Mercoledì 23 Maggio 2018
   
Text Size

Fine settimana nel Parco Naturale delle Serre

locandina-iloveimg-cropped copy

Dopo la bellissima giornata trascorsa con gli amici di Puglia Trekking, ospiti a Cassano domenica 11 febbraio, abbiamo deciso, come gruppo Murgia Trekking & More, di partecipare con loro a questa bellissima iniziativa e naturalmente non potevamo non condividerla con tutti voi.

Ci aspettano dei posti molto interessanti, tra cui la più alta cascata dell'appennino meridionale, ben 114 metri, addirittura riconosciuta nel 2011 meraviglia italiana.
 
Un weekend all'insegna del relax e del divertimento ad un prezzo davvero interessante.
 
PROGRAMMA SABATO 17 FEBBRAIO
 
-Partenza in Bus da Taranto ore 7.00 Arrivo a Serra San Bruno (VV) alle ore 13 circa. Pranzo al sacco
-Ore 14: Passeggiata nel bel bosco di S. Maria (Sentiero Frassati, passeggiata di 2 ore circa) con l’omonimo santuario e il laghetto della penitenza in un ambiente davvero suggestivo, tra abeti bianchi, abeti rossi e pini larici.
-Ore 16: Visita guidata del Museo della Certosa.
Al termine, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
 
DOMENICA 18 FEBBRAIO
 
-Ore 8: Colazione e partenza dall’hotel alle per raggiungere l’inizio del percorso trekking che ci porterà ad ammirare le più alte cascate del Sud Italia:
-Ore 9: Trekking nel Parco Naturale delle Serre-Sentiero della Cascata del Marmarico La cascata del Marmarico è stata inserita dal 2011 tra le "meraviglie italiane";  è ubicata nel territorio del comune di Bivongi (RC) ed inserita all'interno del Parco Regionale Naturale delle Serre.
Ad accompagnarci in questa meravigliosa escursione saranno gli amici del gruppo escursionistico “KALABRIA TREKKING”. La partenza del sentiero è ubicata presso la tenuta borbonica della Ferdinandea, dove seguendo le vecchie condotte della prima centrale idroelettrica del Sud Italia arriveremo al cospetto di questa meraviglia della natura che vi lascerà letteralmente con il fiato sospeso dall’emozione e per la forza sprigionata dalla stessa. La Ferdinandea è un sito interessante anche dal punto di vista dell'archeologia industriale. È un territorio infatti facente parte dell'Ecomuseo delle ferriere e fonderie di Calabria.
 
Il percorso è lineare e ci porterà alla scoperta della più alta cascata di tutto l'Appennino meridionale con i suoi 114 metri di salto, la cascata del Marmarico  CLASSIFICAZIONE : E DISLIVELLO : 433 mt LUNGHEZZA : 10 km a/r MASSIMA ALTEZZA 1060 mt.-MINIMA ALTEZZA : 627 mt. >>>EQUIPAGGIAMENTO: scarpe da trekking e bastoncini, abbigliamento a strati, kway, zaino a spalla, scarpe e calze di ricambio, pranzo al sacco, 1 lt. d'acqua; si consiglia la dotazione di ghette per la possibile presenza di tratti fangosi, qualora dovessero esserci piogge nei giorni immediatamente precedenti l’escursione. 
 
-Al termine del trek, circa ore 15, ci sposteremo in bus a Pizzo Calabro, nota per il famoso gelato conosciuto in tutta Italia e per l’interessante centro storico.
-Ore 16.00: passeggiata per Pizzo Calabro 
-Partenza per il rientro alle ore 18 Arrivo a Taranto a mezzanotte circa Il viaggio si effettuerà al raggiungimento del numero di 30 partecipanti. Organizzazione Tecnica: Agenzia Viaggi Joan Tour, Via Oberdan 65, Taranto.
 
ADESIONI: contattare telefonicamente o tramite wathsapp il numero 348 5281598 (Antonio), recapito da contattare anche per altre informazioni.

 

Commenti  

 
#3 Giuseppe P. 2018-02-13 15:53
Grazie ma per essere a Taranto alle 7 mi devo svegliare alle 5 e non si sa il costo. Magari vengo la prossima volta che vi organizzate meglio.
 
 
#2 Fabio 2018-02-13 12:43
Purtroppo la partenza è da Taranto oppure Castellaneta Marina, per info costi e prenotazioni contattare Antonio Cardone al numero 3485281598, è lui che si occupa della parte amministrativa. Grazie mille :)
 
 
#1 Giuseppe P. 2018-02-13 09:27
Costo per due persone? Il pullman passa da Cassano?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI