Martedì 23 Luglio 2019
   
Text Size

Di Medio: “Crederci ancora per completare il sogno”

presentazione dimedio copy copy

Un voto per completare le opere avviate, i progetti già finanziati, le idee che sono diventate fatti per la città. E’ ciò che ieri sera, in un cinema “Vittoria”, straripante di persone, hanno chiesto agli elettori Maria Pia Di Medio e la sua lista – per la grandissima parte composta da assessori e consiglieri uscenti – alla presentazione ufficiale.

Una conferma per crederci ancora

“Di Medio sindaco – Per crederci ancora” il prossimo 25 maggio sarà in corsa per il rinnovo del Consiglio Comunale cassanese e già dall’inizio della serata si capisce a cosa punta: far sapere ciò che in cinque anni di governo è stato realizzato, le opere che sono state finanziate e in gran parte completate, i benefici che la comunità cassanese ne ha tratto. “Finanziamenti per oltre 9 milioni di euro” spiega il filmato predisposto dallo staff di comunicazione del sindaco uscente, con una lunga elencazione dei progetti nonché dei cantieri che da qui a breve dovrebbero essere attivati, come, ad esempio, l’appalto per la pubblica illuminazione. Di suo, la Di Medio spiega al pubblico, sostanzialmente i suoi elettori, le gravi difficoltà che le leggi finanziarie dello Stato che si sono succedute nel corso del quinquennio hanno fatto precipitare le finanze degli enti locali e in particolare dei Comuni, i primi ad essere colpiti. Come spiegato in Consiglio Comunale dall’assessore al Bilancio, Antelmi da Roma sono arrivate nelle casse comunali 1milione e 400mila euro in meno: una enormità. “Eppure – ha spiegato la Di Medio – ai cassanesi non sono mancati i servizi, anzi in alcuni casi sono stati migliorati: basti per tutti la raccolta differenziata dei rifiuti, che i comuni viciniori ci invidiamo”. Il sindaco uscente spiega che Cassano è un caso concreto di quel “federalismo fiscale” da molti teorizzato ma praticato da pochi: “oggi per il 90% - aggiunge la dottoressa – abbiamo un Bilancio autonomo cioè i cassanesi si sostengono con le proprie tasse non più con i trasferimenti dello Stato”.

Dieci conferme e sei nuovi innesti

Subito dopo, arriva la presentazione dei candidati: 10 conferme e 6 nuovi innesti, alcuni poco noti alla maggior parte cittadinanza cassanese. Per ogni candidato un motto e qualche parola di presentazione: in pochi si soffermano più a lungo. Si preferisce lasciare spazio nuovamente alla Di Medio che elenca alcune idee e progettualità contenute nel programma elettorale, ma prima il sindaco uscente ringrazia pubblicamente il consigliere regionale Ignazio Zullo “per la sua instancabile e preziosa opera: anche se all’opposizione, in Regione ha saputo più volte far valere le ragioni dei cittadini e delle comunità su tanti temi, dalla sanità all’urbanistica e per questo a Nino va il mio ringraziamento anche a nome di Cassano”. Arriva in sala anche la notizia della nascita di Jacopo Lorenzo, secondogenito della candidata consigliera Maria Luisa Abbruzzese.

Il programma elettorale

 Per quel che riguarda il programma, la Di Medio cita più volte la Qualità della Vita facendo riferimento ai principi delle “Smart City” ovvero intelligenti, mobili, sostenibili, che facilitano la vita ai cittadini attraverso una comunicazione efficace ed un uso razionale delle risorse. Anche alla luce di ciò occorre, per la Di Medio, aderire al progetto “Città Sane” che vede coinvolte altre realtà territoriali ed enti locali. 

Il lavoro: può arrivare dal “turismo” e dai comparti ad esso connessi quali, ad esempio, l’agricoltura per cui vengono proposti corsi di formazione per lavori qualificati nel settore, l’incremento delle attività di concerto con il Gal, la promozione dei prodotti tipici grazie alla “De.Co.” ed al mercato a km. zero. L’obiettivo dichiarato è fare di Cassano la “punta di diamante del Parco dell’Alta Murgia”.

Per quel che riguarda le Politiche sociali la lista della Di Medio propone, nella sostanza, il proseguimento di quelle finora attuate: sostegno alle famiglie in difficoltà tramite bonus farmaci, occhiali e ausili per i bambini; i “voucher” per piccoli lavori; il recupero di unità immobiliari da destinare ad abitazioni popolari. Particolare attenzione verrà posta alla prevenzione della violenza di genere con corsi di educazione nelle scuole e promozione della “stanza rosa” come “ambiente di ascolto e aiuto per le donne vittime di qualsiasi tipo di violenza”. Attenzione, poi, al contrasto all’abuso di alcool con campagne di sensibilizzazione.

Opere pubbliche: costruzione di due parchi-gioco; una isola ecologica sulla strada per Mercadante, ad accesso controllato; una centrale a biogas alimentata con la frazione “umida” dei rifiuti; sostituzione degli alberi in via Martire della Repubblica (causa di reazioni allergiche); attenzione al patrimonio edilizio scolastico; alle esigenze dei borghi (approvvigionamento idrico, fogna, collegamenti, ecc.) e alla ristrutturazione del Polisportivo.

Sul centro storico, “Di Medio sindaco” intende dare corpo al progetto di “Rigenerazione Urbana” il cui protocollo – con l’Associazione “Centro Storico di Cassano delle Murge onlus” - è stato sottoscritto qualche mese fa. La Di Medio, inoltre, promette la redazione del PUG (Piano Urbanistico Generale) ovvero il nuovo strumento urbanistico che prenderà il posto del vecchio Prg; ma di quest’ultimo, la lista del sindaco uscente vuole, comunque, adeguare le varianti nonché conformarlo al Piano Paesaggistico Territoriale Regionale.

“Patto per Cassano” rispettato anche in questo caso come già accaduto per la presentazione di Vito Lionetti e della sua lista.

 

Commenti  

 
#29 Chiara 2014-05-11 19:41
...la DI medio si affida ai motti per i suoi replicanti...nella vita le parole sono tutto ..ma noi vogliamo e pretendiamo i fatti dalle persone oneste ..nella lista per continuare a crederci vi sono troppi +++++++++++++++ che dalla politica vogliono solo continuare a....++++++++++++
 
 
#28 H2O 2014-05-11 12:27
Assurdo incolpare la Di Medio per le tasse, quando si sa che il Sindaco nulla può fare per provvedimenti che vengono da applicare a livello nazionale ed Europei e i Sindaci sono costretti ad aumentare le aliquote!
Infatti, concordo, votate Lionetti e poi la pistola alla tempia (metaforicamente, si capisce XD) ve la punterete voi per come AUMENTERA' LE TASSE: RIMPIANGERETE QUESTA GIUNTA E LA DISPONIBILITA' DEL SINDACO DI MEDIO: MA PURTROPPO ORA NON RIUSCITE A CAPIRE!!!
MA CHI LIONETTI SARA' UN SINDACO? MA FATEMI IL PIACERE!
 
 
#27 Fracasso 2014-05-10 19:30
H2O, hai le idee confuse... perchè l'irpef al massimo e la TARSU a +33%... è la dimedio che ha sparato le tasse
 
 
#26 ludovico 2014-05-10 18:09
H2O.......guarda che nessuno ti sta puntando la pistola alla tampia! Obbligandoti a votare Lionetti....vota Dimedio...fregato tu....contenti tutti!
 
 
#25 H2O 2014-05-10 13:02
Lionetti il mio voto NON LO AVRAI MAI!!!
Come se non vi conoscessi! TASSE, TASSE E TASSE E PRIVILEGI AI SOLITI NOTI!
 
 
#24 Nostromo 2014-05-10 12:25
Sampei... i tonni siete voi!
 
 
#23 Sampei 2014-05-10 11:36
Nostromo ti taglieremo con un grissino!!!
 
 
#22 Nostromo 2014-05-10 08:07
Antelmi parliamo delle decine di incarichi assegnati negli ultimi 30gg?
Dei contributi a privati come l'ecopunto?
Antelmi se rivanghi nel passato finiresti col trovare il tuo collega Ruggero negli anni 90 già in politica.
Antelmi non tirare fuori il passato perchè avete riportato in vita un fantasma.
 
 
#21 gvill27 2014-05-10 05:48
Come volevasi dimostrare la redazione è pro di medio.
E neanche questo commento sara' pubblicato.
Che democrazia ,che liberta' di parola in questo sito. Grazie Redazione
 
 
#20 obiettivo 2014-05-09 22:51
Dott.DIMEDIO non si preoccupi vinceremo alla grande, non c'e storia.
 
 
#19 popolare 2014-05-09 22:22
Spero che non vinca la vecchia amministrazione. Troppi sporchi interessi...
 
 
#18 paese incantato 2014-05-09 21:16
mi sembra di essere in una favola,crederci ancora per completare il sogno.

FATE PIANGERE,POVERA ITALIA
 
 
#17 gvill27 2014-05-09 20:58
Un voto per continuare e completare i danni. Sig. Sindaco se vuoi completare qualcosa fa una cosa intelligente RITIRATI FAI PIU BELLA FIGURA!!!!
 
 
#16 Nostromo 2014-05-09 18:35
Per la legge elettorale credo che andasse pubblicato un avviso prima della convocazione dei comizi sulla disponibilità degli spazi.
 
 
#15 Antelmi Franco 2014-05-09 18:29
Caro Sig. Ludovico,Le rispondo per chiarezza per dirLe che i soldi investiti per la pubblicità sono solo ed esclusivamente dei candidati che saranno fatturati e che puntualmente rendiconteremo a fine campagna elettorale. Faccio altresì presente che la nostra comunicazione è affidata ad una società esterna e non già come avveniva prima allorquando la stessa veniva affidata a fornitori che, prima della campagna elettorale lavoravano alle dipendenze del Comune con notevoli compensi, e che poi, guarda caso, si occupavano della campagna elettorale in favore della stessa lista della quale il Lionetti faceva parte.
Alla prossima.
 
 
#14 ludovico 2014-05-09 17:02
per non ci credo più...ecco dove si spendono i soldi! a fare pubblicità a go-go! Lionetti forse non ha bisogno di sperperare quattrini per farsi credere! E ricordiamoci che i soldi sono i nostri!
 
 
#13 Gb x NonCiCredoPiu 2014-05-09 14:58
Forse non mi sono ben spiegato: gli spazi sono a pagamento. C'è chi li compra e chi no. Non facciamo beneficenza alle organizzazioni politiche nè possiamo costringerle ad acquistarli.

Per la legge sulla par-condicio, inoltre, un organo di informazione (di qualsiasi tipo: giornali, tv, radio, ecc.) NON PUO' mettere a disposizione spazi a fini elettorali se non a pagamento.
 
 
#12 NonCiCredoPiu 2014-05-09 13:15
Sarebbe stato diverso se fossero state presenti entrambi le liste. Ma al momento vedo una sola, un giornale "serio" dovrebbe mettere o tutti o nessuno, proprio in questo periodo elettorale.
 
 
#11 Lino a. 2014-05-09 12:53
Tutti bravi a criticare, quando poi ci devono mettere la faccia spariscono. Chiacchieroni.
 
 
#10 Wao 2014-05-09 12:02
x non ci credo più: ahahha sono buoni i giornalisti di sinistra di cassano, che usano un tono autoritario di quart'ordine con commenti blindati e spudoratamente a favore di Lionetti, anzi loro stessi militanti! Scrivono che è finito il fair-play quando è normale campagna elettorale la critica. Quando tra le loro fila si annida l'odio, senza alcuna civiltà. Faziosi!
W il Sindaco Di Medio!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.