TERREMOTO, IN PARTENZA VOLONTARI

don_Nunzio

Una decina di ragazzi cassanesi, accompagnati dal parroco don Nunzio, partiranno giovedì 5 agosto per l’Aquila, nel cuore del terremoto d’Abruzzo, per una esperienza di volontariato in soccorso alle popolazioni colpite dal sisma.

La Parrocchia “Santa Maria Assunta” di Cassano ha avviato, infatti, una fattiva collaborazione con la Caritas abruzzese, dando la propria disponibilità ad inviare alcuni volontari che avranno compiti ben precisi: l’animazione dei bambini, l’assistenza agli anziani, l’aiuto nella gestione del magazzino e più in generale della logistica all’interno di una delle tendopoli del capoluogo abruzzese.

La “missione” cassanese non nasce per caso: incontri di formazione, presa di coscienza dei problemi che si andranno ad affrontare e delle tragedie, soprattutto umane, cui ci si troverà di fronte hanno impegnato i volontari lungo questi mesi, guidati da don Nunzio. Un approccio, quindi, per nulla vacanziero, nonostante la stagione estiva, ma fortemente esperienziale, di condivisione piena con tante persone che da un giorno all’altro hanno dovuto vivere un’altra vita.

L’esperienza dei ragazzi cassanesi, accompagnati oltre che dal sacerdote anche da un paio di educatori maggiorenni, si concluderà a metà agosto.