Il 7 ottobre nuova edizione del "Vespa Raid nel Parco"

39810765 2209313595808415 7399956109563265024 n 1

 

Ci siamo: domenica 7 ottobre 2018 torna l’evento organizzato dal Vespa Club Cassano delle Murge denominato “VespaRaid del Parco”

La manifestazione, giunta alla V edizione,  è diventata ormai una classica nel panorama delle manifestazioni turistico-sportive del Vespa Club d’Italia, infatti anche quest’anno l’evento è stato inserito nel calendario del Campionato Italiano Rievocazioni Storiche ed ha ottenuto il patrocinio della Reg. Puglia, della Città Metropolitana di Bari, del GAL  Terre di Murgia e dei Comuni di Cassano delle Murge e di Santeramo in Colle.

Il percorso di circa 80 Km, da percorrere ad una velocità media di 25 Km/h, darà la possibilità ai partecipanti di poter godere appieno delle bellezze che il territorio del Parco dell’Alta Murgia offre.

Seguendo le indicazioni di un Road Book e di una tabella di marcia i conduttori dovranno, lungo il percorso, effettuare una serie di controlli a timbro, fotografici e orari.

Tutti i partecipanti, dovranno mostrare la loro abilità nel rispettare i tempi di percorrenza ed effettuare tutti i controlli previsti e, soprattutto, tagliare il traguardo con una precisione al decimo di secondo per non incorrere nelle penalità previste.

Gli oltre 90 partecipanti in rappresentanza di oltre 18 Vespa Club Italiani, provenienti dal Trentino, Emilia Romagna, Lazio, Calabria e Puglia avranno modo di poter apprezzare siti di interesse storico come l’antico stabilimento vitivinicolo “De Laurentis” (http://www.barinedita.it/storie-e-curiosita/n2986-la-storia-dello-stabilimento-de-laurentis--quando-santeramo-era-una-piccola-bordeaux), la masseria fortificata “JESCE” (https://www.federicus.it/2018/04/03/masseria-jesce/?cn-reloaded=1).

Siti aperti appositamente per l’occasione e molto spesso sconosciuti.

La direzione della manifestazione è stata affidata al Direttore Sportivo del Vespa Club d’Italia, Leonardo Pilati.

L’appuntamento è per domenica 7 ottobre in piazza Mario Rossani dove alle ore 9,30 è prevista la partenza del primo conducente.