Sabato 16 Dicembre 2017
   
Text Size

Ufficio Iat e Natale Cassanese: le precisazioni di Apulia Country

Apuliacountry LOGO-02

Dal Presidente dell'Associazione "Apulia Country", Pino Greco, riceviamo e pubblichiamo.

In qualità di rappresentante legale dell’associazione Apulia Country, vorrei evidenziare la nostra posizione circa la conduzione e veicolazione delle info relative alla nostra piccola realtà e a quanto concerne il supporto che stiamo offrendo alla nostra cittadina.

Vorrei ricordare che tempo addietro, nel lontano novembre 2016 (prima di tutta la vicenda politica/elettorale), la nostra associazione è stata ideatrice di una formula di aggregazione sociale (denominata #laltraCassano - #laC), nata con l’intento di promuovere il nostro paese, cercando di instaurare un volano cultural-economico atto allo sviluppo di formule utili ad una evoluzione turistica del nostro paese. Tale azione avrebbe perseguito la collaborazione dell’allora amministrazione, che poi è decaduta. A prescindere dai colori elettorali, la progettazione ha continuato il suo percorso e sviluppo durante tutta la campagna, sino a giungere alle attuali dirigenze amministrative, senza cambiare alcun verso al suo percorso.

Questa neutralità, ha significato per tutti noi una sola cosa: impegno congiunto per il raggiungimento del bene comune.

In questo percorso abbiamo chiesto ai nostri partners di potersi affiancare a noi per perseguire questa strada, in piena libertà di azione e soprattutto di colore di bandiera.

Abbiamo chiesto di  far parte di questo consesso anche all’amministrazione comunale, come Ente e al quale abbiamo fornito una serie di idee progettuali, che forse per la loro utilità hanno validato questo connubio.

Ciò detto, mi chiedo: come mai si è soli capaci di denigrare il lavoro altrui, pur di solo ergersi a controllori o giudici super partes, senza conoscere profondamente le questioni? Se un’associazione, che sta proponendo un lavoro di gruppo alla cittadinanza, strutturato, con criterio, parametrizzato allo sviluppo delle sinergie tra rappresentanze del supporto economico, politico e sociale, perché anziché proporsi in modo collaborativo e propositivo, si tenta di destabilizzare quanto creato, additandolo come di parte o facente parte di una modalità familistica di gestione?

Noi, come associazione, abbiamo risposto ad una sollecitazione progettuale propostaci nell’arco di pochi giorni, avendo alle spalle un lavoro di programmazione già di diversi mesi.

A questo punto chiedo: ma coloro che seduti dietro una scrivania scrivono solo invettive o polemizzano con tutti o tutto sulle fatidiche pagine dei media web, non potrebbero con un pizzico di umiltà cercare la collaborazione con chi vuole raggiungere lo stesso scopo? Oppure si cerca sempre di essere la “primadonna” o il deus “ex machina” di ogni situazione? 

Il nostro spirito era, è e sarà sempre questo: cercare di collaborare per poter migliorare il nostro paese e quanto in esso è presente, non per il bene nostro ma dei nostri figli…

Tornando alla questione Iat: la progettazione richiestaci è stata esaudita in soli 3 gg e si è raggiunto il seguente punteggio (che qualcuno ha anche strumentalizzato):

Aspetti estetici                     12/20                     60%

Arrivi turistici                       2/10                       20%

Front-office                          10/20                     50%

On-desk                                8/10                       80%

Anim. on-side                      12/15                     80%

Immagine pers.                   8/10                       80%

Social customer                  8/10                       80%

Compartecipazione           0/5                         0%

Totale                                   60/100

Come potrete ben vedere, siamo arrivati penultimi, in quanto il flusso attuale del turismo nel nostro paese per l’anno passato ci ha penalizzati notevolmente, inoltre non siamo stati in grado di poter co-finanziare, in quanto la nostra associazione non ha fondi utili a poter agevolare queste situazioni. Per cui scusateci se le idee sono buone ma la contingenza ci penalizza… e se continuiamo a lottare per primeggiare, anziché lavorare per obiettivi comuni, continueremo su questo trend….

Tanto per restare nella trasparenza: i soldi che saranno acquisiti (al momento non è stato ancora firmato alcuna convenzione, in quanto si aspettano i tempi e azioni dettati dall’ambito regionale) saranno interamente spesi per le spese che prevedono le azioni dello IAT (laboratori) e per la gran parte nel pagamento dei corrispettivi emolumenti di coloro che ci lavoreranno, che saranno selezionati con regolare bando. Allora mi chiedo adesso: cos’altro volete? Abbiamo progettato gratuitamente, ci siamo esposti per promuovere il paese e cercare di dare lavoro ai nostri giovani, perché ricevere attestazioni di puro scetticismo o immorale compromesso?

Noi stiamo cercando di fare quello che ci siamo proposti, mettendoci in gioco, ma gli altri che fanno? Se ci sono persone più dotate di noi, siamo ben accetti a collaborare, ma perché non riceviamo contatti di partecipazione fattivi?

Agli enti preposti (Consulta e Pro loco, oltre che all’amministrazione) abbiamo già presentato una bozza di progettazione del Natale, diverso e musical-culturale, perché anziché fare annunci su FB, non si cerca di trovare una quadra cercandosi e creando quella che è il fondamento di ogni realtà umana: il confronto. Noi siamo e saremo sempre aperti a tale eventualità, in quanto è parte fondante del nostro percorso, e gli altri? …

Aspettiamo cooperazioni fattive e soprattutto non deleterie per la concordia e l’armonia cittadina, perché noi da soli non ce la facciamo, ma uniti, potremmo fare questo e l’altro mondo.

Con affetto

Pino Greco

 

Commenti  

 
#13 SanTommaso 2017-10-10 10:21
Apulia Country esiste. L'Altra Cassano non esiste.
 
 
#12 SOCIO PRO LOCO 2017-10-09 15:17
"Agli enti preposti (Consulta e Pro loco, oltre che all’amministrazione) abbiamo già presentato una bozza di progettazione del Natale, diverso e musical-culturale"
Non mi risulta alcuna bozza di progettazione del natale, chiederò lumi al mio presidente!!
 
 
#11 Febo 2017-10-09 14:32
Per intelligende: certo esperti del turismo non bravi quanto lei!!! Beata presunzione!
 
 
#10 Associazione 2017-10-09 13:26
Per Febo: sarebbe il progetto per Natale? Ha detto che lei c'era. Che il progetto è valido. Qual'è?
 
 
#9 Intelligende 2017-10-09 11:53
Praticamente riceviamo un "flusso turistico" pari a zero però avremo un "ufficio accoglienza turisti" nuovo di zecca al costo di ben 10.000 euro; non c'è che dire, in fatto di turismo a Cassano abbiamo le idee chiare e sopratutto siamo nelle mani di sapienti e competenti progettisti del turismo...
 
 
#8 Febo 2017-10-09 08:55
Per Pinos ma Lei ci fa o ci è? Sta scritto a caratteri cubitali come è avvenuta l'attribuzione dei punteggi! Il progetto è ottimo è il paese che non ha attrattività turistica infatti alla voce arrivi turistici ha preso un punteggio basso.Ma veramente la mattina al posto del caffè cosa bevete? Fatevene una ragione sul fatto che c'è gente che sa lavorare su queste cose!
 
 
#7 Leonardo Losito 2017-10-08 22:17
Gent.mo Pino, anche se non ci sono state occasioni per conoscerci bene personalmente, ho sempre apprezzato il tuo impegno per il paese e mi meraviglia che tu, più cassanese di me, resti sgomento di fronte alla solita invidia ed ai commenti anonimi che denigrano chi vuol far qualcosa di buono. Al contempo, anche se avrei preferito farlo in altra sede, ma solo con spirito costruttivo e perché sono sempre solito ad esprimere la mia opinione, ti comunico che del tuo discorso non ho ben compreso la necessità di precisare che non vuoi/volete ......mi capirai. Purtroppo, e a mio avviso, tale prefazione rischia di inficiare il tuo impegno lasciando apparire le future attività poco democratiche. Per il resto i risultati da te ottenuti sono una prima conferma di un percorso correttamente avviato per il quale, come già anticipato, spero di poter offrire il mio modesto contributo. Con stima, Leonardo.
 
 
#6 Pinos 2017-10-08 15:38
Ma il vostro progetto é arrivato penultimo?
 
 
#5 Febo 2017-10-08 14:31
Io ero presente alla riunione della consulta e non è proprio vero che il sig. PINO abbia parlato di Siae anzi non l'ha menzionata proprio. Ha invece parlato del Natale e di un progetto valido. Poi se l'invidia vi acceca sono problemi vostri.
 
 
#4 Imprenditore 2017-10-08 10:01
Cito:"A questo punto chiedo: ma coloro che seduti dietro una scrivania scrivono solo invettive o polemizzano con tutti o tutto sulle fatidiche pagine dei media web, non potrebbero con un pizzico di umiltà cercare la collaborazione con chi vuole raggiungere lo stesso scopo? Oppure si cerca sempre di essere la “primadonna” o il deus “ex machina” di ogni situazione? "Questa domanda io la giro a Lei ed a tutti i collaboratori de L'Altra Cassano, perché a fronte della richiesta fattami di persona di partecipare al costituendo consorzio più volte ho risposto di voler approfondire la questione e voler visionarne lo statuto, ma ad oggi si fa "orecchie da mercante"; indi per cui se tanto mi da tanto chi ragiona con la sua testa ne tragga le dovute conclusioni. A Voi smentirmi ......
 
 
#3 Associazione 2017-10-08 09:20
Sig.Pino veramente in consulta non avete presentato un bel niente. È venuto a dire che vorrebbe una mano per SIAE etc. Ma COSA vuole fare non ci è dato sapere. Vive sempre con la paura che qualcuno le rubi l'idea? Per fortuna ogni associazione ha il suo ben da fare e una delle ultime cose a cui pensare sono le peranoie di Pino Greco.
Orbene: cosa ha in programma per Natale? Vuole dirlo qui urbi et orbi?
 
 
#2 Cittadino80 2017-10-08 09:16
Sig. Greco potrebbe meglio specificare questa frase? "Noi, come associazione, abbiamo risposto ad una sollecitazione progettuale propostaci nell’arco di pochi giorni". Chi vi ha chiamato? Il Comune? Se sì, perché non coinvolgere anche altre associazioni sul territorio? Magari con un Bando di manifestazione di interesse. O voi/lei avete/ha un canale preferenziale? Attendo di conoscere la risposta.
P.s. se non si vuole il fango addosso è bene non buttarne. Intelligenti pauca.
Buon lavoro.
 
 
#1 M.R. 2017-10-08 07:23
"La Messa è finita andate in Pace".
Buona Domenica.
Grazie.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI