Un impegno vanificato

punto di domanda

Da una nostra lettrice, Daniela Laricchiuta, riceviamo e pubblichiamo.

Ho conosciuto il vostro paese grazie all'impegno profuso dal vs concittadino Leonardo Losito che, grazie ai sui eventi escursionistici gratuiti, si impegna a valorizzare il territorio. 

Resto delusa ed amareggiata,però, se il suo prodigarsi si vanifica nel momento in cui noto certi atteggiamenti riguardo ad un semplice concorso fotografico patrocinato dal vs comune da parte di un'associazione...che a  dire della stessa  è ambientalistica.

Avendo apprezzato l'iniziativa ho seguito il concorso riscontrando stranamente che i criteri di selezione sono imparziali ed il regolamento non è stato rispettato. 

Ho chiesto spiegazioni in merito tramite mail all'associazione con riscontri anonimi e vaghi tant'è che non riportano mai la firma del Presidente. 

Ho notato una forma di accanimento nei riguardi di un partecipante e mi sono accorta che una foto si fa propaganda pubblicando una sfilza di nomi ed invitandoli gli stessi a votare, purtroppo lo stesso permissivismo non è stato riservato agli altri.

 
I moderatori dell'associazione, del tutto anonimi, scrivono  che il concorso non è incentrato sui premi che sono del tutto simbolici, ma se il concorso non è fatto per vincere ma semplicemente per puro spirito di amore per la natura...perché ci sono alcuni che possono farsi propaganda ed altri no?
 
Questa è democrazia o dittatura?
 
Poiché quest'iniziativa ha ottenuto un contributo economico da parte del Comune a carico dei cittadini cassanesi credo sia opportuno che gli stessi sappiano che, evidentemente, suddetto contributo è stato erogato per un'iniziativa che certo non fa vanto al paese.