Quelli che odiano Cassano. E lasciano rifiuti per strada

Immagine 1 copy copy copy copy copy

Cosa c'è di più odioso che vedere cittadini che odiano il loro stesso territorio, quello dove vivono tutti giorni?

Una domanda che sorge spontanea nel guardare le immagini che un solerte cassanese ha registrato qualche giorno fa con le proprie telecamere di sicurezza, nei pressi di via Colamonico: immagini nitide e chiare, mascherate per non violare la privacy da parte di un privato cittadino ma che in chiaro sono state consegnate ieri al vicesindaco nonchè Assessore alla legalità Angelo Giustino ed a Carmelo Briano, Assessore all'Ambiente del Comune di Cassano delle Murge.

Il video, che potete rivedere qui sotto grazie alla gentile concessione del sig. Masiello, ritrae gli istanti in cui un'auto, in pieno giorno, si ferma su via Colamonico: ne scende un giovane che dopo aver accuratamente legato una busta di rifiuti, l'abbandona per terra, risale in macchina e va via.

Un fatto gravissimo, che non fa che aumentare le condizioni di sfacelo in cui versano strade e marciapiedi del paese e che offende una intera comunità.

Dalle immagini è facilissimo risalire alla targa dell'auto dunque al proprietario della stessa e quindi alla persona che ha commesso la violazione di legge e ora rischia una multa che va dai 300 ai 3.000 euro. 

Ai complimenti al sig. Masiello per il senso civico vanno accompagnati gli inviti a tutti i cittadini civili a denunciare alle autorità competenti simili episodi, nella speranza che la repressione da parte di chi deve vigilare sia sempre più dura e decisa. 

 

GUARDA IL VIDEO