Martedì 09 Marzo 2021
   
Text Size

SINISTRA E LIBERTA: FACCIAMO POLITICA O LA FARANNO GLI ALTRI

Il coordinamento locale di Sinistra e Libertà invia un sentito ringraziamento agli elettori della lista ViviCassano ed a tutti componenti della lista che hanno supportato il dott. Arganese.
In particolar modo vogliamo ringraziare quei 54 elettori che hanno dato fiducia al nostro coordinatore locale, Gianni Spina. Noi tutti, con Gianni, avremo cura di queste voti perché saranno la semina nel terreno fertile della sinistra di Cassano, la cui cifra è misurabile nelle 596 preferenza date al nuovo progetto politico Sinistra e Libertà, pari al 7.5% dato locale cassanese per le elezioni europee.


Vogliamo da subito continuare da subito ad essere voce critica e propositiva in questa comunità murgiana, abbiamo già iniziato a farlo in questo paese da circa un anno. In questi pochi mesi abbiamo provato a rappresentare la voglia di una nuova sinistra manifestando il nostro interesse rispetto alle tematiche locali come nei casi dell'incendio dell'agosto del 2008; quando se ne discuteva, abbiamo espresso proposte in merito alla vicenda Garden Village; abbiamo noi proposto l'introduzione del Bilancio partecipativo nello statuto comunale. Abbiamo fatto tutto questo in pochi mesi e con poche risorse. In vista delle elezioni abbiamo anche tentato di trovare l'alchimia giusta per riunire le tante sinistre diffuse in questa città, ma abbiamo trovato di fronte una rete di posizioni ancora troppo rigide nella quale abbiamo preferito non restare impigliati dentro.


Ora, nella nostra agenda vogliamo inserire presto tante iniziative e vogliamo farlo con i cittadini cassanesi, perché senza la loro partecipazione questo non avrebbe senso. Noi vogliamo aprire subito questo cantiere della sinistra riprendendo la nostra attività politica sul territorio sostenendo e partecipando allo sciopero dei lavoratori della Natuzzi, che ricordiamo essere domani, 16 giugno, in tutti gli stabilimenti del gruppo.


In particolar modo vogliamo fare un appello ai ragazzi riprendendo le parole di Enrico Berlinguer che diceva: "La prima, essenziale, semplice verità che va ricordata a tutti i giovani è che se la politica non la faranno loro, essa rimarrà appannaggio degli altri, mentre sono loro, i giovani, i quali hanno l'interesse fondamentale a costruire il proprio futuro e innanzitutto a garantire che un futuro vi sia". "Se i giovani si organizzano, si impadroniscono di ogni ramo del sapere e lottano con i lavoratori e gli oppressi, non c'è scampo per un vecchio ordine fondato sul privilegio e sull'ingiustizia".


Infine alla dott.ssa Di Medio, quale neo Sindaco di Cassano, rivolgiamo l'augurio di buon lavoro e, inoltre, le rivolgiamo l'invito ad agire nel rispetto del bene comune, a comporre una giunta degna del compito che i cittadini le hanno conferito, ed a non dimenticare che la partecipazione è il sale della democrazia. Noi ci saremo.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.