Polisportivo, Barbone: è stata negata la partecipazione

polisportivo di Cassano

Dal sig. Giovanni Barbone, presidente della Società Cooperativa Sociale Sportiva Dilettantistica Murgiana, riceviamo e pubblichiamo una nota indirizzata al Commissario Straordinario Dott. Cappetta Antonio Francesco, al Segretario Generale Dott.ssa Di Gregorio Giovanna, al Resposabile del Settore Servizi Sociali e Culturali – Demografici – Sport Dott. Colucci Stefano Claudio sul recente affidamento della gestione del Polisportivo Comunale all'Associazione "Volley Cassano" - che già gestiva da un anno circa - al termine di un "Avviso Pubblico".

Oggetto: negata partecipazione.

Gentili Amministratori del Comune di Cassano delle Murge, la “Società Cooperativa Sociale Sportiva Dilettantistica Murgiana” che umilmente presiedo non ha potuto manifestare il proprio interesse all’Avviso Pubblico n. 23 del 14 febbraio 2017, riguardante l’affidamento della gestione del Polisportivo Comunale sito in via Grumo - Cassano delle Murge a causa della mancata pubblicazione sul sito Istituzionale del Comune di Cassano delle Murge (www.comune.cassanodellemurge.it) come sancito ed evidenziato dalla Determina dello stesso Avviso Pubblico. Tale “Avviso pubblico”, infatti, è sì allegato alla determina pubblicata nell’Albo Pretorio, ma non è presente nella home page (come accade per tanti altri “avvisi pubblici” e dove, per esempio, ritroviamo al momento gli avvisi pubblici del comune di Ruvo e di Modugno).

Determina e allegato Avviso Pubblico da me casualmente notati all’Albo Pretorio in data 27 febbraio 2017 e aventi data di pubblicazione 14 febbraio 2017, identica data della Vostra missiva prot. N. 1734/2017 a noi inviata ove si evidenzia che A BREVE SARA’ PUBBLICATO UN NUOVO AVVISO PUBBLICO CON INVITO AI SOGGETTI DI CUI ALL’ARTICOLO 19 DELLA LG 33/2006. Un Avviso da pubblicare, quindi, a breve, in un immediato futuro, ma non già pubblicato.

Ad oggi non so se ci sia già stato o meno l’affidamento, ma ritengo che l’equivoco ingenerato dalla Vs. nota e la mancata pubblicazione dell’Avviso ci abbiano impedito di manifestare il nostro interesse e leso il nostro diritto a partecipare. Non vogliamo creare problemi organizzativi alle Associazioni impegnate nei vari Campionati, ma riteniamo sia doveroso per l’Ente annullare la suddetta Determina (ed il conseguente affidamento, se c’è già stato), ripubblicando in maniera consona l’Avviso pubblico per consentire anche a noi (e a quanti altri come noi volessero farlo) di manifestarne l’interesse per l’affidamento della gestione del Polisportivo Comunale.

Confidando nella buona fede, voglio sperare si ponga rimedio all’errore. In caso contrario, mio malgrado, mi vedrò costretto a tutelare i diritti della Società Cooperativa Sociale nelle Sedi più opportune.