Venerdì 18 Ottobre 2019
   
Text Size

Ignazio Zullo eletto capogruppo PdL in Regione

zullo alfano

E’ il cassanese Ignazio Zullo il nuovo capogruppo del PdL alla Regione Puglia.

Lo ha deciso l’assemblea dei consiglieri regionali, questa mattina, riuniti per la nomina del sostituto del capogruppo uscente, Rocco Palese, eletto al Parlamento così come il suo vice, Massimo Cassano. Diversi i candidati a succedere a Palese: il più accreditato era Nino Marmo, già consigliere di Alleanza Nazionale e assessore all’agricoltura nelle passate legislature ma in lizza c’erano anche Saverio Congedo e Giandiego Gatta.

Cinquantaquattro anni, consigliere regionale dal 2005 con “La Puglia prima di tutto”, Ignazio Zullo si è poi candidato con il PdL nelle elezioni regionali del 2010; in Regione è componente della terza Commissione consiliare permanente (Servizi sociali) e Vicepresidente della quinta (Ambiente - Assetto ed utilizzazione del territorio).

A Cassano è in politica dal 2004 e attualmente riveste il ruolo di Presidente del Consiglio Comunale. Dall’ottobre del 2012 è coordinatore dei Presidenti dei Consigli Comunali del Sud Italia in seno all’Anci nazionale.

Il gruppo PdL guidato da Zullo è composto da 20 consiglieri: Palese e Cassano (che hanno rassegnato le dimissioni alla Regione scegliendo lo scranno al Parlamento) saranno sostituiti rispettivamente da Giuseppe Pica e da Tommy Attanasio.

Gli altri consiglieri regionali del PdL eletti a Roma (Gianfranco Chiarelli, Roberto Marti, Lucio Tarquinio e Pietro Iurlaro) saranno sostituiti rispettivamente da Giuseppe Cristella, Aldo Aloisi, Roberto Ruocco e Marcello Rollo.

Proprio sulle “sostituzioni” saranno le prime “grane” del neoeletto capogruppo Zullo. Il PdL, infatti, rischia di regalare alla maggioranza ben due consiglieri: Marcello Rollo, in passato assessore di Fitto, è poi transitato all’Udc (partito che in Regione appoggia Nichi Vendola) mentre Attanasio, già consigliere regionale di AN, dopo la bocciatura alle elezioni regionali del 2010 è entrato nell’orbita del sindaco di Bari Michele Emiliano, con un movimento politico poi congelato dopo le proteste del Pd regionale di cui Emiliano è Presidente. Senza considerare gli screzi a livello cassanese alle elezioni amministrative del 2009 quando Attanasio appoggiava il suo referente locale, Teodoro Santorsola e comiziò contro Zullo che lo ripagò con altrettanta moneta. Due situazioni non semplici che il neo-capogruppo dovrà sciogliere, tenendo buono anche Giuseppe Pica del movimento “I Pugliesi”, vicino al presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli, alleato spesso riottoso del PdL.

In una dichiarazione, il neocapogruppo ha detto:  “Rivolgo un ringraziamento sincero e profondo ai colleghi del gruppo del Pdl che questa mattina all’unanimità mi hanno designato capogruppo dimostrandomi fiducia ed assegnandomi anche una grande responsabilità. Intendo onorarle entrambe garantendo fin d’ora tutto il mio impegno ed una gestione quanto più possibile collegiale e partecipata dell’attività del gruppo. Ringrazio poi, anche a nome degli altri, i consiglieri regionali eletti in Parlamento che mancheranno a tutti noi ma che, siamo certi, continueranno ad esserci vicini per fare squadra e raccordare il nostro lavoro pugliese ed il loro lavoro romano al servizio della Puglia e dei pugliesi seguendo l’indirizzo politico del nostro leader nazionale Silvio Berlusconi e del nostro indiscusso leader pugliese, Raffaele Fitto, al quale sento di dovere molto anche per la fiducia che oggi mi viene confermata con questo incarico.

Non mi va di salutare Rocco Palese. Non ne ho motivo, perché lo sentirò sempre accanto e gli chiederò quotidianamente di raddoppiare gli sforzi, poiché non gli toccherà pensare alla Puglia solo dal Parlamento, ma gli ho già preannunciato che dovrà essermi vicino per trasferirmi la sua conoscenza e la sua esperienza. Se oggi divento capogruppo, lo devo a lui ed alla generosità dei miei colleghi”.

Anche il sindaco di Cassano, Maria Pia Di Medio ha voluto porre al consigliere regionale cassanese i suoi auguri: "Al presidente del Consiglio comunale Ignazio Zullo - ha scritto in una nota - vanno i complimenti e l’augurio di buon lavoro per la nomina a capogruppo del Pdl alla regione Puglia. Ignazio ha un grande lavoro da proseguire con gli altri esponenti di centrodestra per fare vera opposizione alla giunta Vendola. Assume un incarico importante che saprà certamente ricoprire per la sua esperienza politica e il suo senso delle istituzioni. Rappresentare il gruppo regionale di un partito che, alle ultime elezioni politiche è stato il primo Pdl nelle regioni italiane, è motivo di pregio e responsabilità".

 

 

Tornando alla Regione Puglia, da registrale le dimissioni e scelta per Roma anche nel centrosinistra: al posto dell’eletto Antonio Decaro e Michele Pelillo (PD) subentreranno Michele Monno e Paolo Costantino (che già sfiorò l'elezione nel 2010, non essendo stato eletto per soli 32 voti); a Dario Stefàno (La Puglia per Vendola) subentrerà Antonio Galati mentre al posto di Toni Mattarelli (SEL) entrerà in Regione Pantaleone Caroli.

Commenti  

 
#28 FALSA POLITICA 2013-04-18 14:26
Sinceramente, di quello che accade al loro interno non me ne puo' fregar de meno, come si dice a Roma. Piuttosto mi preoccupo se l'incarico affidato al figlio della nostra Cassano, come qualcuno, per piaggeria, lo ha definito, rappresenta la base di lancio per il parlamento.
 
 
#27 volavola 2013-04-17 13:54
Ora si apriranno i " portoni" agli amici (ai parenti si erano aperte le porte anni addietro)Vita mea morte tua,cogli l'attimo fuggente e sia maledetto chi male pensa.Un saluto.
 
 
#26 Marco la limonella 2013-04-17 12:10
Intano lui vota in regione il ritorno ai vitalizi leggi sulla gazzetta: http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/notizia.php?IDNotizia=611620&IDCategoria=1
 
 
#25 mbha 2013-04-17 11:53
...quanto "DURO" lavoro per arrivare!
 
 
#24 Opercolo Nicola 2013-04-16 20:50
#ribbus# l'unico Front Line esistente per ora si chiama Grillo...ricordatevelo...

#20 nic nak # non è da escludere..ormai l'Italia è diventata una repubblica delle banane...e sarebbe proprio la persona giusta..dai facciamo anche noi ( cioè voi PDL) il quiri..orinario on line e sicuramente sarà messo al primo posto.

#23 la figlia di Rosa° ma che c'entra l'invidia...mica tutti si candidano come il nostro protagonista...sono solo complimenti ciò che gli arrivano e di cui non si è mai dispiaciuto...c'è un altro proverbio: la goccia che a poco a poco rompe la pietra...e questi complimenti a poco a poco lo faranno ritornare da dove è arrivato.
 
 
#23 LA FIGLIA DI ROSA 2013-04-16 14:34
sempre + in alto!!!!! alla faccia di chi ti vuole male.....diceva la mia nonnina:"la vostra invidia sara'la mia fortuna"!!!!!!!!!beato chi riesce a raggiungere i propri obiettivi.CIAO IGNAZIO
 
 
#22 Inquisitore 2013-04-16 14:28
Ogni giorno diversi cassanesi, molti questi giovani, si fanno onore in Italia ed all’estero lavorando per grossi progetti. Nessuno di questi è lodato, anzi spesso è accaduto il contrario.
Un cassanese come questi (forse) ha un incarico politico a capo di una mandria (avreste un altro termine?) e partono le lodi.
Nel primo caso c’è indifferenza e gelosia dei concittadini.
Nel secondo c’è l’interesse personale, perchè quanti concittadini sperano di avere un ritorno da questa nomina?
Auguri allora a questi cassanesi, l’augurio di avere una vita meno da falliti.
 
 
#21 Michele L. 2013-04-16 11:39
Orgogliosamente ti auguro buon lavoro. A presto Ignazio
 
 
#20 nik nak 2013-04-16 11:07
secondo me diventerà presidente della Repubblica........ non della Regione!
 
 
#19 E. Mantegazziani 2013-04-16 08:14
Un figlio della nostra Cassano ha raggiunto un nuovo, prestigioso traguardo.
Non fosse altro che per questo, meriterebbe almeno le nostre congratulazioni, comunque la si pensi.
Ed è quello che faccio, pur non condividendo l'operato del suo leader di partito.
 
 
#18 cassanese doc 2013-04-16 07:11
Da cassanese non posso non fare i complimenti e gli auguri di buon lavoro al nostro concittadino, a prescindere dal colore politico
 
 
#17 filly 2013-04-15 23:54
Vai Ignazio! e' un godimento leggere i commenti dei contro e quando diventerai presidente della regione questi signori creperanno del tutto dal veleno che faranno?!!
 
 
#16 ribbus 2013-04-15 21:37
C'era una zecca sul collo della mia cagnolina e l'ho estirpata con una pinzetta, ma c'è voluta...mica è stato facile...ha lasciato il suo pungiglione sul collo che ho dovuto grattarlo con un ago. Ho chiesto al negoziante di prodotti per animali e mi ha dettoche non dovevo farlo, sicuramente avrà lasciato le uova, l'operazione da fare era di mettere il Front Line così avvelenava la zecca e le sue uova. Così ho comprato la medicina e mi appresto a disinfettare l'animale. Forse lo stesso discorso vale per l'Italia, se esiste una medicina buona anche per tutte le zecche che succhiano sangue al popolo, a chi aspettiamo a disinfettare l'Italia,l'europa, l'intero pianeta, altrimenti saremo noi del popolo a fare una brutta fine
 
 
#15 Ma 2013-04-15 21:29
Madò quann jè brutt Alfano! :lol:
 
 
#14 Antonio L. 2013-04-15 20:54
Ma non sapete cosa scrivere... tutte malelingue io mi congratulo con Zullo spero faccia del suo meglio
 
 
#13 Reati 2013-04-15 20:48
Certo che i cassanesi sono strani ...ma quann l' avit vist ma nu cassanes così importand... Vai Ignazio....
 
 
#12 leparisienne 2013-04-15 19:22
Mi dispiace per il Consiglio Regionale dove adesso si dovrà sopportare più spesso le cantilene zulliane...
Comunque ZUllo, sei uno scarto, un ripescato. Si son piazzati tutti e t'hanno lasciato il "contentino". Ma stai tranquillo. Con il Berlusca che ha le ore contate non andrete lontano. Trovati un lavoro prima che sia troppo tardi.
 
 
#11 CALOGERO 2013-04-15 18:21
BACIAMO LE MANI !!!
 
 
#10 ColpoGobbo 2013-04-15 17:45
A me personalmente non mi crea problema se Zullo è diventato il capogruppo del PDL in Puglia....quello che mi fà sgomento sono e saranno tutti i +++MODERATO+++ di turno che cercheranno di farsi "strada" millantandosi amici dello stesso, o che in qualche modo cercheranno di avere favori in cambio di finta amicizia ....sono questo il vero problema del nostro piccolo paese ...non di certo Zullo!
 
 
#9 pidiellino 2013-04-15 16:26
Tanti auguri Ignazio!! Buon lavoro
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.