Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

Passeggiata a 6 zampe domenica 30 settembre

passeggiata del 30 1 1

Dopo una breve pausa estiva, "4zampe che Passione:Cinofila&Educazione" torna con la fantastica Passeggiata a 6Zampe, un occasione per stare assieme, scoprire il territorio, osservare la natura il tutto in compagnia dei nostri amici pelosetti. Una passeggiata educativa, giunta alla sua 6^ edizione, nella splendida cornice della murgia cassanese, in cui riscopriremo insieme il piacere di passeggiare in natura, e soprattutto il benessere psico fisico di farlo in compagnia del nostro amico a 4zampe.

Grazie alla presenza della Dr.ssa Loredana Caporusso - Psicologa e Psicoterapeuta, dell'Ingegnere Valentina Caporussoe diDanilo Spagnulo- Educatore Cinofilo Csen (Centro Sportivo Educativo Nazionale - Ente di Promozione Sportiva riconosciuta dal CONI) potremmo condividere insieme nozioni e riflessioni su svariate tematiche relative a psicologia, ambiente e territorio ed educazione cinofila.

Durante la passeggiata vi sarà un coffee break incluso, offerto gentilmente dal nostro partnerParco dei Briganti, ed inoltre ogni partecipante riceverà dei simpatici gadgets gentilmente offerti dai nostri partnersmister dog show roomeLa Zampa nel Cuore.

L'evento è aperto a tutti, anche per chi volesse partecipare senza cane.

PER POTER PARTECIPARE È NECESSARIO VERSARE UN PICCOLO CONTRIBUTO DI SOLI 5 EURO A PERSONA, CANI E BAMBINI PARTECIPANO GRATISPer la buona riuscita dell'evento è necessaria gentile prenotazione.Si consiglia abbigliamento e scarpe comode (chiuse), sacchetti per deiezioni, guinzaglio e museruola al seguito, e tanta tanta acqua per i nostri amici pelosetti.

Sono rimasti solo pochissimi posti disponibili, chiamaci per info o prenotazioni ai numeri:
3492634715 Educatore Cinofilo Csen
3288597436 Psicologa e Psicoterapueta
3337125285 Ingegnere Ambientale

Partner dell'evento:
Parco dei Briganti
Canile "dog House" Cassano Murge
SPRAR Cassano
mister dog show room
Grafio GraficaStampa
La Zampa nel Cuore

Percorsi studiati e selezionati grazie alla collaborazione amichevole di Trekking Cassano

 

Link dell'evento FB:

https://www.facebook.com/events/536017296836923/

 

Commenti  

 
#19 Nico 2018-10-02 07:00
Perché rovinare i rapporti umani e di buon vicinato per un cane? Perché fare lite per l'avanzare del cane quando si passa davanti al cancello e ci si spaventa? Perché? Perché? Se si preferisce rovinare i rapporti personali per gli animali vuol dire che la nostra società sta andando molto giù!!!! Poi ricordiamo i tempi passati quando con i vicini si creavano delle vere famiglie allargate!!!!!!!
Riflettete
 
 
#18 X tutti gli assurdo 2018-10-02 06:45
Ma volete rispetto x i cani e perché non pensate che prima bisogna rispettare gli esseri umani. Le case hanno l'abitabilità per civili abitazioni!!! Non per canili!
Se il cane non dà fastidio ai vicini ben venga, ma se dà fastidio o sporca DEVE essere premura del proprietario educarli.
Come si faceva alcuni decenni fa? Accalappia cani .......e via. A mali estremi, estremi rimedi
 
 
#17 Gino 2018-09-30 15:56
Pienamente d'accordo con il commento N.4 ( scarpa sporca) perchè
gli stessi non organizzano la giornata della raccolta cacca????......
RISPOSTA : tutti la raccolgono,
quelle che troviamo per strada e sui marciapiedi probabilmente saranno umane mica dei loro cani :lol: :lol: :lol:
 
 
#16 assurdo 3 2018-09-29 07:14
assurdo due, che nome? i nomi non contano,
si possono inserire tutti quelli che si vogliono o addirittura i veri nomi, il contenuto è quello che conta. Qualcuno scrive il suo vero nome e pensa di essere una persona da cui prendere esempio, invece si rende solo ridicolo, alla gente che legge non interessa "Luigi Montrone",
ma quello che scrive.
 
 
#15 assurdo due 2018-09-28 13:14
Solo il nome dice tutto sulla persona
 
 
#14 Assurdo 2018-09-27 15:06
Mary su questo hai perfettamente ragione. Io critico solo quelle persone che alla vista di un solo cane al sentire solo l abbaiare non continuo rompono i Maroni.
 
 
#13 Mery 2018-09-27 09:31
Salve, l'iniziativa è bella.
Devo però aggregarmi ai commenti in cui ci sono scritte lamentele. Ho dovuto vendere casa in collina perché non ne potevo più della mia vicina, era diventato davvero difficile viverci a pochi passi. Possiede una decina di cani e molti vanno e vengono , non so il perché, forse fa la dogsitter o un qualche lavoro che ha a che fare con i cani e i gatti.
In estate la notte dormivo con le finestre chiuse. Non potevo stare fuori con amiche perché abbaiavano di continuo e ripeto, non uno o due, ma una decina di tutte le razze. Chiunque passava davanti le nostre due abitazioni scatenava la reazione di questo gruppo di cani che quasi volessero saltare la ringhiera per aggredire. Purtroppo la signora non li usciva mai, quindi per loro tutto ciò che sta all'esterno era motivo di aggressione.
Per non parlare del sudiciume e puzze di urine e escrementi, quasi da vomito. Una volta l'anno sciaquava con il tubo dell'acqua, ma mai con disinfettanti e per di più il tutto defluiva nella strada chiusa alle spalle creando pozzanghere dove si moltiplicavano tutti i tipi di insetti, proprio davanti ad altre abitazioni.
Mi è dispiaciuto andare via, il panorama e la zona erano ineguagliabili, purtroppo la quiete è stata compromessa. Insieme a me hanno messo in vendita anche le altre due case dal lato opposto al mio, anche loro per gli stessi motivi. Non si può vivere in questo modo. Amo gli animali ma non i proprietari come questi che non rispettano il prossimo, anzi se ne fregano.
 
 
#12 assurdo 2018-09-27 08:54
per commento 11: ma vattin va!
 
 
#11 Non se ne può più 2018-09-26 20:55
#assurdo, ti sei autodefinito. Non voglio dilungarmi tanto su argomentazioni esaurientemente espresse da Michele che solo chi è egoista, incivile, maleducato ed arrogante può avversare.Le perseveranti azioni di disturbo al prossimo, nelle molteplici forme, non sono giustificabili dalla libertà, sia pur legittima, di possedere un cane, quando c'è altra gente che, altrettanto legittimamente, ha il diritto di vivere i propri spazi, pubblici e privati, nella dovuta tranquillità.
 
 
#10 per comm.6 2018-09-26 17:39
I peli dei cani vi sono entrati persino nel cervello.E basta!Lo sappiamo che sono affettuosi che sono fedeli MA TRATTARLI COME ESSERI UMANI NON SI PUO'.Peccato che mentre scrivo non si sente l'abbaiare dei cani dei vicini che rompono i cogli...ni GIORNO e NOTTE.BASTA CON STI CANI!!!!
 
 
#9 5€ 2018-09-26 17:14
Tutti che chiedono soldi, ma una passeggiata con il cane non si può sentire!!
 
 
#8 assurdo 2018-09-26 17:10
Sindaco inserisca la tassa per i rompi balle!!!! quanti soldi faremo!
 
 
#7 Michele di Bari 2018-09-26 14:16
per "assurdo"

ma quale cattiveria, sei appunto "assurdo" a scrivere una cosa simile! Hai mai provato a non dormire la notte per l'abbaiare del cane di proprietà altrui? Hai mai provato andare a lavoro con 2,3 di sonno e farti 8 ore con gl'occhi che si chiudono? Hai mai provato a vivere di fianco ad una persona che ha problemi con se stessa e possiede 8,9 cani di cui 3 in casa e 5,6 fuori tra schiamazzi, cattivi odori, zanzare manco fosse una palude e povero chi si avvicina alla ringhiera, sperando che un giorno accade la tragedia e questi cani a questa pazza gli vengono tolti? Per non parlare del cambio pelo che con un pò di vento e la finestra aperta potrebbero finirti nel piatto mentre stai mangiando, o ti cadono dalla deficiente di sopra che ti sbatte tappeti e scopa sulla ringhiera, perchè anche lei possiede amici a 4 zampe.

Allora, mettiti nei panni di chi vive maledettamente in queste condizioni tutti i giorni notte compresa e poi vieni nuovamente a scrivere che il commento 2 è cattivo! Per me lo è chi non ha rispetto del vicino! Quella si che è cattiveria, oltre ad essere maleducazione e menefreghismo.
 
 
#6 assurdo 2018-09-26 09:03
per commento 2: Che dirti? Nulla...sei povero in tutto! Cattiveria allo stato puro.
 
 
#5 Tonino 2018-09-26 08:20
In pieno accordo con il commento 2.
Fate un paese per i ***** vostri, così non rompete a chi vuole stare nella calma e nella quiete. In alcuni appartamenti non si può vivere, cioè, questa gente è fuori di testa per i cani.
Invito il sindaco a inserire una tassa per chi li possiede perchè poi voglio proprio vedere quanti saranno "gli amici dei 4 zampe".
 
 
#4 Scarpa sporca 2018-09-26 07:34
Perché non organizzate una giornata di raccolta di cacce nel paese?
 
 
#3 Gino 2018-09-25 18:46
:-| :-| .......e ho detto tutto
 
 
#2 Non se ne può più 2018-09-25 16:57
Sentite, perché non trovate un bel posto sulla Murgia, così da rimanervi per sempre, voi ed i vostri tanto cari amici pelosetti?
 
 
#1 Veterinario 2018-09-25 15:12
Complimenti per l'iniziativa ormai giunta alla sua sesta edizione.
Mi raccomando a chi discuterà di delicati argomenti, di puntualizzare sul rispetto dell'ambiente e del prossimo in generale.
Un giorno ho deciso di fare una passeggiata dal tratto del canalone alle spalle del vecchio villaggio del fanciullo e purtroppo mi sono imbattuto in un vero scempio. Il tratto è diventato una toilette per cani di proprietà per tutti i residenti della zona. Continuando sono uscito su via convento e anche lì c'è davvero di tutto, bustine lanciate e lasciate tra la vegetazione collinare per non parlare dei marciapiedi.
Il comune purtroppo solo nel periodo della festa, visto il passaggio della processione ha sistemato dei cartoni che avrebbero dovuto contenere i "rifiuti" dei nostri amici a 4 zampe, ma ad oggi è tutto finito.
Al di là di tutto ciò, pregherei tutti di osservare più attenzione e di avere buone maniere nel rispetto di chi ci vive in alcune zone e di chi non possiede nessun animale.
Voglio anche lanciare un messaggio a tutti coloro che possiedono gatti e cani reclusi tra 4 mura. Anche loro hanno diritto ad uscire, a vedere un po' di luce solare e conoscere la natura, vero luogo in cui dovrebbero essere lasciati almeno nelle ore diurne. Nessun animale gode a stare sempre chiuso e al buio.
Ciao
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI