Mercoledì 25 Novembre 2020
   
Text Size

Progetto "Lame", la Di Medio risponde a Lionetti

Maria Pia Di Medio piccola

Non si placa la polemica sul Progetto "Lame". Alle critiche per l'avvio della apertura delle buste delle ditte partecipanti da parte del candidato sindaco Vito Lionetti, risponde con il seguente comunicato il siindaco uscente e ricandidato Maria Pia Di Medio.

 

E’ facile parlare quando non si risponde di nulla, né penalmente né economicamente. Mi riferisco o alla questione dei cosiddetti vasconi e del progetto di protezione idraulica dell’abitato.

E’ facile fare le battaglie con le parole e con i coinvolgimenti emotivi, tanto non si risponde di nulla, nemmeno ai posteri!

Si può sempre negare tutto, tanto chi si ricorderà chi è stato a far perdere una opportunità di messa in sicurezza del paese!

Perché è di sicurezza di fronte ad un dissesto idrogeologico che si parla.

Si parla di potenza distruttiva delle acque che arrivano in lama. 

La sottoscritta, invece, ne risponde nella duplice maniera: penalmente e moralmente  con la propria persona, economicamente sia con la propria persona sia con le casse del Comune.

Perché le casse del Comune ci rimetterebbero se l’opera NON venisse realizzata e non, come si vuole far credere, se si realizza.

La “fretta” rimarcata è semplicemente dovuta al fatto che è arrivato l’ultimo SOLLECITO DA PARTE DELLA REGIONE, del Responsabile di Misura, di ANDARE AVANTI CELERMENTE con l’iter di affidamento e realizzazione, PENA L’IMMEDIATO DEFINANZIAMENTO.

DI CHI SAREBBE LA RESPONSABILITA’ DELLA PERDITA DI UN FINANZIAMENTO DI QUESTA PORTATA?

CHI PAGHEREBBE LE SPESE FINORA SOSTENUTE SE CI FOSSE LA PERDITA DEL FINANZIAMENTO?

DI CHI SAREBBE LA RESPONSABILITA’ SE CI FOSSE UN ALTRO 25 OTTOBRE, AVENDO AVUTO L’OPPORTUNITA’ DI REALIZZARE UN SISTEMA DI MESSA IN SICUREZZA?

La realtà è che Cassano si allaga anche in occasione di piogge intense, non solo alluvionali.

Le variazioni di clima di cui siamo testimoni, conseguenza dei maltrattamenti perpetrati nell’ultimo secolo al nostro pianeta Terra, si manifestano appunto con periodi di siccità seguiti da periodi di grande piovosità.

Ora abbiamo una occasione unica con un congruo finanziamento che ci permette di METTERE IN SICUREZZA IL CANALONE, sia con la realizzazione del canale sfioratore sia con l’esecuzione di opere di ripristino dell’interno dello stesso.

La realizzazione delle vasche di laminazione, integrate nell’ambiente e con impatto visivo pari a 0,  sono una soluzione tecnica che permette di ridurre la violenza del flusso delle acque (che  scorrerebbero nel Canalone con una velocità assai minore e quindi meno distruttiva)  e che ne permette il riassorbimento controllato. Annullando così tutti quei problemi di allagamenti  che si creano nella parte bassa di Cassano e nella zona industriale. 

La tanto decantata opposizione della Regione (leggasi SOLO DEL GENIO CIVILE perché tutti gli altri settori interessati hanno dato l’approvazione!) è stata sollecitata con  scorretto rapporto personale di amicizia  con i funzionari! (come dagli interessati decantato pubblicamente più volte e che sarà rendicontato nelle opportune sedi ).

Ogni opera pubblica è nell’interesse della maggior parte della cittadinanza.

Invece ci sono  interessi privati in chi si oppone alla realizzazione dell’opera perché vengono espropriati dei terreni e via dicendo.

E’ VERGOGNOSO  SPACCIARE PER  AMBIENTALISMO L’INTERESSE PRIVATO.

E’ VERGOGNOSO CREARE FALSO ALLARMISMO TRA LA GENTE  CON INFORMAZIONI ARTATAMENTE  IMPRECISE ED  INCOMPLETE.

E’ VERGOGNOSO TRAVISARE I FATTI PER IL PROPRIO TORNACONTO.

Che ironia!

Persone che difendono gli interessi privati  militano in liste di sinistra!.

Liste che non hanno alcuna credibilità, che non hanno saputo nemmeno fare un programma.

Che credibilità hanno quelli che hanno un programma  che  vuole istituire un Museo (c’è già), intervenire sulla struttura Sole Blu (è privata ed è già stata rivenduta) , fare un’area sosta Camper (abbiamo già avuto il finanziamento dal Parco e deve essere realizzata in prossimità della Cava), fare le bonifiche dell’amianto ( già fatta la convenzione e realizzato il primo intervento), modificare i criteri di elezione del Difensore civico (la figura è stata abolita nel 2009), migliorare il sito del Comune per pubblicare le delibere (già si fa per legge dal 2010 e si pubblica TUTTO) ed altro ancora.

PRIMA DI PARLARE SI INFORMASSERO BENE E DA GENTE COMPETENTE.

 

Commenti  

 
#40 leones 2014-05-11 13:47
canalone in rovina senza un minimo di manutenzione da anni...é giusto spendere soldi x i vasconi?
si perché l appalto é sempre l appalto....VORREI SAPERE A CHI É APPALTATO IL RIFACIMENTO DELLE STRADE...UN TOMBINO A LIVELLO DEL MANTO LO SANNO METTERE?.I TOMBINI CHE SALTANO LI SANNO SISTEMARE....VERGOGNATEVI .DIETRO CI SONO I SOLITI BURATTINAI CHE COMANDANO TUTTO
 
 
#39 H2O 2014-05-11 12:36
Inoltre la Di Medio ha un programma e soprattutto è una lista civica, cosa che non è poi così chiara con Lionetti.
Quanto alla sinistra ti consiglio di tacere visto che abbiamo un Presidente del Consiglio NON VOTATO dal Popolo: ecco la vostra massima espressione della democrazia! ah ah ha
 
 
#38 H2O 2014-05-11 12:30
Il programma ce lo ha Lionetti:
festeggiamo la fontana che ha fatto 100 anni, mettiamo la bacheca in villa, rifacciamo il manto stradale ahahah per alcune parti del centro storico...e tante altre ridicolaggini ancora:
e questo sarebbe un programma?
Che risate!
 
 
#37 Fracasso 2014-05-10 19:43
H2 senza O... perchè l'ossigeno al cervello non ti arriva...
Perchè di destra cosa c'è nella dimedio? Berlusconi è di destra?
Il programma della DiMedio è un programma degno di una amministrazione uscente? Ed è un programma di destra?
Io il programma della dimedio lo conosco bene: ha 2 punti e non sono quelli che conosci tu.

1. Rifiuti.
2. Appalti.

Il programma è finito.

PS: c'è il cece nero per i contentini.
 
 
#36 dennis 2014-05-10 13:36
rispondo a cittadino....ma dove hai preso la LAURA....informati bene prima di commentare...senza preconcetti e pregiudizi;la cattiva informazione e l'alterazione della realtà,della verità sono peggio dell'ignoranza...e frutto di un malessere sociale
 
 
#35 H2O 2014-05-10 13:16
E' ridicolo E TRAGICO: secondo me quando c'è qualche pezzo da novanta che si vede passare una opera pubblica SACROSANTA dalla sua proprietà mobilita tutta una lista di sinistra per difendere i suoi interessi!
E cosa sa fare la "sinistra", che poi di sinistra non ha nulla? Strumentalizza questo meschino interesse di parte per attaccare gli avversari: MA QUALE PROGRAMMA HA LA LISTA LIONETTI?
NULLA, NULLA, NULLA e PAROLE VUOTE. Solo la VECCHIA POLITICA DELLA DENIGRAZIONE, DELLE TASSE E DELL'IMMOBILISMO PER AGEVOLARE I SOLITI NOTI:VERGOGNA!POVERA CASSANO!
 
 
#34 Nostromo 2014-05-10 08:02
Sindaco scrive bugie o non conosce il suo progetto?
Il suo progetto non dice da nessuna parte che "I primi interventi che saranno eseguiti, all’inizio dei lavori, saranno proprio la ristrutturazione ed il consolidamento del Canalone"
 
 
#33 Marietta 2014-05-10 06:09
Forse la realizzazione dei vasconi serve a regolarizzare e concretizzare alcune situazioni che solo con questi fondi si possono materializzare!!!!!
SANA POLITICA:UN LONTANO MIRAGGIO
 
 
#32 CITTADINO 2014-05-10 00:21
Dottoressa Di Medio, la ringrazio per avermi risposto esaustivamente!
Se le cose sono effettivamente come lei ha spiegato posso in qualche modo sentirmi rincuorato per quanto riguarda il paesaggio al quale come cittadino di Cassano tengo davvero molto! Il nostro paese si distingue da gli altri proprio perchè è immerso nel verde...le vie, le case, le colline....il nostro paese è davvero molto bello! Grazie ancora per avermi risposto dettagliatamente. Cordiali Saluti
 
 
#31 Subacqueo x Di Medio 2014-05-09 23:19
Una mezza vasca? Ma lei non conosce neanche il suo progetto: una sarà di 7.000 metri quadri, l'altra di 10.000. Dei 4 milioni del progetto più di 2 serviranno solo per comprare il cemento armato! E conterranno migliaia e migliaia di metri cubi di acqua e fango, in mezzo alle case! Ma come si fa a crederle? Ma ci prende in giro?
 
 
#30 max 2014-05-09 22:58
Ma perché quando il Sindaco e l'impresa addetta ai lavori hanno incontrato il comitato cittadino in piazza hanno fatto
Scena muta?
 
 
#29 CITTADINO2 2014-05-09 22:45
Apprezzo molto l'intervento di CITTADINO, la sincerità e i toni utilizzati. Molti cittadini hanno perplessità sul progetto, perché non hanno , giustamente, una conoscenza approfondita e tecnica della situazione e dell'opera. Ora, a molti cittadini credo basti la rassicurazione onesta e sincera di un sindaco, anzi, di una Persona umanamente apprezzata da tantissimi, avversati politici e non. A me cittadino basterebbe un'esplosione di sincerità da parte di questa Persona nel dire che NON CI SONO DOPPI FINI, NON CI SONO INTERESSI PARTICOLARI, NON CI SONO "VOLPONI" CHE SI FREGANO LE MANI PER L'APPALTO, CHE NON È L'ENNESIMA OCCASIONE PER VIOLENTARE COL CEMENTO LE NOSTRE MURGE E LA STORIA E IL CUORE DI NOI CASSANESI! Per molti cittadini basterebbe questo...poi si renderà conto alla Storia per aver reso alla Collettività un Bene o un (ennesimo) Male.
 
 
#28 Nostromo 2014-05-09 18:34
Rachele mi metti in bocca cosa che non ho scritto.DI Medio (o chi per lei), la valutazione più banale che si fa sul progetto, senza entrare nel merito (ma io sono contrario) è che 2 milioni di euro a piscina è una vera indecenza.
Le chiedo: perché non far firmare una bella polizza alla azienda che risulterà vincitrice? VIncolando titolare ed eredi in caso di tragedia a pagare i danni.
Le chiedo inoltre: i terreni a valle diverranno edificabili?
 
 
#27 Maria Pia Di Medio x CITTADINO 2014-05-09 16:09
gent.le CITTADINO apprezzo il suo onesto commento e pertanto provo ad informarla sulla realizzazione dell’opera (è difficile a parole senza mostrare il progetto). L’intervento è previsto nell’area immediatamente a sin., al di sotto del curvone all’uscita di Cassano verso Santeramo, dove ora c’è un terreno poco coltivato, che ha una pendenza naturale verso il paese.Si tratta di intercettare, mediante la realizzazione di una mezza vasca a valle, molto, prima delle case, due aste di deflusso delle acque provenienti dalla Murgia, una della piccola lama naturale, l’altra decorrente accanto alla strada del Costone di Bruno. La vasca, prevista in cemento, sarà completamente mascherata dalla piantumazione di essenze naturali autoctone e dal rivestimento con materiali naturali, sarà dotata di sistemi di assorbimento delle acque che si dovessero raccogliere; in questo modo il Canalone, situato in quel luogo, dotato di opportuna struttura, fungerà da “troppo pieno”e permetterà un deflusso delle acque lento e controllato fino alla Lama. I primi interventi che saranno eseguiti, all’inizio dei lavori, saranno proprio la ristrutturazione ed il consolidamento del Canalone, struttura degli anni 50 completamente abbandonata e violentata dal passaggio di sottoservizi che, con il passare degli anni, ne hanno ridotto la resistenza. Siccome non è possibile demolirlo e ricostruirne uno nuovo poichè è diventato parte integrante anche di abitazioni che, in alcuni tratti lo costeggiano sensibilmente, la riduzione della turbolenza del flusso di grandi quantitativi di acqua, e quindi delle sollecitazioni meccaniche, è l’unico modo per prevenirne l’ulteriore indebolimento strutturale. In conclusione, l’area cui lei si riferisce non subirà alcun danno e non sarà toccata sicuramente la vegetazione boschiva. Spero di essere stata esaustiva e resto, come sempre, a disposizione.
 
 
#26 Rachele 2014-05-09 14:04
Quindi per nostromo, se si costruisce al ridosso della foresta e' uno scempio, se invece si costruisce sul canale e sella Murgia non conta. Bella teoria.
 
 
#25 Luigi v. 2014-05-09 14:02
X nostromo. E tu cosa proponi?
 
 
#24 Lino a. 2014-05-09 12:51
Nostromo io sono certo di aver capite che quelli come te fanno parte di quella sfilza di persone con villa in collina. Magari sei proprio quello che ha scuartato in due la collina.
 
 
#23 cassanese doc 2014-05-09 12:19
come si vede che gli unici argomenti di lionetti sono la critica feroce dell'altro e i vasconi: MAI CHE FACCIANO QUALCOSA DI COSTRUTTIVO E PER L'OCCUPAZIONE DI QUESTO PAESE! IL NULLA PIU' IL NULLA! Un programma fatto di parole vuote e cose che la sinistra - cosiddetta sinistra XD perché i suoi componenti sono di sinistra solo a convenienza - non ha mai realizzato a cassano!
Ah, dimenticavo, vogliono rifare il manto stradale che loro non hanno mai curato manco per niente e festeggiare la fontana che fa 100 anni! Che risate!
lionetti per me puoi anche ritornare a scuola! Non avate concretezza, nè competenza: i giovani che hai messo non devono fare esperienza a spese della cittadinanza! Con i miei soldi!
 
 
#22 Nostromo 2014-05-09 12:17
Lino lo ripeto. Si continuerà ad allagare.
 
 
#21 Nostromo 2014-05-09 09:36
e tu dove eri quando c'è stata la politica scellerata delle villette-canili che ha distrutto un'intera fascia boschiva?
nel 2005 dove eri? guardavi i morti a valle o anche le cause del disastro a monte?
e tu dove sarai quando, i soliti noti, avranno via libera per costruire, ancora, a valle? dove, proprio per l'inutilità dei vasconi, la possibilità di allagamento è certa!!!
ma tanto i responsabili saranno lontani, magari già passati a miglior vita... bello, bello assai.
monnezza e cemento: è l'unico linguaggio che conoscete.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.