Mercoledì 11 Dicembre 2019
   
Text Size

"Via libera" dal Consiglio all'ampliamento del Centro Medico

fondazione maugeri

Arriva il primo via libera all’ampliamento del Centro Medico di Cassano.

Il Consiglio Comunale di ieri sera, infatti, ha approvato a maggioranza l’adozione di variante al Piano Regolatore Generale che potrà permettere – dopo un iter che si preannuncia lungo e tortuoso data la complessità della materia – al Centro della Fondazione “S. Maugeri” di ampliare la struttura di altri 45mila mq., ristrutturare l’esistente e ottenere un accreditamento regionale che amplia quella esistente, con un sensibile incremento di posti letto.

Il provvedimento è passato con il “sì” della maggioranza Di Medio, il “no” del gruppo “Nuova Ideadomani” (assente al momento del voto il consigliere Giuseppe Gentile) e l’astensione del gruppo “ViviCassano-Pd” e del consigliere Renzino Campanale.

“Nuova Ideadomani” ha motivato il parere negativo, attraverso gli interventi dei consiglieri Davide Del Re e Teodoro Santorsola che hanno contestato all’Amministrazione Di Medio una marcata approssimazione nel confezionamento dell’atto che potrebbe pregiudicare il cammino futuro dello stesso; “questa è una spada di Damocle sul futuro della Maugeri e dei lavoratori” che si ripercuoterà negativamente sul nostro territorio ha detto Santorsola. “Abbiamo tutto l’interesse – ha spiegato il capogruppo di NID – affinchè tutto l’iter procedurale segua scrupolosamente la legge e questo, invece, non sta succedendo”.

Secondo i consiglieri di NID il provvedimento avrebbe dovuto essere corredato dalla richiesta di assoggettabilità, o meno, della Valutazione Ambientale Strategica (VAS) così come richiesto da una recente normativa della Regione Puglia; secondo il consigliere Tony Campanale, supportato dal capo dell’Ufficio Tecnico Comunale, l’ing. Petruzzellis, invece, tale richiesta può essere fatta anche nel corso delle procedure di adozione dell’atto e non necessariamente prima.

In questo senso – dopo due sospensioni dei lavori del Consiglio e una richiesta di ritiro del provvedimento da parte di NID – è stato utile un emendamento proposto dal sindaco Di Medio e approvato a maggioranza che spiega “quanto sopra a valersi con l’osservanza di quanto disposto dalla legge regionale 44/2012”.

Una differente lettura della legge e una diversa interpretazione della stessa da parte delle forze politiche in Consiglio i cui effetti si vedranno nei prossimi mesi.

Non entra nel merito, invece, il gruppo di Quirico Arganese che si limita a considerare come un atto così importante per la comunità cassanese sia stato trattato con tanta superficialità.

In precedenza, il Consiglio aveva approvato all'unanimità gli altri due provvedimenti: il nuovo Regolamento sui Controlli Interni e una modifica al Regolamento di Contabilità, entrambi frutto di recenti disposizioni legislative.  Da registrare, sul primo punto, la contestazione da parte delle minoranze che hanno lamentato un ritardo nella adozione del nuovo Regolamento tanto da ricevere un richiamo da parte delle Prefettura di Bari: la mancata approvazione, avrebbe potuto anche giungere allo scioglimento coatto del Consiglio Comunale.

Commenti  

 
#21 CASSANO FOREVER 2013-02-10 10:48
e il costo da rimborsare agli enti o aziende dove i consiglieri sono dipendenti ????? questo è il vero dramma che questi consiglieri dipendenti prendono sia il gettone che non perdono un euro dal lavoro...... quanti dipendenti abbiamo consiglieri o assessori ????????
 
 
#20 RED.NE x volavola 2013-02-09 18:33
A Cassano
 
 
#19 volavola 2013-02-09 15:00
A redazione ,vi riferite in generale o a Cassano perchè da quello che mi risulta varia in ogni paese (in alcuni addirittura 50€).Grazie.Un saluto.
 
 
#18 zig.zig.zig 2013-02-09 14:49
Il gettone di presenza è giusto che ci sia, ma ciò che non tollero è lo stipendio fisso agli assessori ( che tra l'altro sono stati votati per fare i consiglieri e poi ce li ritroviamo assessori , anche se non hanno competenze specifiche...lasciamo perdere..vediamo poi i risultati quali sono..) dicevo, a questi signori lo stipendio andrebbe dimezzato perchè non è che stanno otto ore impegnati per il Comune,hanno orario libero eccetto per quei giorni che ricevono per qualche oretta, tenerli a part-time e prima di essere assunti come assessori, che facessero delle prove di cultura generale e particolare o presentassero un curriculum ineccepibile per l'incarico da svolgere....se il cittadino deve pagare ,almeno che i soldi siano spesi per il meglio...ma dove c'è la politica certi argomenti non sono toccabili ...tiremm innanz... ci vediamo alle prossime votazioni, perchè nell'aria c'è qualcosa di nuovo che comincia a soffiare..penso al M5S.
 
 
#17 Cittadino.cassanese 2013-02-09 10:32
http://www.comune.cassanodellemurge.ba.it/attachments/4469_Copia%20di%20P.T.%202010%20-%202012%20-%20Pubblicazione2.pdf
 
 
#16 RED.NE x volavola 2013-02-09 08:03
Il gettone di presenza (ai Consigli Comunali e alle Commissioni Consiliari) ammonta a circa 18 euro (lordi) per ogni seduta.
 
 
#15 volavola 2013-02-08 21:51
Cittadino.cassanese Punta Perotti a Bari non le ha insegnato niente,nel caso Varvara vincesse il ricorso toccherebbe a noi cittadini per vie traverse rimborsare i diversi milioni incamerati.Ignoriamo volutamente come era stata spartita la torta(leggasi Cercasi un fine,scuola di politica,alloggi extracomunitari o indigenti etc.etc.Un saluto
 
 
#14 volavola 2013-02-08 21:34
X Redazione:mi potete dire per favore a quanto ammonta il gettone di presenza dei consiglieri?Nel sito del comune non si evince e meno male che ci sono le leggi sulla trasparenza.Grazie.Un saluto.
 
 
#13 sempre presente 2013-02-08 13:47
x redazione
ok va bene chiarito il discorso gettone.. resta sempre il fatto che potrebbe lasciare la " poltrona " in consiglio comunale a qualcun altro che potrebbe dare un apporto costante e non quando altri impegni glielo permettono..
 
 
#12 RED.NE x sempre pres 2013-02-07 19:49
Una precisazione: il consigliere Gentile non percepisce "gettone di presenza" perchè essendo consigliere provinciale, non c'è cumulabilità per i due introiti.
 
 
#11 Cittadino.cassanese 2013-02-07 19:03
Perché si è ridotto solo adesso, il Comune, ad approvare questo progetto che andava in giro per gli uffici giá da qualche mese? La paura che il Maugeri vada in qualche altro paese? Come annunciato da uno dei dirigenti del Maugeri!! O solo un temporeggiare per arrivare alle elezioni??
Invece di andare in contro alla comunità, facendo si che il progetto andasse avanti e di conseguenza lavoro per CASSANO, si pensa solo ed esclusivamente alla poltrona.. Mi vengono in mente, i soldi respinti dal Comune per sistemare quelle ville nei pressi del Camping... Avrebbero fatto girare un po' di economia nel Paese...?
Invece no!!
Ognuno tira l'acqua al proprio mulino...
 
 
#10 sempre presente 2013-02-07 19:00
mi chiedo che senso e che dignità ha la carica del "consigliere comunale" gentile giuseppe dato che quasi mai partecipa ai consigli e quando capita arriva in ritardo, si apparta e per interminabili telefonate poi rientra dopo un pò saaluta e va via...e becca il gettone di presenza!!!!complimenti doveva fare il prete..predica bene e razzola male
 
 
#9 CASSANO FOREVER 2013-02-07 11:38
ANDATE AVANTI NEL PROGETTO DI AMPLIARE ORMAI LA FONDAZIONE E' UNA DELLE POCHE RISORSE DI CASSANO E TRA POCO +++MODERATO+++ FUORI DAL COMUNE I CONSIGLIRI CHE VOGLIONO STRUMENTALIZZARE POLITICAMENTE.
 
 
#8 dipendente maugeri 2013-02-06 17:07
questi politici di opposizione scherzano veramente con i problemi della gente. Ringrazio veramente l'amministrazione e il gruppo di PD di Arganese per darci la possibilità di non avere gli incubi la notte di essere licenziati. La solita polemica o scontri della opposizione NID non ci interessa. E se veramente Arganese su questo tema delicatissimo non ha parlato lo voterò senz'altro vuol dire che veramente capisce i problemi senza volere pavoneggiare se stesso come altri a discapito delle persone come noi.
 
 
#7 Molto stufo 2013-02-06 17:02
"ampliare la struttura di altri 45mila mq."...quanti e quali alberi verranno abbattuti?
L'edilizia cassanese ringrazia: l'impresa di cementificare la Murgia riesce sempre a questi signori.
 
 
#6 MISTICO CASSANESE 2013-02-06 16:37
si capisce bene che Arganese può dare fastidio nell'ottica del futuro essendo uno dei pochi a Cassano che potrebbe meritare la fiducia della città. Ma si capisce anche che i commentatori sono molto di parte in questo articolo. Forse i commentatori non si rendono conto che oggi abbiamo bisogno di praticità e condivisione e non di scontri.
 
 
#5 obiettivo 2013-02-06 14:58
Non perdiamo la FONDAZIONE MAUGERI DA CASSANO, sarebbe un fallimento per la nostra cittadina, agevoliamola in tutto.
 
 
#4 Io 2013-02-06 13:34
Se si ricandida io non lo voto. ........
 
 
#3 Gnali 2013-02-06 13:20
Arganese?
Ahaa! Già!! Anche lui è un Consigliere Comunale!
 
 
#2 lucy 2013-02-06 08:27
l'occasione giusta per promettere posti di lavoro in occasione delle elezioni..... :-*
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.