Martedì 24 Ottobre 2017
   
Text Size

Il 27 agosto 7° Raduno delle Murge

raduno-Murge-iloveimg-cropped-iloveimg-resized

 

Il Fiat 500 Club Italia Coordinamento di Cassano delle Murge in occasione del 60° anniversario della nascita dell’auto più amata della storia della Fiat che ha "motorizzato" gli italiani, ambasciatrice del Bel Paese nel mondo organizza il 7° Raduno delle Murge.

“L’evento - ci comunica il locale coordinatore del Fiat 500 Club Italia Rocco Cotruvo- si svolgerà domenica 27 agosto presso il Murgia Museum della famiglia Proscia & Bruno (viale Magna Grecia Z.I. di Cassano delle Murge).

Un appuntamento da non perdere aperto a tutti gli appassionati di auto d’epoca. Siamo pronti per accogliere numerosi partecipanti, aspettiamo equipaggi da tutto il Sud barese.

Le finalità della nostra associazione sono quelle di condividere la passione per la 500, offrendo occasioni di socialità e di divertimento per tutti i nostri soci mostrando al tempo stesso le peculiarità del nostro territorio.

In mattinata sarà possibile visitare l’unico museo del Sud Italia dedicato alle auto storiche, riconosciuto dall’ASI.

Qual è il programma di questa 7° edizione?

“A partire dalle 9:00 ci incontreremo presso il Murgia Museum per raccogliere le iscrizioni dei partecipanti, seguirà la consegna della sacca e i ticket per la colazione.

Alle ore 10 avrà inizio la visita guidata del Murgia Museum. Esposizione delle auto partecipanti, intrattenimento e stand espositivi di settore.

Intorno alle 12:30 partirà il tradizionale carosello per le vie principali della città con arrivo alla Sala Ricevimenti Villa Fano del Poggio.

Si raccomanda – precisa il fiduciario di zona Cotruvo- a tutti i partecipanti di essere in regola  con le norme vigenti del codice della strada. L’organizzazione declina da ogni responsabilità per eventuali danni e/o incidenti che potrebbero verificarsi durante la manifestazione”.

Per info e prenotazioni: Rocco cell. 3283618316, Nino 347 0050137.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI