Sabato 21 Settembre 2019
   
Text Size

Un Bilancio da...cani (e con la cresta)

bilancio comunale

E’ rimasto orfano il chilometrico comunicato del Sindaco di qualche giorno fa a proposito del bilancio di previsione 2015/2017: nessun commento di confronto tecnico, neppure sulle più rilevanti voci di entrata e di uscita, benché ormai definitive per i 2/3. Ma allora mi chiedo: che senso ha ricopiare, per il secondo anno consecutivo, a ‘calcamanina’, la relazione programmatica previsionale 2015/2017 quando non si vuole in alcun modo ascoltare e confrontarsi con i Cassanesi sui veri fabbisogni della Comunità? Che senso ha insistere sul concetto di “amministrazione trasparente e partecipata” quando ormai la “casa di vetro” tanto sbandierata (durante e subito dopo la campagna elettorale) è andata miseramente in frantumi?

Le gravi responsabilità di questa situazione di incoerenza e di incapacità programmatica non sono, però, imputabili per intero ed in esclusiva al Sindaco, ma coinvolgono solidalmente tutti i componenti della maggioranza.

Tornando al bilancio di previsione 2015, è scandaloso rilevare che nel contesto del citato comunicato vengano utilizzate frasi del tipo “far quadrare i conti senza togliere nulla dalle tasche dei cittadini”, che riportano alla mente vergognosi e falsi spot di tremontiana memoria.

Tra le ENTRATE :

  •          la voce Imposte è prevista nel 2015 per 4.388 mila euro (+9,0% sul 2014);
  •          la voce Tasse è prevista per 2.493 mila euro (e comprende la Tarsu/Tari per 2.378 mila euro). 

 

Tuttavia mi chiedo: ma se la Tari e la residua Tarsu ammonteranno nel 2015 a 2.378 mila euro, che con i 214 mila euro di ‘proventi da differenziata’ raggiungeranno la cifra 2.592 mila euro, per quale ragione sussiste una differenza di oltre 173 mila euro rispetto al servizio smaltimento rifiuti’ pari a 2.419 mila euro (2.592–2419=173)?

Oltre che per disposizioni di legge, per trasparenza e chiarezza le entrate e le uscite di tale servizio non devono COMBACIARE???  

Che succede: l’Amministrazione di sinistra “fa la cresta” su questo servizio a scapito dei cittadini? E ancora: esiste una ragione per cui il “servizio raccolta rifiuti”, previsto nel 2015 in 2.382 mila euro, cresce al ritmo di 120 mila euro annui (nel 2014 era 2.264 mila e nel 2013 era 2.139 mila). Per caso il contratto di somministrazione viene ‘riguardato’ annualmente al rialzo??

Ancora, a proposito di tagli dal Governo centrale:

 

  •         i trasferimenti correnti dallo Stato sono previsti nella misura di 673 mila euro;
  •         i trasferimenti correnti dalla Regione sono previsti nella misura di 195 mila euro.

 

Complessivamente, quindi, i trasferimenti da Stato e Regione al Comune di Cassano sono previsti nel 2015 nella misura di 871 mila euro, in aumento di oltre 100 mila euro rispetto al 2014: e allora perché vengono ripetute falsità e recitate litanie a sproposito??

Tra le USCITE si trovano parecchie risposte ai discutibili criteri di scelta operati nella gestione. Il totale delle spese correnti 2015 è previsto nella misura di 8.833 mila euro, in crescita di oltre 256 mila euro rispetto al 2014 e di oltre 1.550 mila euro rispetto al 2013. E qua potremmo anche fermarci perché queste evidenze la dicono lunga sulla capacità di spesa del bilancio comunale: altro che chiacchiere!!

Ma dopo aver già trattato lo ‘smaltimento rifiuti’ e la Tari, val la pena di soffermarsi su alcune voci per far capire il cambio di destinazione di una capacità di entrata sostanzialmente immutata:

  •          spese generali previste in 3.025 mila euro (+2,50% sul 2014);
  •          spese pubblica istruzione previste in 587 mila euro (-8,50%);
  •           spese per cultura previste in 190 mila euro (+15,30%);
  •          spese per viabilità e trasporti  previste in 444 mila euro (-12,25%);
  •          spese settore sociale  previste in 1.553 mila euro (+18,91%). Un vero boom alla sottovoce “assistenza e beneficienza pubblica” prevista in ben 922 mila euro (690 nel 2014 e 361 nel 2013) della quale non è dato sapere alcunché rimanendo determinata ad arbitrario giudizio della Giunta. 

Ebbene, come si può facilmente rilevare, nessuna flessione nei trasferimenti centrali e forte inasprimento della capacità impositiva, con tutti i pasticci connessi nel servizio raccolta rifiuti.

Questa la sintesi di una politica di ‘entrata’ che, penalizzando ulteriormente i contribuenti, è stata effettivamente destinata ad aumentare in misura sproposita e arbitraria “la spesa sociale a favore di chi è più in difficoltà”. Ma di chi in particolare e con quale metro di giudizio? Questo non è dato di conoscerlo!!

Prima di chiudere, però, voglio richiamare anche in questa sede e per l’ennesima volta l’annosa problematica dei “randagi”, rimasta irrisolta (con decine di cittadini che ricorrono al pronto soccorso per farsi medicare le ferite dei morsi ricevuti). E tutto ciò nonostante l’esorbitante esborso per il ricovero di una parte dei cani abbandonati, per altro non esattamente quantificati.

Nonostante gli impegni assunti in varie sedi e da diversi esponenti di "Rinascita", anche per il 2015 la voce di spesa in parola supererà i 275 mila euro (questa è la previsione esatta!!) e continuerà a costituire la vergogna più macroscopica nel bilancio di una Amministrazione di sinistra, che sembra preoccuparsi più dei cani che dei cittadini, soprattutto se contribuenti.

L’affermazione non è una battuta se si vuole considerare che la spesa “randagi” nel 2012 era pari a 150 mila euro e che pur raddoppiatasi ha lasciato aggravarsi ulteriormente il pubblico pericolo!!

Per non aggiungere che nulla è dato di sapere in che misura concorrerà alla sua soluzione l’apertura del nuovo canile comunale, quando avverrà, quanti cani ospiterà, di quanto si avvantaggerà il bilancio pubblico.

Anche questa è trasparenza!

 

 

 

 

Commenti  

 
#20 Servedio M 2015-08-27 08:17
Signor Fiore mi ha deluso e mi aspettavo di piu da lei. Un bilancio comunale ha tecniche e metodologie complesse. E le cose che scrive sono quelle che i numeri sintetici dicono.
ciò non toglie la vera incapacità di programmare delle amministrazioni presenti e precedenti.
 
 
#19 X commento 18 2015-08-26 23:30
I soldi che si risparmiano dalla differenziata vanno alla ditta dei rifiuti...scritto sul capitolato fatto dalla Giunta Dimedio...e questo a detta loro x spronare la ditta a lavorare meglio!!!
 
 
#18 pugliese 2015-08-26 19:58
Per il servizio raccolta rifiuti credo che pignatale non sappia fare bene le addizioni o le sottrazioni!!!!Non dimentichiamo che noi facciamo la differenziata e recuperiamo plastica,metallo,carta che sicuramente venduti, non abbiamo grossi ricavi ,ma qualcosina si guadagna.(CHI SE LI PRENDE???).E poi scaricando poco nell'indifferenziata dovremmo pagare poco!!!BASTA STI C...O DI AUMENTI!!!SIATE ONESTI E RIDUCETE LA TARSU!!!!
 
 
#17 Pd 2015-08-26 18:22
Sai leggere x commento 14
 
 
#16 ok 2015-08-26 17:39
Per favore: commissariate questo Comune!
 
 
#15 Silenzio 2015-08-26 17:37
L'assordante silenzio della maggioranza di governo, dei suoi assessori e del sindaco su questo scritto la dice lunga su come stiamo messi....
 
 
#14 x Pd 2015-08-26 17:36
Com'è che tu che sai tutto e intervieni su tutti gli articoli, qui non scrivi nulla? Cos'è: non hai nulla da dire? Le cifre hanno smentito la tua propaganda e quella del tuo Sindaco?
 
 
#13 Libera 2015-08-26 16:45
Articolo devastante! Dopo di questo ci sono solo le dimissioni di Pignatale....
 
 
#12 X RENZIANO 2015-08-26 16:36
HAI ANCORA IL CORAGGIO DI SOSTENERLI??? CERTO CHE SOLO DEI C......I COME TE POTEVA VOTARLI!!!!GUARDA CHE TRA I SOLDI CHE SI SPERPERANO CI SONO ANCHE I TUOI!!! :-x :-x :-x :-x
 
 
#11 renziano 2015-08-26 14:55
Non possiamo leggere certe stupidaggini, il governo del paese non si tocca, avanti così.
 
 
#10 X essere chiari 2015-08-26 13:12
Caro fiore e antelmi,l'errore c'è soprattutto lei Antelmi dovrebbe sapere che i soldi effettivi sono 181,291.20 tutte le altre somme sono già impegnate e non POSSONO essere usate x altro vedi soldi impegnati per lo Sprar, non può sommare 181,291.20 x il fondo di solidarietà con altre cifre e dire che il comune può spendere 871 mila euro...il signor fiore può anche non saperlo ma lei dovrebbe saperlo molto bene
 
 
#9 X fiore 2015-08-26 11:14
Grazie x il chiarimento
 
 
#8 F. Antelmi 2015-08-26 10:32
x commento n.1, mi permetto di rispondere alla domanda in quanto, il dato da Lei riportato di 181.291,20 si riferisce alla sola voce del Fondo di Solidarietà Comunale. Sul sito del MEF non compaiono altri trasferimenti, in quanto per la lettura di questi ultimi, bisogna fare riferimento al consolidato del 2014. Quindi nessun errore!
Immense cordialità.
 
 
#7 Fiore Lorenzo 2015-08-26 10:04
x Commento 1
In via eccezionale rispondo ad un anonimo, per la domanda garbata e pertinente:
Delibera Giunta Comunale 30/07/2015, n. 124, allegato -A-, titolo 2, pag. 4.
Si ricordi che si parla di bilancio di previsione 2015!!
 
 
#6 ex animalista 2015-08-26 09:57
Sì ma oltre l'analisi dei costi c'è da chiedersi: cosa fare? E' un obbligo di legge (nazionale) provvedere ai cani randagi e credo che il Comune abbia fatto (con la Marazia: il nuovo assessore se ne frega...) campagne di adozione e sensibilizzazione ma i risultati sono abbastanza scarsi. Si può agire sul prezzo, sul costo....ma varierà di poco....
 
 
#5 Fabio Amoruso 2015-08-26 09:26
Grazie per le preziose informazioni.
 
 
#4 frey 2015-08-26 08:58
Almeno Fiore si è sforzato di leggere il Bilancio e fare delle considerazioni ed interrogativi seri.
Al contrario delle proposte populistiche della presunta opposizione (i veri dilettanti a mio parere)
 
 
#3 Resa 2015-08-26 08:46
Commissario!
 
 
#2 Giornalista 2015-08-26 08:40
Non conosci il metro di giudizio per la spesa sociale? Lo stesso usato per la scelta del portavoce!!!
 
 
#1 X fiore 2015-08-26 08:39
Mi scusi sign Fiore mi sono incuriosito è sono andato a vedere sul sito del governo finanzalocali e le somme da lei date sono completamente sballate nell'anno 2015 lo stato centrale eroga 181.291,20 dati del governo ripeto tutti possono andare a vedere sul sito ufficiale del governo.
La domanda sorge spontanea da dove a preso quel dato?
Grazie per la risposta
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.