Lunedì 18 Novembre 2019
   
Text Size

Warning: getimagesize(images/stories/archiviofoto/contrassegno_ufficiale_Di_Medio_Sindaco_-_x_crederci_ancora_copy_copy_copy.png) [function.getimagesize]: failed to open stream: No such file or directory in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 189

Warning: filesize() [function.filesize]: stat failed for images/stories/archiviofoto/contrassegno_ufficiale_Di_Medio_Sindaco_-_x_crederci_ancora_copy_copy_copy.png in /home/cassanoweb/public_html/plugins/content/contentoptimizer.php on line 196

Lista Di Medio: "queste persone vogliono male a Cassano"

contrassegno ufficiale Di Medio Sindaco - x crederci ancora copy copy copy

“Ci abbiamo messo e continueremo a metterci la faccia per altri cinque anni”. Così la candidata sindaco Di Medio, ieri sera in piazza Moro, nel comizio a quattro giorni dal voto, introduce i suoi candidati consiglieri.

Sarà il “filo-rosso” di tutta la serata, una risposta indiretta al comizio di “Rinascita” per il sindaco uscente, non ci sono burattinai né eminenze grigie dietro la sua amministrazione ma persone che amano il paese e che in questi anni “hanno fatto grandi sacrifici per soddisfare al meglio le esigenze della popolazione, anche tagliano o non percependo affatto le nostre indennità, pure previste per legge”.

Il tutto in un clima di pacificazione generale: sia la Di Medio che poco dopo Michele Ruggiero, vicesindaco uscente, hanno più volte ripetuto che “qui non ci sono più schedature (come ai tempi di Gentile, ndr), né amici degli amici o nemici dei nemici: tutti sono ricevuti e ascoltati perché il Comune è dei cittadini, non degli amministratori”.

Proprio Ruggiero ha dato il via ai diversi interventi e dopo un lungo elenco delle opere realizzate, dei progetti avviati e dei finanziamenti ottenuti (nonché di quelli che verranno) ha contestato quando detto da Michele Maiullaro poco prima, in piazza Garibaldi: “per anni ho chiesto di convocare la Consulta per le attività produttive, ho chiesto relazioni sulle attività svolte: mai nulla mi è stato dato perché mai nulla questa persona ha fatto”, se non percepire finanziamenti comunale per le sagre e le feste con la sua Confartigianato, dirà poi Franco Antelmi.

“Emiliano, sindaco di Bari ha detto che Cassano è una città grigia – ha ironizzato Ruggiero – ed ha ragione: cinque anni fa era nera, dopo anni di buio….dunque stiamo migliorando” e dopo aver chiesto “scusa ai cittadini se tutte le cose fatte sono poca cosa, li ha invitati “ a verificare che cosa l’amministrazione in cui sedeva Lionetti ha fatto in dieci anni: “a confronto, c’è un abisso”.

Più rapido il colloquiare di Tony Campanale che ha considerato i cinque anni trascorsi “la più bella esperienza amministrativa della mia carriera, con un sindaco che ascolta e valorizza tutti, una squadra unita e proiettata al bene del paese e dei suoi cittadini, a risolvere i mille problemi quotidiani: voi ci date energia ed entusiasmo e nei prossimi cinque anni, con l’esperienza acquisita, questa compagine andrà ancora più veloce”. Campanale, poi, promette la adozione del Piano Urbanistico Generale (che sostituirà il vecchio Prg) a cui si arriverà in maniera condivisa con la popolazione e superando le inadeguatezze del Prg: “i tempi saranno stretti e immediati”. L’ex assessore ha infine lodato la strategia messa in campo dalla Di Medio per risolvere la vicenda del Depuratore: “sono venti anni che tanti sindaci ci provano ma evidentemente le donne hanno una marcia in più, visto che questo sindaco c’è finalmente riuscita e si risolverà finalmente il problema della depurazione delle acque finalmente non scaricate in falda”.

Con Angelo Giustino si è tornati ad invocare – come dicevamo – il fantasma dei due mandati targati Gentile, nel quale Vito Lionetti fu assessore: “era assessore quando abbattevano piazza Garibaldi, quando  costruivano la rotonda su via Sannicandro, fonte di mille contenziosi, quando sbagliavano i conteggi dei passi carrabili, costringendoci a chiedere ai cassanesi il rimborso, quando accumulavano debiti coi rifiuti e se li rivendevano con gli Swap…..e allora: Rinascita di chi? Per che cosa?”

Per realizzare un programma elettorale sbrindellato: “rifare le strade rurali? C’è già un  progetto esecutivo, coi soldi pronti. Ristrutturare Sole Blu? È privato, il Comune non può alcunchè. Accesso agli atti amministrativi? Sono già pubblici e pubblicati. Rilanciare il Polisportivo? Quando moriva, Lionetti era assessore, se lo ricorda? Diverse elezioni per il Difensore civico? E’ stato abolito 5 anni fa…..”.

“Vi promettono chiacchiere” è la conclusione di Giustino. E lo fanno in maniera violenta “come lo spot che gira in questi giorni dove chi non è d’accordo viene schiaffeggiato e preso a male parole: questo è il loro modo di fare politica”.

Sul palco, subito dopo, il consigliere uscente e candidato Filippo Panzarea che dispensa consigli ai futuri amministratori che devono caratterizzarsi per tre parole: onestà, lavoro e umiltà, consapevoli che “l’onestà non sta solo nel non rubare ma anche nel dire la verità, anche quelle scomode; che il lavoro è sale della vita e va vissuto mettendosi a disposizione degli altri, che l’umiltà significa mettersi al livello di chi sta di fronte, senza prevaricarlo”. “Valutate le persone, non i titoli” l’appello finale di Panzarea.

Chiusura di comizio a Franco Antelmi, che rintuzza alcune affermazione del comizio precedente: “per Maiullaro la crisi è dovuta ai dossi….diremo a Renzi di toglierli da tutta Italia così sta crisi finirà….piuttosto il presidente di Confartigianato elencasse tutti i contributi che ha percepito dal Comune per fare le feste e le sagre….”.

Antelmi, poi, da ragione alla Pallavicino: “è vero, 15 anni fa il Polisportivo era vivo, poi sono arrivati Gentile e Santorsola e l’hanno distrutto….noi stiamo cercando di risollevarlo….”.

Che male c’è – dice ancora Antelmi – a dire che il candidato consigliere Davide Del Re lavora alla Regione Puglia senza aver fatto un pubblico concorso ma solo per amicizie politiche? Cos’è, la verità fa male” chiede rivolgendosi a Lionetti.

Infine, a difesa del consigliere Ignazio Zullo, l’assessore uscente chiede a Capriulo di spiegargli la differenza fra il vitalizio che prende l’esponente di Forza Italia e quello che percepiranno Loizzo, Vendola, Introna: “per Zullo non và bene, per queste altre cariatidi invece sì?  Questa è cattiveria, è odio, è invidia: queste persone vogliono il male per Cassano”.

 

Commenti  

 
#23 michel 2014-05-24 13:20
a chi mi ha risposto,vorrei far notar che avevo solo parafrasato la battuta di Altelmi su Lionetti.persino l' ironia e' venuta a mancare:-)
 
 
#22 per michel 2014-05-23 23:22
già il nome...michel è tutto un programma;
si, continuate a dire ste cose, tanto sono gli unici argomenti che voi e Lionetti avete: +++++++++++++++++++++++++
Che voi i candidati senza concorso che prendono il posto alla regione avete: statv citt citt!Mut!
 
 
#21 michel 2014-05-23 13:48
“Che male c’è – direbbero in molti– a dire che il candidato sindaco Di Medio ha un marito condannato per +++++++. Cos’è, la verità fa male”
 
 
#20 Domanda2 2014-05-23 10:24
Bella la domanda del commento n.10
E' un paese strano il nostro...persone che si dice possano contare su centinaia di voti che non si presentano agli elettori.
E quasi nessuno lo sottolinea! :o
 
 
#19 rr. 2014-05-23 08:14
Ruggiero Michele e Briano mi hanno fatto sognare. Mi ero addormentato seriamente per le cavolate dette
 
 
#18 dora p. 2014-05-23 06:16
giusto Panzarea ma tanti dei tuoi colleghi ( e anche qualcuno della lista Lionetti ) non hanno quei requisiti specie l'onestà e l'umiltà
 
 
#17 buon cittadino 2014-05-22 23:00
Come puo'M Ruggero dire che e' Solo un amministratore comunale e non si occupa di politica?Sa cosa significa la parola politica?forse si vergogna visto che a livello superiorie,come lui dice e a cui da il compito di farla sono i suoi mentori e maestri Zullo Fitto Berlusconi in ordine di importanza ,gente che con il loro modo di fare hanno rovinato l'italia con l'aggravante di essere corrotti evasori malagente e con fare arrogante e-mafioso_sono ancora al loro posto e tu caro M Ruggero non sei da meno poiche' sei in sella da alcuni anni o legislature gia'dalla vecchia DC.Altra appunto perche'non fate vedere tutto quello cheavete amministrato con date spese dettsgliatamente su Cassanoweb o altro,per capire e smentire le malilingue su di lei che sta sempre in cumune e quando lavora?gente come te gia in politica fa parecchio tempo dovtebbe andarsene a casa ormai incancreniti dal cattivo funzionamento politico ormai metastasizzato.
 
 
#16 cittadino 2014-05-22 21:53
Ho assistito ad entrambi i comizi ieri sera e devo dire che mi sono quasi addormentato ad ascoltare briano,che non sapeva parlare senza leggere,a differenza dei candidati della lista rinascere,che si sono alternati a parlare e facendosi conoscere meglio. Voterò' lionetti
 
 
#15 ascoltatore 2014-05-22 21:42
Tranquilli,a giudicare dai quattro gatti che stavano a sentirli,al contrario di chi ascoltava l'altra lista ,direi che la di medio e company vanno a casa
 
 
#14 Franco 2014-05-22 20:38
Antelmi forse non ricordi o fai finta , che nella vostra precedente campagna elettorale avevate promesso in caso di vittoria, di risolvere rapidamente i problemi del polisportivo. I risultati sono evidenti....
È meglio che taci,. Fallimento totale,
 
 
#13 Franco 2014-05-22 20:32
Con gentile la Murgia è stata salvaguardata, con Campanale è già pronto il cemento. Parla di tempi rapidi. Aprita gli occhi cassanesi.
 
 
#12 Ruggiero 2014-05-22 15:03
Se Pantaleo fosse stato presente ieri sera in Piazza Moro avrebbe sicuramente ascoltato quanto da me detto e quanto questa amministrazione ha fatto in questi cinque anni; prima di parlare bisogna partecipare, ascoltare e conoscere i borghi.
 
 
#11 Sensibile 2014-05-22 14:43
Adesso chiedete le opinioni cosa fare...in questi 5 anni non vi interessava il nostro punto di vista?
 
 
#10 Domanda?? 2014-05-22 12:31
Ma l'assessore Contursi una dei consiglieri più suffragati non parla mai?quali sono le sue idee non l'ho sentita quest'anno e n'è anche 5 anni fa?xche la gente la vota?pregherei a qualcuno di rispondere grazie
Ps la mia non è una polemica ma una curiosità
 
 
#9 si 2014-05-22 12:14
Certa gente prima di nominare GENTILE si deve lavare la bocca. State proprio esagerando perché adesso non vi può rispondere.
 
 
#8 realtà 2014-05-22 11:41
. E basta fare del male a questo paese andatevene noi non siamo stupidi ne ignoranti non avete fatto un bel niente tutti questi anni le lampadine si sono spente. Cassanesi aprite gli occhi.
 
 
#7 Camil 78 2014-05-22 10:49
Siete pietosi, andate a casa, in questi 5 anni non avete fatto niente per il paese che ormai è in agonia.
 
 
#6 Pantaleo 2014-05-22 10:24
Voglio sapere da tutta l'amministrazione Di Medio cosa ha fatto per i borghi.Nulla nella maniera più asspluta
 
 
#5 evolution 2014-05-22 10:03
sembrate i compagni di merende, e non ho mai votato a sinistra.
 
 
#4 schifata 2014-05-22 09:47
a parte ruggiero che mi sembra una brava persona,il resto puo andare a buttarsi al mare!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.