso. Cassano in questo momento ha bisogno di fare politica sana e vedere realizzarsi gli obiettivi inizialmente prefissati dalla maggioranza politica targata Rinascita guidata dal sindaco Lionetti. Ringrazio gli organi provinciali del partito, il segretario e il direttivo locale del Partito Democratico per la stima nei miei confronti e per aver avallato la mia richiesta di adesione al suddetto».

Greco è stato eletto nel Consiglio Comunale di Cassano, lo scorso maggio, in quota SEL, per il Circolo dell'allora segretario Davide Del Re. L'espulsione di quest'ultimo dalla Segreteria, decisa dalla Federazione provinciale di Bari, ha di fatto liberato gli iscritti con queste conseguenze. 

«La scelta di Alessandro – ha affermato il segretario locale del partito Davide Pignatale – è per noi motivo di orgoglio e soddisfazione. Innanzitutto perché il nostro partito si assicura un giovane valido, sinceramente impegnato in un percorso politico che vuole fortissimamente assicurare un futuro migliore alla nostra comunità. E poi perché l’ingresso di un giovane è la migliore testimonianza del buon avoro svolto da ormai più di un anno da questa direzione, che, grazie all’opera di riflessione attenta sulle tematiche locali e non, alle molte iniziative realizzate e all’impegno sul territorio, è in grado oggi di attirare quanti si vogliono spendere genuinamente per la nostra Cassano. È un buon segno, non solo per il PD, ma per la politica locale e non in generale».

 Vivo apprezzamento per la scelta di Alessandro Greco l’ha espressa nei giorni scorsi anche il segretario provinciale del PD, avv. Ubaldo Pagano.

 

 

Commenti  

 
#35 Miki 2015-05-05 13:49
Greco con che soggetti ti sei alleato? Chi è quel tipo a cui stringi la mano? Mi hai deluso....dai che tra un po' tornate tutti a casa
 
 
#34 lellolabarile 2015-05-05 08:43
greco mi dici le motivazioni di programma che ti hanno spinto a cambiare ? Ci fosse stato uno che abbia parlato di programmi , solo poltrone , W W W i concorsi per titoli ed esami , togliamo di mezzo questo mercato ignobile di stipendi
 
 
#33 verace 2015-05-04 17:28
Alessandro, se sei stato eletto con quella casacca e, poi cambi idea, dovresti dimetterti perchè, così facendo non rappresenti più i tuoi elettori. Queste sono le basi dell'onestà e della fiducia, che i tuoi elettori PRETENDONO. Questi giochetti di bassa lega, (vedi nuovo partito di FITTO e Zullo) lasciali fare ai politici....a meno che anche tu....
 
 
#32 m.carucci-acquaviva 2015-05-03 16:10
Tanto per farci un'idea, alla Regione Puglia Ras Michelone si sta tirando dietro 5/4 di centro destra e SEL, alleato con il PD, blatera proteste e lamentele, ma dopo le elezioni andrà al governo della Puglia con Michelone e il centrodestra traghettato. Tra l'opposizione e le poltrone SEL sposa le poltrone. Questo è il problema. Per cui non ci scandalizziamo che assessore e consigliere di SEL siano passati al PD, essendo tutto ciò perfettamente normale (non dal mio,ma) dal loro punto di vista. Capito, Maria Laura, come va la vita?
 
 
#31 lellolabarile 2015-05-03 10:01
avevo ragione che i partiti non contano più niente? Cosa distingue sel da pd ? nulla , solo una poltrona più possibile da occupare
 
 
#30 Maria Laura 2015-05-03 09:49
E c'è bisogno di frequentare la scuola di politica se poi si fa una scelta del genere? Dove sono gli ideali, le novità,gli insegnamenti della "scuola di Barbiana"...se poi si resta legati ai soliti vincoli?
 
 
#29 m.carucci-acquaviva 2015-05-03 07:45
Nulla di scandaloso né di strano, solo un'evoluzione fisiologica dell'attuale situazione politica in Italia e in Puglia. E' ovvio che, finchè SEL fa l'opposizione a parole e gli accordi elettorali con il PD per sopravvivere e garantire una poltroncina ai suoi capetti, i dirigenti periferici più pronti e bravi a fiutare il vento che tira vanno direttamente al PD, prima che ci arrivino (come prima o poi arriveranno) le reliquie di SEL. E' chiaro, invece, che in questo momento la sinistra e le politiche sociali non hanno una rappresentanza politica. E questo fa male.
 
 
#28 Abc 2015-05-02 20:58
Greco questa che hai fatto, è bella grossa!!!
 
 
#27 roby 2015-05-02 08:08
Questo pd di Cassano è alle pezze ed è solo figlio di queste elezioni e sappiamo bene il miracolo come è avvenuto. Fate un nuovo direttivo con nuove persone. Anche se sarei felicissimo di nuove elezioni perché non si puo essere governati cosi
 
 
#26 bilancia 2015-05-01 23:45
le motivazioni della scelta di aderire al pd sono vecchie, retoriche e consumate....... ma chi ci crede????!!
 
 
#25 obiettivo 2015-05-01 19:51
Ma quale orgoglio ma per favore.....
 
 
#24 Onestà 2015-05-01 16:43
Greco dicci la verità, chi ti ha costretto a questo passaggio??? Non fare il burattino governato dal vecchio mangiafuoco
 
 
#23 expo 2015 2015-05-01 10:06
Ale sembri fisicamente figlio di una ex consigliera del Pd della vecchia legislatura che tu hai sempre criticato a morte. Ale ti sei fatto fregare una altra volta.
 
 
#22 *61 2015-05-01 09:20
Alessandro non si cambia casacca solo perché un falso politico locale è stato espulso da SEL ( e vista la reazione dello stesso credo giustamente.....ma questo è un altro discorso ).
La coerenza politica è un valore. Hai rinunciato alla carica di assessore e adesso cambi compagine... sei fuori. Cambia mestiere e lascia tutto. Senza rancore.Un tuo elettore.
 
 
#21 levantino 2015-05-01 08:45
perché Greco era un membro di SEL, si? e chi lo sapeva? È vero che SEL qui non è mai esistita, o meglio, ha avuto solo due momenti di celebrità ovvero la cacciata dell'assessore DelRe e questa fuga di Greco. E poi mi sembra che non ne sia rimasto nessuno nel partito di Vendola, l'insegna della loro sede è stata girata per far spazio a qualche manifesto elettorale... i partiti ormai sono stati ridotti a qualcosa di "usa e ri-getta"
 
 
#20 kennedy 2015-05-01 08:14
È vero nel pd nell'ultimo anno vi è stata una involuzione. Alcuni consiglieri se ne sono scappati come molti tesserati. Hanno dovuto votare un sindaco che non volevano ma grazie a questo sindaco oggi qualcuno pensa di aver raggiunto un obiettivo. Ve ne accorgerete alle prossime elezioni. Maggio 2016
 
 
#19 x elettore rinascita 2015-04-30 21:07
"anime importanti ed autorevoli"?
Surico? :eek:
Paparella? :eek:
:lol: :lol: :lol:
 
 
#18 sine 2015-04-30 20:42
Appost mo Stam appost
 
 
#17 cassanese70 2015-04-30 20:09
Cosi giovane e già così "inquieto"....
 
 
#16 ginos 2015-04-30 20:05
dalla padella alla brace
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.