DUE IN MANETTE PER FURTO D’AUTO

carabinieri

Due cittadini albanesi, temporaneamente residenti a Cassano, sono stati arrestati l’altra sera dai Carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Castellaneta (Ta) in collaborazione con i militari della Stazione cassanese.

I due, fra loro cugini, hanno 27 e 31 e devono rispondere dell’accusa di furto d’auto avvenuto a Laterza: secondo il sostituto procuratore di Taranto, Daniela Putignano che ha chiesto il mandato di cattura, i due rubarono un'automobile di grossa cilindrata ed un grosso quantitativo di benzina da altre auto in sosta. Quando furono intercettati abbandonarono l'auto e si diedero alla fuga, noncuranti, però, di aver lasciato tracce che li avrebbero traditi: le proprie impronte digitali all'interno dell'abitacolo. Grazie ad esse, infatti, i carabinieri sono riusciti a risalire all'identità dei due malviventi ed a individuarli.

Fra l’altro nell'abitazione in cui si trovavano i due albanesi, dopo la perquisizione degli uomini dell'Arma, sarebbero stati trovati alcuni documenti di automobili falsificati.