Domenica 17 Gennaio 2021
   
Text Size

ZULLO: PREFERIAMO CAMBIARE LA POLITICA PIUTTOSTO CHE PORTARCI IN DOTE CHI GOVERNA CON LA SINISTRA

Caro Direttore, intervengo in merito all’articolo sulle tre liste ed ovviamente per la parte che riguarda il centrodestra per esternare un punto di visto di vista completamente discorde rispetto al Suo.

Non è affatto un duro colpo, anzi! E’ un forte segnale di coerenza rispetto ai propositi e alla volontà che ci induce a contrapporci alla lista civica AN-DS. Per noi viene Cassano prima di tutto.

La politica per noi è un “sentire” e, riconoscendoci negli ideali e nell’ideologia del PdL, avremmo voluto accomunare il voto di chi si riconosce nel PdL sotto questo simbolo che resta una “convenzione”.

E le “convenzioni” in una politica nobile sono di certo subordinate rispetto al sentire.

Per noi viene prima il “sentire” e sentiamo di dover essere in discontinuità rispetto al fare di chi oggi governa la città perché vorremmo cambiare, liberare Cassano da questi giochi di potere, da queste lobbies, da questa tirannìa.

Nessuno potrà mai obiettare che tutti noi, Gruppo Consiliare PDL, F.I., PPdT, PRI, Nuovo PSI, Popolari-Liberali di Giovanardi, Circoli della Libertà, UDC, parte di AN e Azione Giovani, abbiamo un sentire di centro destra e quindi di sentirci a pieno titolo del PdL. Altri, con i DS, dimostrino di andare verso il PdL.

Con il nostro sentire stiamo insieme per cambiare la politica e per cambiare Cassano.

Avremmo anche potuto ottenere o potremmo ancora ottenere il simbolo ma se questo non ci dava o non ci dà garanzia di cambiamento siamo costretti nostro malgrado a correre non con il simbolo del PdL ma verso il simbolo del PdL.

Noi siamo convinti che AN sia parte fondamentale del PdL e, d’altronde, i vertici del PdL ne danno testimonianza con le loro decisioni ma, restiamo fermi nella convinzione di aver agito nell’interesse della città quando non abbiamo voluto accettare la condizione di sostenere il loro candidato Sindaco per ottenere il simbolo del PdL. Che siano i cittadini del centrodestra ad esprimersi con il voto.

Se avessimo accettato questo, saremmo stati uccelli migratori pure noi!

Noi abbiamo preferito il freddo dell’opposizione perché siamo fortemente convinti che gli ideali del PdL si incarnano nel fare e non nei vessilli che si sventolano all’occorrenza.

E non mi si dica che il fare di questa Amministrazione è nel segno della libertà e nella direzione del rispetto delle dignità delle persone, valori irrinunciabili del PdL.

 


 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.