In ospedale con febbre uno dei cassanesi contagiati

accettazione

A causa della febbre persistente uno dei 17 cassanesi risultati positivi al Covid-19 è da ieri ricoverato in Ospedale, come spiegato dalla Sindaca Maria Pia Di Medio nel corso del Consiglio Comunale.

Il suo stato di salute - da quanto si è riusciti a sapere - non sarebbe grave e non avrebbe difficoltà respiratorie ma i sanitari hanno disposto il ricovero per una migliore assistenza. Vige, comunque, il massimo riserbo sulla identità per intuibili questioni di privacy.

Il giovane era fra i primi a risultare positivi al tampone praticamente tutti asintomatici

Altre 3 persone residenti a Cassano, invece, secondo i dati incrociati fra Dipartimento Prevenzione Asl e Prefettura di Bari, sono risultate doppiamente negative agli ultimi tamponi dunque possono essere considerati guariti. 

Al momento non si conosce ancora il numero delle persone che restano sotto osservazione perchè il dato relativo non è stato ancora diffuso dalla Prefettura: l'ultimo dato conosciuto parlava di 35 residenti cassanesi che sono a domicilio perchè in attesa di tampone oppure del suo risultato e dunque restano in "sorveglianza ed isolamento fiduciario".