Villaggio del Fanciullo: va deserta l'asta del Demanio

villaggio

E’ andata deserta l’asta indetta dall’Agenzia del Demanio di Bari per l’acquisto dell’ex “Villaggio del Fanciullo” di Cassano delle Murge.

Nessuna offerta, infatti, è pervenuta, lo scorso 21 settembre, sulla base economica fissata a 1 milione e 360mila euro.

La struttura, realizzata da don Battista Armienti, compianto Arciprete di Cassano, destinata ad accogliere bambini orfani o disagiati, è stata per decenni un punto di riferimento per la vita sociale dell’intera provincia di Bari dato che nel dopoguerra erano davvero poche le strutture che potevano ospitare i bambini abbandonati dalle famiglie o in condizioni di precarietà educativa ed economica.

Ora occorrerà attendere le decisioni dell’Agenzia che potrebbe indire una seconda asta magari con un prezzo ribassato.